Home / News / Pop sex, le divertenti e poetiche pubblicità di preservativi censurate
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Pop sex, le divertenti e poetiche pubblicità di preservativi censurate

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995


a profilattici

Il comune senso del pudore, che fu, nella seconda metà del Novecento, pietra del giudizio nell’ambito della cultura visiva italiano – giudizio spesso demandato ai pretori – è oggi scomparso dalla nostra cultura, con una libertà, diremmo gioiosa. Ma la cappa dell’imbarazzo della fisicità e della sessualità preme ancora vigorosamente su molte culture. Come dimostrano questi video internazionali di pubblicità, prodotti e, poi, accantonati per timore che potessero costituire una provocazione per lo spettatore.

 

 

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

L’oroscopo del banchiere Chigi, protettore di Raffaello, dipinto da Peruzzi

Capire De Pisis. La Nausea, il disfacimento, la Noia tra Sartre e Moravia