Home / Arte contemporanea / Arte e moda / Perchè tante foto di nudo o di moda in edifici degradati? Risposte e video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Perchè tante foto di nudo o di moda in edifici degradati? Risposte e video

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995>

a rovine

La vita americana negli spazi degradati, in cui si produce, con moto d’orgogliosa vitalità, l’arte metropolitana ha ormai ampiamente orientato la fotografia di nudo e di moda di tutto il mondo. Ma dobbiamo chiederci perchè, al di là di un adeguamento ai luoghi di incubazione della street art Usa, questi spazi, segnano ormai una moda diffusa come fondali per le fotografie. Il primo motivo risiede nel fatto che questi luoghi sono generalmente accessibili a chiunque, senza alcun costo, e risultano molto diversi uno dall’altro, così da offrire al fotografo una serie di scenografie molto particolari,con intonaci scrostati e pitture cadenti che ricordano i collage del nouveau realisme p i decollage di Mimmo Rotella. Il secondo motivo è legato al fatto che le modelle, in questi spazi vuoti, possono spogliarsi senza problemi, pur apparendo in quello che si configura, comunque, come un “nudo pubblico”. Uno degli altri motivi sta nel cortocircuito emotivo che provoca nello spettatore l’accostamento della bellezza al degrado o al brutto. Già Leonardo consigliava, per far emergere la bellezza di una donna, nell’ambito della pittura, di collocarle accanto una vecchia rugosa e particolarmente arcigna. A questa regola si attenne diverse volte anche Caravaggio. Il quadro più noto di Michelangelo Merisi in cui e applicata l’indicazione di Leonardo? Giuditta e Oloferne. Non è poi da sottovalutare il fatto che, per qualche spettatore, il “sesso rubato” durante l’adolescenza o la giovinezza si consumava in edifici abbandonati.


x

Ti potrebbe interessare

a pornopitocchetto

Che fai, ragazza con quella mano? Il Porno-Pitocchetto e dintorni nel Settecento contadino

a copertina

Franco Bocchi, disegni erotici di fuoco e di gioia. Le immagini