Home / Arte Eros / Marguerite Empey 1956, il canone della bellezza di 60 anni fa. Il video delle foto
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Marguerite Empey 1956, il canone della bellezza di 60 anni fa. Il video delle foto

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995>

mar

Nata a Hollywood, (29 luglio 1932-19 agosto 2008), Marguerite Empey era figlia di un’attrice e del drammaturgo Arthur Guy Empey. Nei primi anni Cinquanta trovò lavoro come ballerina di fila a San Francisco, mentre affrontava, parallelamente, la carriera di modella professionista, posando successivamente per molti fotografi professionisti, tra cui Peter Gowland, Bunny Yeager e Keith Bernard. Fu il canone della bellezza di quegli anni: seni prosperosi che contrastavano con un corpo flessuoso, un viso molTo regolare e grandi occhi intensi. Fu Playmate di Playboy nel maggio 1955 e nel febbraio 1956.

Nel 1960, fece parte della contro-cultura del Movimento dei nudisti e, con il marito, apparve in numerose riviste, sostenendo i vantaggi dello stile di vita naturista. Fu tra i fondatori di una delle prime compagnie di danza mediorientale d’America.


x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista