Home / Notizie in breve / MENO TASSE PER CHI INVESTE NELLA CULTURA
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

MENO TASSE PER CHI INVESTE NELLA CULTURA

 Entro il 31 gennaio va effettuata la comunicazione delle erogazioni liberali tramite il nuovo modello on line

Erogazioni liberali destinate ai beni culturali e allo spettacolo
Le erogazioni liberali sono liberalità in denaro a favore del settore pubblico o del settore privato no profit che possono costituire fiscalmente, a secondo della tipologia del soggetto erogatore oneri deducibili dal reddito (imprese) o oneri detraibili dall’imposta sul reddito (persone fisiche e enti non commerciali).

Investire in cultura significa investire nella crescita economico-sociale del Paese attraverso una azione comune di risorse pubbliche e private. Un contributo molto importante è costituito dalle erogazioni liberali effettuate da imprese, persone fisiche e enti non commerciali che decidono di destinare una parte delle proprie risorse all’arte.

Per maggiori informazioni: Mibac

x

Ti potrebbe interessare

HAYEZ SEX COPERTINA

Francesco Hayez – Disegni erotici e torride confessioni dell’amante Carolina

almery cop

Almery Lobel-Riche: l’eros dolcissimo, travolgente e sublime che non ha tempo (1930)