Home / News / Quanto valgono i quadri di Antonio Ligabue
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Quanto valgono i quadri di Antonio Ligabue

 

ligabue

Oggetto di un culto sfrenato negli anni in cui, alla Tv italiana, trasmisero la fiction che lo lanciò nel mondo, dopo la morte, Antonio Ligabue, pittore emarginato della pianura padana, per il quale si configurano parallelismi – non certo sempre pertinenti- con il doganiere Rousseau o con Van Gogh  – è un autore che ha un proprio mercato ristretto. Nel senso che un circolo di appassionati – meglio sarebbe dire: di adepti – scambia o vende i suoi quadri a quotazioni ancora elevatissime, diverse da quelle configurate dalle stime o dai risultati d’asta su piazze straniere

In questo caso, cioè, i risultati internazionali risultano di gran lunga inferiori al livello delle valutazioni che vengono compiute in Italia. Comunque sia risulta sempre utile il dato internazionale, il quale dimostra che il fenomeno Ligabue è, in particolar modo, una realtà tutta italiana.

UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI ANTONIO LIGABUE

Rare immagini d’epoca (1962) del pittore Antonio Ligabue (Zurigo, 18 Dicembre 1899 – Gualtieri 27 Maggio 1965). Uno splendido documento.

 

GRATIS I RISULTATI D’ASTA INTERNAZIONALI DI ANTONIO LIGABUE CON FOTOGRAFIE E SCHEDE. CLICCARE SUL LINK

http://www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?entry=antonio%20ligabue&searchtype=p&searchFrom=auctionresults

 

 

SE HAI GRADITO IL SERVIZIO E STILE ARTE, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista