Home / News / Sabato 24 e domenica 25, cortili aperti GRATIS. Qui l’elenco completo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Palazzo_Medici_courtyard_Apr_2008_(10)-Palazzo_Medici_courtyard_Apr_2008_(9)

Sabato 24 e domenica 25, cortili aperti GRATIS. Qui l’elenco completo


Sabato 23 e Domenica 24 maggio 2015 si terrà la quinta edizione delle “Giornate Nazionali A.D.S.I.”, l’iniziativa annuale promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane, che ha l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico alla realtà delle Dimore Storiche e accrescere la consapevolezza del ruolo fondamentale dei beni culturali di proprietà privata all’interno del patrimonio storico-architettonico italiano.
L’edizione di quest’anno, che prevede l’apertura di oltre 200 dimore, si svolgerà in concomitanza con EXPO 2015 e sarà occasione anche per una riscoperta della grande tradizione enogastronomica italiana, di cui i proprietari di dimore storiche sono attenti custodi. Infatti, oltre a visitare gratuitamente cortili, palazzi, ville e giardini, usualmente non aperti al pubblico, i visitatori saranno accompagnati dai proprietari alla scoperta di affascinanti residenze di campagna, sede di aziende agricole e di cantine italiane di prestigio.
Tutela del patrimonio storico-architettonico e del territorio e valorizzazione di produzioni agricole d’eccellenza, in particolare vitivinicole e olearie, saranno dunque i temi portanti della manifestazione, che prevedrà anche la creazione di spazi esperienziali volti ad immergere i visitatori nella cultura dei luoghi e a rinnovare la conoscenza di tecniche di produzione tramandate nel tempo, con il prezioso contributo di mastri vinai e oleari.

PROGRAMMA DELLE SEDI REGIONALI

BASILICATA

La sezione, a seguito del grande successo di pubblico, ripropone la mostra “Personaggi e costumi nelle dimore storiche lucane – un viaggio tra i volti degli antenati della Basilicata”.

Particolarmente interessante sarà l’esposizione dei pannelli sui quali si potranno ammirare i volti di decine di personaggi che hanno dimorato in immobili di particolare rilevanza storico-artistica, attualmente sottoposti a vincolo monumentale e di proprietà di soci.

Sabato 16 maggio e domenica 17 maggio:

Palazzo Ducale di Pietragalla (piazza Principe Umberto, 23 – Potenza): visita dalle ore 10:30 alle ore 13:30.

Info: basilicata@adsi.it

CALABRIA

La provincia di Reggio Calabria sarà la protagonista della manifestazione con l’apertura di una splendida dimora storica costruita nel 1786, in chiave barocco siciliano, ubicata nel centro di Taurianova.

Venerdì 22 e sabato 23 maggio:

Villa Zerbi (via Roma, 185 – Taurianova, Reggio Calabria): visita della villa e del parco dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e dalle ore 17:00 alle ore 19:30.

La dimora, collegandosi al tema dell’alimentazione protagonista di EXPO2015, ha previsto un percorso di “saperi e sapori” caratterizzato da:

Gastronomia – degustazioni: Olio di oliva extra vergine Radicena dell’Azienda Agricola Zerbi e prodotti tipici del territorio;

Inoltre intrattenimenti:

Pittura: Adriano Fida, Giovanni Fava e Rocco Zucco;

Ceramica: Nicola Tripodi – arghillà;

Musica: Tato Barresi – Drum steel.

Info: calabria@adsi.it – info@villazerbi.it

CAMPANIA

Nella città di Napoli saranno aperti al pubblico sabato 23 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00 i cortili di alcune delle più rappresentative dimore storiche, quali:

Palazzo Cellamare (via Chiaia, 149/E);

Palazzo de Sangro di Sansevero (via San Domenico Maggiore, 9);

Palazzo Filomarino (via Benedetto Croce, 12);

Palazzo Mormando (via San Gregorio Armeno, 28);

Palazzo Casamassima (via dei Banchi Nuovi, 8).

Info: campania@adsi.it


EMILIA-ROMAGNA

La sezione aprirà alcune splendide dimore ubicate nella città di Bologna ed altre situate tra Reggio Emilia, Forlì-Cesena e Faenza; in corrispondenza di EXPO2015 alcune visite prevedranno l’apertura di cantine. In dettaglio:

Bologna:

Sabato 23 maggio:

Palazzo Bentivoglio (via del Borgo di S. Pietro, 1/c): apre per visite guidate dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00.

Sabato 23 e domenica 24 maggio:

Grazie alla collaborazione della Fondazione Villa Chigi, saranno aperti alcuni giardini, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00; la visita è in concomitanza con le giornate Diverdeinverde – Giardini aperti della città e della collina. In dettaglio saranno visitabili i giardini di:

Palazzo Bentivoglio (via del Borgo di San Pietro, 1/c);

Palazzo Bolognetti Venturoli Mattei (strada Maggiore, 46);

Villa Pelliccioni a Belpoggio (via Siepelunga, 57);

Belpoggio (via Molinelli, 22).

Reggio Emilia:

Sabato 23 maggio:

Saranno visitabili nove tra palazzi, cortili e giardini e una Chiesa, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00. In dettaglio:

Palazzo del Capitano del Popolo (piazza del Monte): con visita del Salone delle Adunanze;

Palazzo Bertani (via Emilia San Pietro, 10): con visita dello scalone d’onore che dà accesso al salone;

Palazzo Brami (via Emilia San Pietro, 21): con visita del cortile in cui si terrà un’esposizione di artigiani che illustreranno tecniche e materiali per il restauro di cornici, mobili e quadri antichi;

Palazzo Fontanelli Sacrati (via Emilio San Pietro, 27): con visita del Salone d’Onore all’intero del quale alle ore 18:00 si terrà un intermezzo musicale;

Palazzo Tassoni (via Emilia San Pietro, 36): con visita del giardino;

Palazzo Malaspina (via Emilia San Pietro, 37): con visita del cortile;

Chiesa di San Pietro (via Emilia San Pietro);

Palazzo Fontanelli Zuccoli (via Fontanelli, 6): con visita del cortile e del giardino della dimora dell’agronomo scienziato Filippo Re, che all’interno del giardino effettuò studi ed esperimenti sulle colture vivaistiche con l’istituzione delle prime serre per l’acclimatazione delle specie arboree più esigenti;

Palazzo Cassoli (via Toschi, 2): con visita degli interni e del cortile che ospiterà un’esposizione di artigiani che illustreranno le tecniche ed i materiali necessari per il recupero di intonaci, muri, affreschi e materiali lapidei.

Forlì-Cesena:

Sabato 23 e domenica 24 maggio:

Palazzo Fantini (via XX Settembre, 77/83 – Tredozio FC): visite guidate alla mostra “Sguardi parigini”.

Domenica 24 maggio:

Castello del Capitano delle Artiglierie (via Felice Cavallotti, 4 – Castrocaro Terme, Terre del Sole): dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:30 alle ore 18:00 visita del castello ed esposizioni di artigiani nel giardino che illustreranno le tecniche di recupero delle dimore storiche.

Faenza (RA):

Domenica 24 maggio:

Apertura di quattro dimore storiche, con visite a cortili, scaloni ed altri ambienti.

Palazzo Zauli Naldi (corso Matteotti, 2): visita del cortile e dello scalone;

Palazzo Ginnasi Ghetti (corso Matteotti, 27): visita del cortile e dello scalone, con degustazione di vini della Cantina Zanetti Protonotari Campi;

Palazzo Ferniani (via Naviglio, 14): visita del cortile e dello scalone;

Palazzo Conti Sinibaldi (corso Mazzini, 47): visita del cortile e dello scalone.

Info: emilia@adsi.it

FRIULI-VENEZIA GIULIA

In Friuli-Venezia Giulia saranno aperte al pubblico sei dimore storiche di grande bellezza, situate tra le province di Udine e Pordenone.

Sabato 23 maggio:

In collaborazione con l’Associazione Musicale Sergio Gaggia, Villa Beria aprirà le porte per un concerto di musica classica; inoltre nel giardino si terrà un’esposizione di auto d’epoca.

Villa Beria di Sale e d’Argentina (via F. di Manzano, 1 – Manzano, Udine): concerto ore 21:00.

Domenica 24 maggio:

Villa Romano (via S. Tommaso, 8 – Manzano Udine): aperta dalle ore 15:00 alle ore 18:00;

Villa De Pace (via XXIV Maggio, 1 – Tapogliano Udine): aperta dalle ore 15:00 alle ore 18:00;

Villa Kechler de Asarta (corso San Valentino, 9 Fraforeano di Ronchis Udine): aperta dalle ore 10:30 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 con visita guidata del parco monumentale;

Castello di Villalta (via Castello, 27 – Villalta di Fagagna Udine): aperto dalle ore 15:00 alle ore 18:00 con visita del cortile romano;

Castello di Prampero (via Castello – Magnano in Riviera Udine): aperto dalle ore 11:30 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00;

Castello Piccolomini (Borgo Castello, 3 – Cordovado Pordenone): aperto dalle ore 10:00 alle ore 13:00 con visita delle sale: degli Antenati, delle Battaglie e della cappella del castello.

Info: friuli@adsi.it

LAZIO Nella città di Roma si svolgerà come consuetudine la manifestazione “Cortili aperti e artigiani”, che aprirà al pubblico 15 dimore storiche private del centro storico di Roma ed il Cortile dell’Ambasciata del Brasile.

Come nell’edizione 2014, i cortili ospiteranno l’esposizione di numerosi maestri artigiani, quali marmisti, restauratori di mobili, doratori, bronzisti, stuccatori, corniciai, paralumai, vetrai, tappezzieri, ceramisti, argentieri, orologiai, pittori, specialisti del mosaico, dell’encausto e della scagliola. Professionisti che hanno un ruolo fondamentale nella gestione degli immobili di interesse storico-architettonico, delle loro decorazioni, degli arredi esterni ed interni. Inoltre, collegandosi al tema dell’alimentazione protagonista di EXPO2015, i Soci A.D.S.I. presenteranno all’interno dei cortili anche le produzioni di eccellenza di vini e olii delle dimore storiche di campagna.

Sabato 23 e domenica 24 maggio apertura dei seguenti cortili dalle ore 10:00 alle ore 19:00:

Palazzo Attolico (via di Parione, 12);

Palazzo Berardi Guglielmi (via del Gesù, 62);

Palazzo Capizucchi (piazza Campitelli, 3);

Palazzo Capponi Antonelli (via di Monserrato, 34);

Palazzo Cisterna (via Giulia, 163);

Palazzo Costaguti (piazza Mattei, 10);

Palazzo del Drago ai Coronari (via dei Coronari, 44)

Palazzo Grazioli (via del Plebiscito, 102);

Palazzo Lante (piazza dei Caprettari, 70);

Palazzo Malvezzi Campeggi (via del Consolato, 6);

Palazzo de Torrese Massimo Lancellotti (piazza Navona, 114);

Palazzo Montoro (via di Montoro, 8);

Palazzo Odescalchi (piazza SS. Apostoli, 81);

Palazzo Pasolini dall’Onda già Santacroce (piazza B. Cairoli, 6);

Palazzo Ruspoli (via di Fontanella Borghese, 56b);

Palazzo Taverna (via di Monte Giordano, 36);

Palazzo Sforza Cesarini (corso Vittorio Emanuele II, 282);

Palazzo Sacchetti (via Giulia, 66);

Palazzo Torlonia (via Bocca di Leone, 78)

Sabato 23 maggio dalle ore 10:00 alle ore 19:00 apertura del seguente cortile:

Palazzo Borghese (via di Fontanella Borghese, 19/a);

Sabato 23 maggio dalle ore 10:00 alle ore 16:00 apertura del cortile

dell’Ambasciata del Brasile – Palazzo Doria Pamphilj (piazza Navona, 14).

Info: lazio@adsi.it

LIGURIA

In occasione della V edizione delle Giornate Nazionali, la Liguria aprirà una dimora storica all’interno della quale sarà fruibile un ricco programma di visite ed intrattenimento:

Villa Pratola

Apertura domenica 24 maggio per l’evento “Musica e Giardini”:

ore 18:00:

cocktail rinforzato nel giardino della barocca dimora edificata sullo scorcio del XVIII secolo

dai Marchesi Remedi di Sarzana ancora di proprietà dei discendenti, che offre una architettura di grande originalità per una terra di confine quale la Lunigiana, crocevia di molteplici influenze culturali.

ore 20:00:

concerto di musica medioevale e rinascimentale (Carmina Burana, Lliebre Vermell, Monteverdi) eseguito dal Gruppo l’esaensemble della Spezia, complesso di voci femminili accompagnate da strumenti d’epoca.

Info: info@villapratola.com

LOMBARDIA

Milano:

Come da tradizione, è il Gruppo Giovani A.D.S.I. Lombardia, composto da Soci volontari under 35, ad occuparsi dell’intera organizzazione delle Giornate A.D.S.I., che si svolgeranno a Milano nella zona di via Cappuccio.

Domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00:


Palazzo Arese Litta, Cortile dell’Orologio – Teatro Litta (corso Magenta, 24);

Palazzo Arese Litta, Cortile d’Onore (corso Magenta, 24);

Museo Archeologico (corso Magenta, 15);

Palazzo Cornaggia (via Cappuccio, 21);

Casa Radice Fossati (via Cappuccio, 13);

Chiostro delle Umiliate (via Cappuccio, 7);

Palazzo Borromeo (piazza Borromeo, 12);

Palazzo Fagnani Ronzoni (via Santa Maria Fulcorina, 20);

Palazzo Lurani Cernuschi (via Cappuccio, 18);

SIAM, Società Incoraggiamento Arti e Mestieri (via Santa Marta, 18).

L’Info Point sarà ospitato nel Cortile dell’Orologio di Palazzo Arese Litta (corso Magenta, 24), dove ha sede lo storico “Teatro Litta”, il teatro più antico di Milano ancora in funzione.

La giornata sarà arricchita dall’esposizione di affascinanti auto storiche all’interno dei Cortili, resa possibile grazie alla ormai consolidata collaborazione con il CMAE – Club Milanese AutoMotoVeicoli d’Epoca.

Inoltre, anche quest’anno il Gruppo Giovani A.D.S.I. Lombardia collaborerà con l’associazione culturale Città Nascosta Milano a cui è affidata l’organizzazione delle visite guidate. Sarà possibile prenotare le visite dal 27 aprile all’indirizzo prenotazioni@cittanascostamilano.it – dato il grande successo delle scorse edizioni, ci sarà un turno ogni 15 minuti dalle ore 10:00 fino alle 17:00.

Prosegue anche la collaborazione con la Fondazione Milano Civica Scuola di Musica, i cui studenti si esibiranno all’interno del Cortile d’Onore di Palazzo Litta, offrendo momenti musicali lungo tutto l’arco della giornata, accompagnando la visita nelle bellezze segrete di Milano.

Il Gruppo giovani A.D.S.I. Lombardia è inoltre lieto di annunciare la collaborazione con “Piano City”, manifestazione di enorme successo giunta alla sua terza edizione e che quest’anno si terrà dal 22 al 24 maggio. Invitiamo a consultare il ricchissimo programma per questo fine settimana che vedrà Milano invasa da concerti per pianoforte nelle location più disparate…e vi aspettiamo nel Cortile del Museo Archeologico insieme alla Fondazione Milano civica scuola di musica per una sorpresa!

Presso il palazzo della Società di Incoraggiamento Arti e Mestieri (SIAM) saranno organizzate diverse attività che guideranno il visitatore alla scoperta di questa poliedrica realtà milanese dedicata alla formazione e da una cui costola, non va dimenticato, nacque il Politecnico di Milano. La maggior parte degli spazi della scuola saranno aperti e visitabili, dalla Biblioteca, dove si potrà ammirare la prima edizione italiana dell’Encyclopédie di Diderot e D’Alambert, al “The Fab Lab”, dove si potrà vedere all’opera la più avanzata tecnologia di stampa in 3D. Saranno ospitate anche mostre di studenti d’Arte e Design della Scuola e sarà possibile curiosare nel Laboratorio di Restauro.

Bergamo:

La V edizione dei Cortili Aperti a Bergamo si svolgerà il 23 e 24 maggio, sia in città che in campagna. Sabato 23 maggio e domenica 24 maggio saranno aperti Palazzo Agliardi, il Luogo Pio Colleoni e Villa Pesenti Agliardi, mentre Palazzo Moroni e il Castello di Malpaga apriranno il 24 maggio. L’ingresso ai cortili sarà gratuito (ad eccezione di Villa Pesenti – Agliardi). Ogni dimora offrirà un suo programma, come da indicazioni sottostanti.

Quest’anno in particolare a Bergamo si terranno due eventi di grande importanza e richiamo: la prima retrospettiva mondiale dedicata a Palma il Vecchio e la riapertura dopo otto anni di restauro dell’Accademia Carrara. In questi anni i suoi capolavori hanno girato il mondo in mostre di grande successo da Londra a New York, da Canberra a Mosca. La proposta ai visitatori è di combinare le visite museali a quelle delle dimore storiche.

In dettaglio, in città saranno visitabili:

Palazzo Agliardi (via Pignolo, 86 Bergamo)

Sabato 23 e domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00:

Ingresso gratuito nel cortile e apertura del palazzo settecentesco con visite guidate. Quest’anno saranno visitabili nuovi ambienti recentemente restaurati: la scuderia, il cantinone ed il giardino pensile. Oltre alla visita del palazzo, sempre all’interno dell’immobile, sarà possibile assistere, nello studio Tramonti Maggi, alla pulitura di un quadro di casa Agliardi di Pietro Liberi. La Signora Tramonti e il Signor Sangalli guideranno, con i loro racconti, i visitatori nel mondo del restauro.

Palazzo Moroni (via di Porta Dipinta, 12 Bergamo Alta)

Domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00:

Ingresso gratuito nel cortile, e visita con guide agli interni dello splendido palazzo seicentesco, con capolavori di Moroni, Luini, Cignaroli, Tallone. Molto suggestivo anche il giardino terrazzato nel cuore di Città Alta.

Luogo Pio Colleoni (via Colleoni, 11 – Bergamo Alta)

Sabato 23 maggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00:

Domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00:

Sarà possibile visitare gratuitamente quella che fu la casa di città di Bartolomeo Colleoni, trasformata poi in sede della Fondazione Bartolomeo Colleoni.

In campagna, inoltre:

Castello di Malpaga (via Marconi, 20 – Frazione Malpaga – Cavernago, BG)

Domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00:

In occasione della Giornate Nazionali delle Dimore Storiche il Castello di Malpaga sarà aperto al pubblico per le visite guidate all’interno delle splendide sale arredate con ricostruzioni di mobili d’epoca e affrescate da famosi artisti del 1400, 1500 e 1600.

Nell’antica aia si terrà un’esposizione di Carrozze d’epoca e ci sarà la possibilità di effettuare un suggestivo giro in carrozza attorno al Castello e al Borgo di Malpaga.

Villa Pesenti – Agliardi (via Agliardi, 8 – Sombreno di Paladina, BG)

Sabato 23 maggio: visite alle ore 15:00/16:30/18:00

Domenica 24 maggio: visite alle ore 10:00/11:30/15:00/16:30/18:00

All’interno della villa neoclassica progettata da L. Pollack saranno visitabili con guide le sale affrescate da V. Bonomini e da D. Ghislandi, i papiers peints con scene di caccia ed una fantasiosa Istanbul. Molto interessante è anche il progetto del giardino del Pollack conservato, in originale, su 27 tavole acquerellate. La Villa è all’interno di un ampio parco con piante secolari.

Bovisio Masciago (Monza Brianza): Nella splendida cornice di Villa Zari sabato 23 maggio dalle 10:00 in poi sarà possibile assistere a delle visite guidate teatralizzate che ricostruiranno la storia della casa e dei personaggi che l’hanno abitata. Le visite saranno a cura dell’Associazione culturale Il Baule Verde http://www.ilbauleverde.it/ che da diversi anni si occupa di valorizzare il territorio di Bovisio. Per partecipare è necessario prenotare inviando un e-mail: pierlin@hotmail.com

Pegazzera (Pavia): Palazzo Pegazzera (27045 Casteggio), dimora settecentesca, sarà aperto al pubblico con visite guidate, mentre il cortile e i porticati ospiteranno un mercato enogastronomico con prodotti tipici del territorio. L’Ingresso sarà di Euro 10,00 e comprenderà la visita guidata negli interni del palazzo, un bicchiere ricordo, che permetterà di assaporare i vini presenti, e la degustazione dei prodotti gastronomici esposti. Info e prenotazioni al numero 0383/804647 oppure 339/4535818.

Info: giovani.lombardia@adsi.it – lombardia@adsi.it

Per informazioni sulla V Edizione di Cortili Aperti a Bergamo: www.adsi.it/lombardia oppure

www.bergamogiardiniedimore.it/eventi

MARCHE

Palazzo Felici (Via Don Giuseppe Celli, n. 25-33 – Cagli – PU)

Domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 18:00:

sarà possibile visitare il giardino, il vestibolo, il salone d’onore e alcune sale del piano nobile ancora abitate dalla famiglia Mochi, titolare dell’omonima azienda che produce cinque etichette di vino (quattro di vino rosso ed una di vino bianco) insignite di vari riconoscimenti.

Durante l’apertura del Palazzo sarà possibile degustare i vini imbottigliati dell’azienda Mochi insieme alle erbe di Monte Nerone.

Alle ore 17:00 è prevista la Conferenza/laboratorio dedicata a Costanzo Felici. A tracciare il profilo del casato è Alberto Mazzacchera (Deputazione di Storia Patria per le Marche) mentre ad illustrare la figura e l’opera del botanico cinquecentesco è Giorgio Nonni (Università degli Studi di Urbino). Si ragiona invece di erbe spontanee commestibili di Monte Nerone e dell’uso e virtù terapeutiche delle medesime con Graziella Picchi (Istituto Nazionale di Sociologia Rurale). Infine a reinterpretare alcune “ricette” di Costanzo Felici è il noto chef Alberto Melagrana (Ristorante Antico Furlo).

La visita guidata, accanto alle degustazioni enogastronomiche, sarà coordinata dallo storico Alberto Mazzacchera (A.D.S.I. – Marche) anche con l’ausilio di pannelli didattici sulle erbe.

La visita guidata al Palazzo, accanto alle degustazioni di vini ed alimenti a base di erbe, sarà curata dai volontari A.D.S.I. Marche coordinati dallo storico Alberto Mazzacchera.

Programma:

Orario di apertura al pubblico: ore 10:00-13:00, 14:30-18:00

Visite guidate: ore 10:00-12:30 e 15:00-17:00

Degustazioni in cantina: ore 10:00-18:00

Conferenza/Laboratorio con degustazione: dalle ore 17:00 (massimo 40 persone, iscrizione

gratuita, è vivamente consigliata la prenotazione)

Informazioni per la visita e prenotazioni per la Conferenza/Laboratorio: cell. 329 1663410 (Metella Ragni) oppure segreteria tel. 0721 782979.

Info: marche@adsi.it

MOLISE

In un ponte ideale tra il Molise, regione in cui i soci A.D.S.I. conservano con devozione le antiche case di famiglia, e Roma, la loro città di residenza, la Sezione coglie l’occasione della manifestazione nazionale per organizzare nella Capitale la presentazione del libro “Passeggiate romane d’agosto nei quartieri Parioli, Salario, Trieste, Pinciano, Nomentano, Flaminio…” scritto dalla Professoressa Nicoletta Pietravalle, fondatrice e presidente dell’A.D.S.I. Molise.

La presentazione avrà luogo sabato 23 maggio alle ore 17:30 presso la Silber Gallery (viale Regina Margherita, 92), in collaborazione con l’Associazione di Promozione Culturale Domenico Purificato di Pino e Teresa Purificato. In omaggio ad EXPO2015, seguirà una degustazione di prodotti dei Soci delle dimore storiche di campagna del Molise, in particolare del Caseificio Barone di Vinchiaturo (Campobasso) offerta da Luigi Perrella – proprietario dell’illustre Palazzo Iacampo, accompagnati dai pregiati vini della Famiglia Di Majo Norante di Campomarino (Campobasso).

Info: molise@adsi.it

PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

La sezione aprirà numerose dimore storiche di grande bellezza dislocate sul territorio. In collegamento ideale con EXPO2015, sono previste in alcune dimore degustazioni di prodotti tipici locali.

Sabato 23 maggio:

Giardino Castello di San Salvà e Cascine Pallavicini (via Sansalvà, 62 cancello verde – Santena, Torino): visite guidate ai seguenti orari: ore 10:00, ore 11:00, ore 12:00, ore 14:00 e ore 15:00. Sarà possibile visitare una parte delle cascine rinnovate e del parco storico – è richiesta la prenotazione al tel. 011/5172240 (si ricevono le telefonate con orario 9.00-3.00 e 14.00-16.00) oppure fizen@libero.it;

Castello di Massazza (S.S.Trossi, 230 – Massazza, Biella): visita del borgo con i cortili interni, della cappella e di alcune sale dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00;

Castello San Martino Alfieri (piazza Alfieri, 28 – San Martino Alfieri, Asti): visita del parco, delle cantine storiche e orangerie –visite guidate ore 11:00, ore 14:30, ore 16:30 con prenotazione al 0141-976015 oppure al 3351805324 o via email a locanda@marchesialfieri.it – Visita del parco all’inglese del 1815 del Kurten con esposizione all’interno dell’Orangerie barocca dei progetti del giardino, dal 1600 al 1800; Visita guidata all’Orangerie barocca e alle cantine storiche utilizzate ancora dalla stessa azienda Marchesi Alfieri. Degustazione finale del vino più rappresentativo (Barbera d’Asti La Tota).

Domenica 24 maggio:

Castello di Passerano (Passerano Marmorito – Asti): visite guidate delle sale principali del castello medioevale, a turni di 10 persone, dalle ore 11:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Richiesta la prenotazione allo 011/8129495 oppure piemonte@adsi.it. Degustazioni di vini locali nei locali storici delle cucine;

Castello di Robella (piazza V. Veneto 10 – Robella, Asti): visita libera del parco storico e degli esterni del castello dalle 10:30 alle 19:00; visita guidata a gruppi della torre del castello (ampia vista su tutto il Piemonte) dalle ore 11:00 alle 13:00; e dalle 15:00 alle 18:00. Per informazioni e prenotazioni: monferrato30@gmail.com;

Castello di Gabiano (via San Defendente, 2 – Gabiano, Alessandria): visita delle Sale principali del Castello, delle cantine storiche e del parco del Castello con annesso labirinto giardino. Due turni di visita al mattino (massimo 25 persone) ore 10:30 e ore 11:30; quattro turni di visita al pomeriggio (massimo 25 persone) ore 14:30, ore 15:30, ore 16:30 e ore 17:30 – richiesta prenotazione al 0142 945004 o email accoglienza@castellodigabiano.com. Possibilità di pranzare presso l’agriturismo o pernottare nelle Suite storiche affacciate al castello per un soggiorno di charme.

