Home / News / Piero Galanti –
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Piero Galanti –

Come se il Novecento non bruciasse il modo di far pittura del passato, l’artista restò devoto a un linguaggio immutabile, senza ricerche o contaminazioni. Con due passioni: una per il paesaggio, l’altra per il ritratto.

Di Piero Galanti (Brescia 1885-1973) resta nella memoria la figura austera, appena piegata dalla tarda età, ma anche dalle contrarietà vissute, causate dalle nuove istanze emergenti, in grado di mettere in dubbio quanto profuso nella lunga carriera. Egli ha rappresentato un’espressione significativa della pittura bresciana, nonostante che due guerre gli abbiano imposto di riprendere faticosamente il cammino. Forte comunque il suo credo: l’artista darà tanto più quanto più è sincero con se stesso. Così dichiarava negli anni della prima affermazione. Fedele a tale convincimento, la sua opera non palesa rimandi a maestri, ma piuttosto dice quanto l’autore sia riuscito a porsi di fronte alla natura o alle immagini che lo hanno attratto con animo sgombro da pensieri o formule preconcette, riuscendo a ricrearle secondo la propria sensibilità. Trasgredendo alle indicazioni dei genitori che lo volevano impiegato, giovanissimo si iscrive alla scuola Moretto e, per sopperire alle necessità contingenti, frequenta prima lo studio dell’architetto Dabbeni, poi, a Milano, si impegna come disegnatore di cataloghi. Il primo conflitto mondiale lo vede per sedici mesi sul Pasubio; al ritorno in città il suo nome è presto noto. Tra i temi a lui cari è il Garda, immerso in serotine atmosfere silenti.


E’ assiduo di ogni località lacustre: Portese, Tremosine, Fasano rappresentano la premessa a quella lucente contemplazione della natura fissata in tantissime tele che compongono un “diario” proiettato pure alle valli, ai verdi declivi, ai boschi ombrosi, vedute inverate da ritratti di contadini al lavoro, massaie, lavandaie elevati a protagonisti. Ma ritrattista, Galanti lo sarà nel senso pieno della parola, richiesto da esponenti della borghesia e della nobiltà di casa nostra. I soggetti sono interpretati secondo la migliore tradizione ottocentesca locale, ed emergono da fondi scuri che contribuiscono a far risaltare i caldi toni delle carnagioni, realizzate con accurate pennellate d’impasti sottili. Nel repertorio della sua ritrattistica compaiono, fra gli altri, l’avv. Cavalleri, il prof. Padula, il prof. Vincenzo Lonati, le contesse Fenaroli e Cantoni, il maestro Lualdi, il dottor Belpietro… Né mancano i lineamenti dei vescovi Tredici e Gaggia, dei pontefici Pio XI e Paolo VI, del sen. Montini. A completamento, i numerosi visi di fanciulli, le nature morte, opere tutte propizianti a Piero Galanti l’invito a partecipare a manifestazioni a Venezia, Roma, Torino, Firenze…

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Gentile da Fabriano, quando dipingi la vita come una cosa meravigliosa

Lavoro | Programma di Sviluppo Rurale, la Lombardia a sostegno degli imprenditori agricoli