Home / News / Quanto vale lo scheletro perfetto di questo cucciolone di allosauro?
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Quanto vale lo scheletro perfetto di questo cucciolone di allosauro?


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI SOPRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

allosauro 1
Verrebbe da dire che era un cucciolone, lungo 2 metri e 85 centimetri. Eccolo qui, nell’immagine. Un adolescente o giù di lì, quando per ragioni sconosciute, in quella terra livida che era appannaggio dei grandi sauri mostruosi, il giovinetto perse la vita. Secondo i palentologi i giovani esemplari di questa specie di predatori, che si collocavano verso la cima della catena alimentare e che cacciavano soprattutto sulla terra ferma, erano spericolati, rispetto ai genitori e, comunque, agli esemplari più maturi. Mentre gli animali con esperienza si comportavano da veri cacciatori, inquadrando da lontano la preda e nascondendosi bene tra la vegetazione, per poter compiere, senza grande fatica, l’assalto, contando sull’elemento dirompente e terribile della sorpresa, i giovincelli inseguivano le prede, presi com’erano da una sorta di giovanile quanto pericoloso ardore.

allosauro

 

Ciò lì esponeva, a loro volta, visto che non avevano ancora raggiunto dimensioni e forze ragguardevoli, ad essere, a loro volta. prede. Ma cosa accade a questo giovane esemplare, il cui scheletro è stato presentato all’asta, nei giorni scorsi dalla casa inglese di banditori Summers Placea Wyoming, a un prezzo compreso tra le 300mila e le cinquecentomila sterline, vale a dire, a650mila euro, nella parte estrema del range? E’ difficile dirlo. Forse egli fu vittima della sua spericolatezza. Le ossa dell’Allosauro, appartenente al periodo del Giurassico, 150-155 milioni di anni fa, sono state trovate negli Stati Uniti. Ed è stato possibile ricomporre in massima parte lo scheletro, pari al 95 per cento.

Fatto raro perchè gli animali più giovani erano spesso oggetto di predazione e venivano divorati. Sicchè si trovano ancora lacerti di ossi o elementi scheletrici incompleti, lasciati dopo i banchetti. Qui, invece, l’ossatura dell’allosauro, recuperata,come si diceva, cinque anni fa nei pressi di una cava nello stato americano del Wyoming, erano integri, anche se sparsi, su una vasta area, forse spostati dalle acque, dalle piogge di milioni di anni. Lo scheletro si trovava nei pressi dei resti di un dinosauro Sauropode, che normalmente era una preda degli Allosauri. Una reazione da parte della vttima designata? Una guerra mortale tra giovane e inesperto predatore e vecchia preda? A quanto pare, se gli ossi non si sono dispersi nella stessa area per pura casualità, i due potrebbero essersi feriti gravemente e aver perso entrambi la vita, durante il duello. E com’è finita l’asta? Le offerte non hanno raggiunto il prezzo di riserva. Così, se volete, avete ancora la possibilità di diventare proprietari dello scheletro del cucciolone, da mettere in salotto. Certo, se vi piace. Ma soprattutto – e che ce li ha? – se avete da 650mila euro per togliervi uno sfizio.

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Trasparenze e luci fotografiche dell’eros negli acquerelli di Steve Hanks. Il filmato

Schad: Il ritratto “romano” dell’amante, Fornarina del Ventesimo secolo