Home / News / MUVE | MUSEI IN GIOCO Summer camp per ragazzi dai 7 agli 11 anni
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

01

MUVE | MUSEI IN GIOCO Summer camp per ragazzi dai 7 agli 11 anni


Una nuova proposta per scoprire davvero la città e i suoi tesori. È questo il fulcro del summer camp Musei in gioco organizzato dalla Fondazione Musei Civici di Venezia – Attività Educative, rivolto a tutti i ragazzi dai 7 agli 11 anni, che si terrà a Venezia, nelle isole e negli spazi dei musei per due settimane, dal 15 al 19 e dal 22 al 26 giugno, con giochi all’aperto, esplorazioni e attività varie.

Il punto di raccolta e di riconsegna sarà il giardino del Museo di Storia Naturale, agevole anche per chi arriva da Piazzale Roma o dalla stazione. Qui i ragazzi potranno essere accompagnati dalle 8 alle 8.45, verranno poi accolti da un team di educatori specializzati che li condurrà ogni giorno alla scoperta di sempre nuovi percorsi e attività.

Ogni giorno tra le 9 e le 9.15 si partirà dal Museo di Storia Naturale e, attraverso itinerari interattivi, corredati da mappe, illustrazioni e racconti, si arriverà a un diverso museo, a una diversa attività e a cose nuove da scoprire.

Dopo il pranzo al sacco, il pomeriggio prevede attività di gioco e di espressività corporea all’aperto, concepite in modo da permettere ai ragazzi di manifestare idee ed emozioni derivanti dall’esperienza mattutina, con un approccio partecipativo e la massima attenzione alle relazioni, all’attività di gruppo e al divertimento, nel benessere generale.

Per ogni attività, ai ragazzi resteranno inoltre materiali o gadget che andranno a costituire, nel loro insieme, una sorta di diario visivo e concreto dell’esperienza fatta al camp.


Come aderire:

L’esperienza complessiva del camp Musei in gioco dura due settimane.
E’ possibile comunque  partecipare anche a una sola settimana.
Il costo è di 80 euro a settimana a partecipante.

La quota comprende: ingresso e attività nei vari musei, materiali didattici, gadget, visita alla vetreria, trasferimenti con motoscafo esclusivo nelle isole e con mezzi Alilaguna o ACTV da e per San Marco; dessert e bevande in occasione della pausa pranzo nelle caffetterie dei musei di piazza San Marco, copertura assicurativa.
La quota non comprende merende e pranzo “al sacco” che devono essere forniti dalle famiglie

Il Camp si attiva con un minimo di 12 partecipanti e può accoglierne al massimo 24

Procedura di iscrizione:
Compilare in ogni parte il form disponibile al seguente link diretto bit.ly/summercampmuve e inviarlo alla e-mail del Servizio Attività educative education@fmcvenezia.it.

Attendere la comunicazione di attivazione del camp da parte del Servizio  e procedere al versamento della quota (80 euro = 1settimana; 160 euro= 2 settimane). L’iscrizione si considera confermata al ricevimento della documentazione del versamento

 

IL PROGRAMMA
Lunedì 15 giugno

Protagonista del giorno è Ca’ Rezzonico, Museo del Settecento veneziano
Attività: Diamo una mano di bianco… anzi no, facciamo un capolavoro!
L’affresco: mission impossible?

Dopo aver visto le inarrivabili decorazioni dei saloni del palazzo, i ragazzi saranno accostati ai misteri di una delle tecniche pittoriche più affascinanti, fino a produrre loro stessi un affresco.

A seguire, pranzo al sacco nel giardino di Ca’ Rezzonico, giochi e attività di espressione corporea e rientro alle 15.45 al Museo di Storia Naturale

 

Martedì 16 giugno

Protagonista del giorno è Palazzo Mocenigo, Museo e Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, con i percorsi dedicati al Profumo

Attività: Dame e cavalieri, mercanti e….profumieri

Le dame e i cavalieri si incontrano, con i loro sontuosi abiti, nelle sale un tempo abitate dai patrizi Mocenigo; i profumieri saranno i ragazzi stessi, grazie a un laboratorio che insegnerà loro a riconoscere e mescolare essenze fino a realizzare una fragranza di loro gusto.

A seguire, pranzo al sacco nel giardino del Museo di Storia Naturale, giochi e attività di espressione corporea.

 

Mercoledì 17 giugno

Protagonisti del giorno sono la Torre dell’Orologio e… Jacopo de’ Barbari

Attività: Esplorazione della Torre e percorso gioco al Museo Correr alla ricerca della più incredibile mappa della città che sia mai stata realizzata.

A seguire, pranzo al Museo Correr, rientro al Museo di Storia Naturale, relax e giochi in giardino

 

Giovedì 18 giugno

Protagonisti  del giorno sono il Museo del Merletto e l’isola di Burano

La meta si raggiunge con un motoscafo esclusivo

Attività: Gioco itinerante a squadre di esplorazione (con sorprese) alla scoperta dell’isola; seguono pranzo al sacco all’aperto e, in museo,

Tutti i “nodi” vengono al pettine… ma anche gli intrecci non scherzano. Insospettati segreti dietro ai merletti, ma non solo. Reimbarco sul motoscafo esclusivo e rientro  al Museo di Storia Naturale

 

Venerdì 19 giugno

Protagonista del giorno è il Museo di Storia Naturale

Attività: Ghebi, sabbia e masenete: “entra” in laguna tra microscopi, reperti, puzzle e staffette

a seguire pranzo al sacco in giardino, giochi e attività di espressione corporea

Lunedì 22 giugno

Protagonista del giorno è la Casa di Carlo Goldoni

Attività: Ambienti, trame e personaggi: giochi di ruolo e isole sceniche, alla scoperta della commedia

A seguire, pranzo al sacco nel cortile gotico di Casa Goldoni: giochi e attività di teatralizzazione e  rientro al Museo di Storia Naturale

 

Martedì 23 giugno

Protagonista del giorno è Palazzo Ducale

Attività: Storie, animali, miti e racconti …. di pietra. Un laboratorio tra i fantastici capitelli gotici di Palazzo Ducale  da vedere ma anche da scomporre, ricomporre  e realizzare davvero.

A seguire, in Palazzo, pranzo, relax,  e non usuale percorso espressivo tra le sale; rientro al Museo di Storia Naturale

 

Mercoledì 24 giugno

Protagonista del giorno è la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro

Attività: Facce di creta: dopo i capitelli medievali, oggi viaggiamo nella scultura moderna e …. ci facciamo il nostro autoritratto

A seguire, rientro al giardino del Museo di Storia Naturale; pranzo al sacco, giochi e attività di espressione corporea

 

Giovedì 25 giugno

Protagonisti  del giorno sono Il vetro e il suo Museo, a Murano

L’isola si raggiunge con un motoscafo esclusivo

Attività: Un mondo magico tra giochi e oggetti, storie e meraviglie di… vetro

a seguire, pranzo al sacco nel giardino del Museo, relax e poi

Ma come si fa il vetro? Lo sapremo andando a vedere una vera vetreria artistica del Consorzio Promovetro, reimbarco sul motoscafo esclusivo e rientro  al Museo di Storia Naturale

 

Venerdì 26 giugno

Protagonista del giorno è il Museo di Storia Naturale

Attività: Attenti al lupo … impronte fresche al museo. Lepri scoiattoli, orsi e urogalli hanno lasciato molte tracce nelle sale…scopriamole insieme

A seguire, pranzo al sacco in giardino, giochi e attività di espressione corporea

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista