Home / News / Matisse e il codice Michelangelo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Matisse e il codice Michelangelo



 

Lo studio che Maurizio Bernardelli Curuz ha dedicato al Codice Michelangelo, nell’ambito della produzione artistica di Matisse, fu elaborato in preparazione della mostra, curata accanto a Claudia Zevi, nel museo di Santa Giulia a Brescia. Bernardelli Curuz, analizzando quei temi ricorrenti e diversi che appaiono nella poetica matissiana, mise in luce, nel saggio – qui in sintesi – che Matisse lavorò su orientalismo, Michelangelo, decorazione per porre in luce elementi arcaici di conforto alla vita e di slancio vitale dei quali abbiamo perso il significato, ma che continuano, con le loro forme, ad influire positivamente sull’esistenza umana, invitando allo slancio vitale e alla Joie de vivre

Clicca sul link per aprire il PDF:

[PDF] Matisse e il codice Michelangelo 

STILE ARTE 2010

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

a eros copertina

Lei suona l’arpa e lui la tromba. Eros e musica. Disegni del ‘700 e ‘800

a van

La gioia di vivere da sole, con un cagnolino. Le immagini poetiche di Van As che racconta se stessa