Home / News / Mostra De Chirico a misura di bambino
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Mostra De Chirico a misura di bambino


dechirico

QUI LA SCHEDA DELLA MOSTRA

Proseguono con successo, fino al 15 marzo 2015, le attività didattiche gratuite rivolte a tutte le famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni alla scoperta della mostra “Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso” in corso al Serrone della Villa Reale di Monza.

Un’ottima occasione per trascorrere insieme una giornata all’insegna dell’arte e per consentire anche ai più piccoli di scoprire e comprendere l’arte del Maestro metafisico attraverso attività creative e stimolanti.  L’appuntamento è ogni domenica alle ore 15.00 al Serrone della Villa Reale. Dopo una visita guidata gioco in mostra, bambini e genitori potranno partecipare ai seguenti laboratori didattici:

 

Penso metafisico
Qualche volta può capitare che certi oggetti nascondano una storia, una vita misteriosa; raccontiamo attraverso immagini e colori le suggestioni che gli oggetti ci rivelano e scopriamo insieme le opere metafiche di Giorgio de Chirico (08/02; 01/03 alle ore 15.00).

Soggettiva-mente metafisici
Gli oggetti suggeriscono pensieri, sensazioni, suggestioni; con fantasia e colori assembliamoli insieme, utilizzando le loro caratteristiche evocative, per raccontare la nostra interiorità metafisica proprio come faceva Giorgio de Chirico (15/02; 08/03 alle ore 15.00)

Storie metafisiche
Spesso crediamo inanimati gli oggetti che ci circondano, eppure essi vivono una vita misteriosa; usando la fantasia utilizziamo colori e strumenti per dare un volto alle cose e raccontare la loro storia. Creiamo storie metafisiche e scopriamo insieme l’arte di Giorgio de Chirico (22/02; 15/03 alle ore 15.00)

Inoltre, a partire dal 9 febbraio 2015, ogni giovedì alle ore 17.00, i piccoli visitatori potranno partecipare a Il mistero dei silenziosi oggetti parlanti: una speciale visita guidata gioco alla scoperta delle opere e degli oggetti misteriosi di Giorgio de Chirico.

Tutte le attività didattiche sono gratuite, si accede con il biglietto d’ingresso alla mostra (gratuito fino ai 6 anni, 5,00 euro per i bambini dai 6 agli 11 anni e 7,00 euro per gli adulti accompagnatori).

La prenotazione è obbligatoria tramite e-mail all’indirizzo info@dechiricomonza.com oppure telefonicamente ai seguenti numeri: 039.2312185 / 02 36638600.

Tutti i bambini più “smart” potranno scoprire le opere di Giorgio de Chirico anche attraverso un percorso didattico e stimolante sviluppato grazie ad un’App interattiva.

Giochi, indovinelli e suoni accompagneranno i piccoli visitatori lungo le sale della mostra alla ricerca degli oggetti misteriosi raffigurati nelle opere di Giorgio de Chirico. L’app è disponibile in modalità gratuita e può essere utilizzata sui dispositivi mobili forniti dalla biglietteria della mostra oppure sul proprio smartphone o tablet.

L’utilizzo dell’App è molto semplice e intuitivo. Inquadrando con un dispositivo mobile alcuni dettagli delle opere disposte lungo il percorso espositivo, partirà una vera e propria caccia al tesoro che condurrà i bambini alla scoperta di alcuni “giochi e giocattoli” presenti nei dipinti di Giorgio de Chirico. Al piccolo visitatore saranno fornite tutte le indicazioni utili per proseguire la sua ricerca e una serie di schede di approfondimento permetterà al bambino di comprendere l’artista e le sue opere in maniera attiva. Una volta terminata la caccia in mostra, il bambino potrà continuare il percorso a casa con altre attività creative scaricando un activity book dal sito web della mostra.

L’iniziativa è promossa e resa possibile grazie al contributo del Bice Bugatti Club, associazione culturale di Nova Milanese che organizza eventi di carattere nazionale e internazionale, sempre alla ricerca di nuove e stimolanti collaborazioni.  L’app è stata realizzata da Metropolink e Around New Media, società che da oltre vent’anni lavorano nel mondo dell’informatica e della comunicazione applicata alla grande industria, in collaborazione con ViDi, società che produce e organizza grandi mostre d’arte e Stonex, partner tecnico dell’evento. I contenuti, le attività didattiche e l’activity book sono stati ideati e redatti da Artkids, arte a misura di bambino, una realtà specializzata nello sviluppo di progetti editoriali e didattici nel campo dell’arte dedicati ai bambini

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista