Home / Corso di pittura on line gratis / Ritratto di profilo. Come dipingerlo rapidamente. Video tutorial
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Ritratto di profilo. Come dipingerlo rapidamente. Video tutorial

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

ritratto profilo 1

profilo 2

profilo 3

profilo 4

Il profilo, in pittura, risulta certamente l’approccio più antico al genere ritrattistico, per ottenere una somiglianza tra il soggetto effigiato e il dipinto. Le silhouette delle figure o degli animali o degli oggetti, come ben sappiamo, caratterizzano, ad esempio, la pittura dell’antico Egitto. Nel passato ancor più remoto – e pensiamo alle inicisioni rupestri – le figure venivano stilizzate come se fossero ombre della persona o dell’animale.

Questo sistema, basato sul rilievo delle ombre, consentiva di portare su un foglio o su una tela o su un tavola le linee della realtà che è tridimensionale. Dal tridimensionale al bidimensionale,quindi. Un adattamento non facile. L’artista qui dimostra, nel video, senza disegno preparatorio, utilizzando solo colori e pennelli, com’è possibile ottenere un ritratto ideale – senza, cioè riferimento, a un soggetto preciso -, con notevole abilità tecnica.Un esercizio interessante per chi voglia avvicinarsi alla pittura e al ritratto, poichè la scioltezza acquisita con questo esercizio facilita poi il dipinto di ritratti  dal vero. Dopo aver visto il video, accedi al nostro “libro” delle tecniche d’arte, gratuito, che funge anche da corsodi pittura on line, dove potreai scoprire tanti segreti della pittura e dell’arte.

Tecniche, tutorial, aggiornamenti tecnici e corso di pittura online gratis!

Clicca sul link azzurro per accedere

 

 

 

 

 

 

www.stilearte.it/category/corso-di-pittura-on-line-gratis/

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico