Home / News / #MuseumWeek dal 23-29 marzo 2015. Scopri qui il programma
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

museumweek

#MuseumWeek dal 23-29 marzo 2015. Scopri qui il programma


Storia e obiettivi
Promossa da una dozzina di community manager di musei e istituzioni culturali francesi in collaborazione con i team di Twitter, la #MuseumWeek 2014 ha conquistato 630 musei di tutta Europa. Per il 2015 ci si è prefissato un duplice obiettivo: dare un’eco mondiale a questo evento dedicato alla celebrazione dei musei e attirare un numero di visitatori ancora più ampio, in modo ludico e partecipativo.

Principi della seconda edizione
Ecco di seguito alcuni dei punti che struttureranno l’agenda della #MuseumWeek 2015:
● 7 giorni, 7 temi da condividere con tutti i partecipanti di ogni parte del mondo;
● Ogni tema può essere esteso a tutti i campi in cui sono specializzate le istituzioni (arte, scienza, storia, etnografia…) ;
● Nei giorni feriali i vari temi incoraggeranno la comunicazione online, mentre nel week-end verrà dato maggiore risalto alla partecipazione attiva dei visitatori in loco;
● Saranno promosse le interazioni fra istituzioni, comprese quelle all’estero, e quelle con il pubblico in visita al museo.

Lunedì 23 marzo #secretsMW
Lunedì sarà a disposizione del pubblico la vita quotidiana delle vostre istituzioni, il “dietro le quinte” e magari anche qualche
segreto ben custodito.

Martedì 24 marzo #souvenirsMW
Martedì si condivideranno i ricordi che i visitatori hanno di una loro visita al museo, ad esempio attraverso
un oggetto (foto, magnete, mug, libro, cartolina) o un incontro o un momento che ha lasciato il segno.
Mercoledì 25 marzo #architectureMW
Mercoledì verrà raccontata la storia dell’edificio sede dell’evento, dei suoi giardini, del suo quartiere e dei suoi luoghi emblematici.

Giovedì 26 marzo #inspirationMW
Giovedì  il pubblico è invitato a catturare, intorno a sé, l’arte, la scienza, la storia, l’etnografia…  dappertutto intorno a noi. E con gli smartphone ormai tutti noi possiamo inventare e creare.

Venerdì 27 marzo #familyMW
Venerdì verrà presentato al pubblico tutte le offerte per rendere una visita in famiglia o con la scuola un’esperienza indimenticabile: in loco (contenuti online, aree dedicate, audioguide, laboratori, visite guidate…) o online (materiale didattico, opuscoli, giochi).

Sabato 28 marzo #favMW
Sabato sarà il giorno dei colpi di fulmine! I visitatori saranno invitati a condividere – con una foto, un video o un Vine – ciò
che hanno amato di più del museo

Domenica 29 marzo #poseMW
Domenica il museo diventa un set dove i visitatori potranno mettersi al centro della scena. Pose, memi, selfie, … il pubblico occuperà lo spazio a modo proprio.

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico