Home / Mostre in Italia / Manet a Venezia, anteprima della mostra
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Manet a Venezia, anteprima della mostra

Caro Amico – Cara Amica, anche per il 2013 la Fondazione Musei Civici di Venezia si propone con un nuovo ricco programma di iniziative, mostre e attività, frutto di un intenso lavoro scientifico e di prestigiose collaborazioni a livello internazionale.

olympia-300x201

Édouard Manet – Olympia – 1863 olio su tela, 130×190 cm – Parigi, Musée d’Orsay © Musée d’Orsay, Dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt

Spero dunque di fare cosa gradita segnalandoLe l’eccezionale evento espositivo che verrà ospitato a breve, a partire dal 24 aprile fino al 18 agosto, nelle monumentali sale di Palazzo Ducale. Si tratta della grande mostra “Manet. Ritorno a Venezia”, progettata con la collaborazione speciale del Musée d’Orsay di Parigi, che conserva il maggior numero di capolavori di questo straordinario pittore, coprodotta con 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore e con il patrocinio di Regione Veneto e Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna.

La mostra propone un approfondimento critico sui modelli culturali che ispirarono il giovane Manet e che fino a oggi sono stati quasi esclusivamente riferiti all’influenza della pittura spagnola, segnatamente di Velázquez e di Goya. Diversamente da tale approccio, l’esposizione veneziana mette in piena luce il legame davvero intenso e stringente con l’arte italiana del Rinascimento, aggiungendo, così, un tassello fondamentale alla conoscenza del grande precursore dell’Impressionismo.

Di questo rapporto abbiamo voluto offrire un’ampia dimostrazione nell’affascinante itinerario che, attraverso grandi capolavori come L’Olympia – esposto per l’occasione in uno straordinario confronto con la sublime Venere di Urbino di Tiziano -, Le fifre, La lecture, Le balcon, Portrait de Mallarmé, racconta al visitatore tutta la vita artistica di Manet, con particolare attenzione all’interesse che egli maturò, anche durante ripetuti viaggi nel nostro paese, per la pittura rinascimentale, in particolare del ‘500 veneto.

Con l’occasione è inoltre un piacere per me presentarLe anche MUVE Friend Card, la tessera membership della Fondazione che permette di ricevere oltre all’invito all’inaugurazione di questo grande evento anche la possibilità di prendere parte all’esclusiva preview dedicata solo ai titolari della tessera.Con MUVE Friend Card infatti, per un anno, potrà partecipare alle inaugurazioni delle esposizioni, avrà diritto all’ingresso gratuito a tutti i musei del circuito MUVE e allo sconto sull’ingresso di tutte le nostre mostre temporanee, oltre alla possibilità di partecipare ad eventi in esclusiva e visite in anteprima organizzati esclusivamente per i titolari della card.

Per ogni informazione, www.mostramanet.it e www.visitmuve.it

 

Con i miei più cordiali saluti Gabriella Bellifirma

Direttore
Fondazione Musei Civici di Venezia

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Come si dipingono le bianche cascate spumeggianti

Maria Lai – Ricucire il mondo, il filo d’Arianna e di Penelope