Casa Cobianchi (via Senato, 2 – Boca, Novara): visita di alcune sale e del giardino storico dalle ore 10:00 alle ore 17:00 – prenotazione al 339/4325428 oppure cass@iol.it. Durante la giornata è prevista la degustazione di prodotti enogastronomici del territorio presso la Proloco (adiacente la casa), in collegamento con la manifestazione Mostra del vino DOC di Boca;

Podere ai Valloni (via della Traversagna 1 – Boca, Novara): visite guidate al vigneto storico e alla cantina di produzione del vino e al giardino della dimora, orario dalle 11.00 alle 18.00 – necessaria la prenotazione all’indirizzo e-mail zellioli@podereaivalloni.it oppure al 347-4823490.

Castello Dal Pozzo (via Dal Pozzo, 24 – Oleggio Castello, Novara): visite dalle ore 10:00 al tramonto delle sale del piano nobile e del parco – è prevista inoltre la manifestazione “Natura in festa”: una giornata, dedicata alle famiglie, in cui si celebra la natura, con tante iniziative per conoscere l’ambiente e il territorio, passeggiare tra i mercatini, concerti, biciclettata e sport con esperti animatori. Per tutto il giorno il castello sarà aperto al pubblico e sarà possibile visitare, accompagnati da esperte guide, le affascinanti stanze della dimora storica. Sarà anche possibile conoscere le piante secolari del parco con una passeggiata accompagnati dal prof. Giancarlo Fantini. Prenotazione necessaria per eventuale pranzo in terrazza al n. 0322-53713 o contact@castellodalpozzo.com

Villa Il Passatempo delle Dame di Verrua (strada del Passatempo, 8 – Chieri, Torino): visite guidate con i padroni di casa dei saloni principali, della cappella e del parco, a gruppi scaglionati dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00;

Castello di Villar Dora (via al Castello 4 – Villar Dora 10040, Torino): visita del parco storico e degli esterni del castello dalle 10:00 alle17:00;

Palazzotto Juva (via Agnelli, 77 – 10040 Volvera TO): dalle 9,30 alle 12,30 dalle 14,30 alle 18,00;

Tenuta La Marchesa (via Gavi 87 – 15067 Novi Ligure, AL): visite guidate al frutteto-giardino, giardino della villa, limonaia, cappella, vigneti e cantina con degustazione di alcuni dei vini della tenuta alla fine di ogni visita. Le visite si terranno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 a intervalli di un’ora. Possibilità di pranzo o pernottamento presso l’agriturismo prenotando al nr. 014/3314028. Per ulteriori informazioni info@tenutalamarchesa.it.

Palazzo La Marmora (corso del Piazzo, 19 – Biella): con visite guidate dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00 – è prevista inoltre una degustazione di vini dell’area biellese (Azienda vitivinicola Maria Reda, Castello di Montecavallo, e Aziende Agricole Sella). Non è necessaria la prenotazione.

Sabato 23 e Domenica 24 maggio:

Villa Astigliano (via Astigliano, 38 – Valenza Po, Alessandria): visita dalle ore 10:00 alle ore 18:00 delle sale principali, del parco e della cantina storica, dove è prevista la degustazione di vini locali;

Palazzo Gazelli (via Quintino Sella, 46 – Asti): Visita del cortile interno e delle cantine storiche in cui è prevista la degustazione di vini astigiani – orari di visita in quattro momenti delle due giornate: ore 10:00, ore 11:00, ore 16:00 e ore 17:00 con prenotazione al 348/7152273 oppure info@palazzogazelli.it;

Casa Lajolo (via San Vito, 24 – Piossasco, Torino): visita del giardino storico dalle ore 11:00 alle ore 17:00 con visita libera;

Castello di Marchierù (frazione San Giovanni, 77 – Villafranca Piemonte, Torino): visita del parco, della cappella, della scuderie e dei porticati del Castello, con turni ogni ora dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00 – prenotazione al 339/4105153 oppure segreteria@castellodimarchieru.it. Nella sola giornata di domenica è prevista inoltre una degustazione di prodotti locali.

Info: piemonte@adsi.it

PUGLIA

La Sezione come ogni anno aderisce alla manifestazione corredandola con numerosi eventi ed aperture al pubblico di splendide dimore storiche situate nelle città di Lecce, Bitonto, Martina Franca e Monopoli. Lecce Alcuni cortili ospiteranno la degustazione di prodotti locali di grande qualità, come olio, vino e verdure, già a partire dalla sera del venerdì 22 maggio.

Nel pomeriggio di sabato 23 maggio alle ore 18:30 si terrà, nel Teatrino del Convitto Palmieri (via Benedetto Cairoli), un incontro con le istituzioni locali per approfondire le problematiche delle Dimore Storiche, quali la fiscalità, il territorio e l’alimentazione, quest’ultimo quale richiamo ad EXPO2015, che grande rilevanza assume anche per i proprietari di dimore storiche.

Nella giornata di domenica circa 30 cortili e giardini di dimore storiche saranno aperti per visite gratuite a turisti ed appassionati. In ogni cortile si terranno manifestazioni culturali, quali mostre, performance musicali ed esposizioni di arte contemporanea. Saranno inoltre previste visite guidate in varie lingue (inglese-francese-tedesco).

Domenica 24 maggio dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 21:00:

Palazzo Casotti (via Umberto I, 28);

Palazzo Elia Fazzi – oggi Memmo (via Idomenea, 66);

Case a corte (via Vittorio de Prioli, 48);

Casa a corte Protonobilissimo – oggi Bortone (vicolo dei Protonobilissimi, 8);

Palazzo Guido (via Conte Gaufrido, 3);

Palazzo Gorgoni – oggi Marati (via Idomeneo, 36);

Palazzo Martirano – oggi Amabile (via F. Antonio d’Amelio, 17);

Palazzo Tinelli (via Leonardo Prato, 32);

Palazzo Palmieri – oggi Guarini (via Palmieri, 42);

Palazzo Palombi – oggi Carrelli Palombi (via V. Emanuele II, 29);

Palazzo Rollo – oggi Andretta (via V. Emanuele II, 14);

Palazzo Ferrante Gravili (via Libertini, 54);

Palazzo Apostolico Orsini – oggi Martirano (via Libertini, 50);

Palazzo Bernardini (via M. Basseo, 25);

Palazzo Guarini – oggi Lombardi Petrucci (via M. Basseo, 26);

Palazzo Sambiasi (via M. Basseo, 31);

Palazzo Brunetti – oggi Stefanizzo Scippa (via Paladini, 14);

Palazzo Andretta (via Petronelli, 18);

Palazzo Carrozzini (piazzetta Giambattista del Tufo, 20);

Palazzo Grassi (via dei Perroni, 12);

Palazzo Castromediano (vico Vernazza);

Palazzo Tamborino – oggi Cezzi (via Paladini, 50);

Palazzo Gasparro (via B. Cairoli, 1/c);

Dimora Muratore (via Scarambone, 36);

Chiesa di San Leucio (via F. Antonio d’Amelio, 5).

Bitonto

Nella città di Bitonto e nei suoi dintorni saranno aperti oltre quaranta immobili pubblici e privati di grande rilevanza storico-artistica, collocati lungo tre differenti itinerari:

Sabato 23 maggio dalle ore 18:00 alle ore 22:00 e domenica 24 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:30 alle ore 22:00: aperture con visite guidate:

Nel centro storico di Bitonto

Palazzo Sylos Sersale (piazza Sylos Sersale, 3);

Chiesa di San Pietro Nuovo (vico Storto San Pietro Nuovo, 6);

Palazzo Cioffrese (via Amedeo, 28);

Arco Pinto (corte Pinto angolo via Amedeo, 21);

Palazzo de Ferraris Regna (piazza Cavour, 8);

Palazzo Sylos Calò (via G. Rogadeo, 14);

Episcopio Cattedrale (corte Vescovado, 3);

Cappella Bove – Santa Maria della Pietà (via G. Rogadeo, 30);

Palazzo Bove (via G. Rogadeo, 46);

Palazzo Rogadeo (via G. Rogadeo, 52);

Palazzo Giannone Alitti (piazza Cattedrale, 23);

Cortile San Nicola (piazza Cattedrale, 35);

Palazzo de Lerma (piazza Cattedrale, 34);

Palazzo Barone Gentile Sisto (via Robustina, 41);

Palazzo Albuquerque (via Maggiore, 19);

Palazzo Gentile Labini Sylos (via Ambrosi, 42);

Cappella dei Misteri (via Ambrosi, 16);

Chiostro San Domenico (via Ambrosi);

Palazzo Martucci Zecca (via Termite, 41);

Palazzo Bove Planelli (via Termite, 17);

Palazzo Planelli Sylos (via Planelli, 37);

Casa Santorelli (via V. Rogadeo, 35);

Giardini Pensili (piazza Minerva – via F. Aporti, 1);

Chiesa San Francesco d’Assisi (via F. Aporti, 1);

Teatro Traetta (largo Teatro, 17);

Torrione Angioino (piazza Marconi, 8);

Cattedrale di Bitonto (piazza Cattedrale);

Chiesa del Purgatorio (via G. Rogadeo);

Chiesa S. Caterina d’Alessandria (via San Rocco, 13);

Chiesa San Leucio Vecchio (Corte San Leucio);

Chiesa San Luca (vico San Luca, ang. Via San Luca 44);

Museo civiltà contadina, (via SS. Medici 7).

Nel borgo ottocentesco di Bitonto

Palazzo Pannone Ferrara (piazza Marconi, 18);

Cantine Palazzo Pannone Ferrara (piazza Marconi, 21);

Cappella San Matteo (piazza Marconi, 28);

Palazzo Ventafridda (via Traetta, 5);

Palazzo de Marinis (via Traetta, 6);

Palazzo de Michele Rolli Ranieri (corso V. Emanuele, 36);

Palazzo Gentile (corso V. Emanuele, 41);

Museo archeologico della Fondazione De Palo-Ungano (via Mazzini, 44);

Chiostro Istituto “Sacro Cuore” (via Santa Lucia Filippini 23).

Nei dintorni di Bitonto

Chiostro Convento Cappuccini (via Traetta, 214);

Chiostro San Leone (viale Giovanni XXIII, 121);

Chiostro Santa Teresa (piazza C. Sylos, 6);

Chiostro Ist. M. Cristina di Savoia (piazza Ferdinando II di Borbone, 18);

Chiesa di San Valentino (piazza Caduti del Terrorismo);

Villa Sylos “la Contessa” (Via Giudici Falcone e Borsellino e relative scorte) – Bus navetta da Piazza Marconi;

Eventi

Palazzo Sylos Calò – Galleria Nazionale della Puglia – “G. e R. Devanna”: Sabato 23 alle ore 18:00, il pianista José Ignacio Gonzàlez eseguirà musiche di: J.S. Bach, J. Haydn, F. Liszt, S. Rachmaninov. Guida all’ ascolto: M. Stefania Gianfrancesco.

Sabato 23 e Domenica 24 dalle ore 9:00 alle 19:15, nella Galleria Nazionale si potranno ammirare cinque sezioni con 170 opere d’arte ordinate cronologicamente dal 1500 al 1900.

Museo Archeologico – “Fondazione Depalo – Ungaro”: sabato 23 dalle ore 18:00 alle 22:00 e domenica 24 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 22:00: dimensioni parallele “…germogliava in lei la luce…”, opere di Maestri e Allievi della Accademia di Belle Arti di Bari.

Torrione Angioino: sabato 23 dalle ore 18:00 alle 22:00 e domenica 24 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 22:00, sarà visitabile la mostra documentaria sulla Prima Guerra Mondiale, a cura dell’Amministrazione Comunale, dell’Università dell’Anziano e della Fondazione “De Palo – Ungaro”.

Chiesa San Pietro Nuovo: sabato 23 dalle ore 18:00 alle 20:00 “Sylosemozionando… a spasso per la Divina Commedia”, Performance – lectura Dantis e mostra pittorica degli alunni delle classi II dell’I.C. Sylos di Bitonto – Dirigente A. M. Mangini a cura di M. C. Napoli.

Giardini Pensili: sabato 23 dalle ore 20:30 alle ore 23:00 “… e quindi usciamo a riveder le stelle …”, osservazione astronomica a cura dell’Associazione Molfettese Studi Astronomici (AMSA) e della Cooperativa ReArTù.

Torrione Angioino: sabato 23 e domenica 24 alle ore 21:00, proiezione mapping in 3D prevista sulla facciata del Torrione su “La battaglia di Bitonto” dell’Accademia di Belle Arti, curata del prof. Antonio Rollo.

Piazza Cavour: sabato 23 alle ore 22:00, “Esiste un modo per volare – Meraviglioso!” – concerto spettacolo su musiche di Domenico Modugno.

Martina Franca

A partire da sabato 23 pomeriggio, dalle ore 17:00 alle ore 21:00, saranno aperte alcune residenze storiche, visitabili nell’ambito di un itinerario nel centro storico studiato per consentire ai visitatori di apprezzare la grande eredità culturale dei Palazzi del Barocco-Rococò di Martina Franca e di ammirare e fotografare i “Mascheroni” apotropaici, tipici degli scalpellini e dell’arte della “polvere bianca” di Martina. Le visite proseguiranno nella giornata di domenica 24 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 17:00 alle ore 21:00. Negli androni dei palazzi saranno inoltre allestite mostre d’arte e fotografiche, con concerti ed intrattenimenti culturali serali nei giardini, presentazione di libri, dibattiti e coinvolgimento delle scuole e delle associazioni culturali.

Le visite saranno guidate curate dallo IAT (ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica) e dalla Società Cooperativa Sistema Museo.

Monopoli

Sabato 23 e domenica 24 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00:

Complesso della Masseria Spina (viale Aldo Moro, 27): visita e proiezione di “Percezioni di un Turismo Slow”, a cura dell’architetto Bernardo Bruno, nella Sala Mangiatoie.

Domenica 24 maggio

Abbazia di San Vito (porticciolo di San Vito – Polignano a Mare): Santa Messa alle ore 9:00, seguita alle ore 10:00 dalla presentazione presso le Scuderie di cenni storici/artistici sull’abbazia stessa a cura della professoressa Bianca Tavassi La Greca; dalle ore 11:00 alle ore 12:00 è prevista inoltre la visita di scorci dell’abbazia e delle zone limitrofe;

Torre Incina (Polignano a Mare): ore 12:30, brindisi tra “Cielo/Terra/Mare”.

Info: puglia@adsi.it

SICILIA

La sezione organizza la XX edizione dei Cortili aperti a Palermo, con un itinerario incentrato sull’affascinante percorso storico-naturalistico della Piana dei Colli. Domenica 24 maggio saranno aperti i seguenti cortili dalle ore 10:00 alle ore 18:30:

Villa Bordonaro (via del Fante, 64);

Villa Castelnuovo (viale del Fante, 70);

Teatro di Verdura (viale del Fante, 70);

Villa Niscemi (piazza Niscemi);

Villa Lampedusa (via dei Quartieri, 104);

Palazzina cinese (via Duca degli Abruzzi, 1).

Per tale occasione, gli alunni della Scuola media “Florio”, grazie anche all’aiuto dei volontari della sezione, guideranno i visitatori durante il percorso, ed il coro della Scuola “Pecoraro” si esibirà in un evento musicale di apertura e chiusura della manifestazione. Inoltre, si esibiranno in un assolo strumentale, anche gli allievi del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo per il concorso “Solo…nei cortili aperti” con l’assegnazione del Diapason d’Argento, donato dall’A.D.S.I. Sicilia al primo classificato. La sezione sta definendo anche EXPA (Esposizione Palermo), richiamo ad EXPO2015, momento in cui i Soci produttori esporranno il meglio della loro produzione agricola all’interno dei cortili. Info: sicilia@adsi.it

TOSCANA

Le dimore storiche toscane adottano il tema del vino e della tavola per le Giornate Nazionali A.D.S.I. 2015, che sabato 23 e domenica 24 maggio apriranno al pubblico i parchi monumentali, le cantine ed i cortili di quasi 100 antiche Ville-fattoria e di Palazzi storici delle città e province di Firenze, Lucca, Pisa, Siena, fino alla Lunigiana e alla Maremma.

In concomitanza con l’inizio di EXPO2015, i tanti appassionati di questo patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico, unico al mondo per quantità e qualità, e i tanti visitatori internazionali, potranno visitare alcune delle cantine storiche più prestigiose, degustare i vini nei cortili di alcuni Palazzi cittadini e apprezzare il fondamentale ruolo degli agricoltori, che nei secoli hanno trasformato e modellato il paesaggio toscano.

I proprietari delle dimore hanno anche ricercato nei loro archivi i menu e le ricette utilizzati dalle famiglie di tradizione per celebrare le festività annuali o in occasione di eventi speciali, condividendoli con i ristoratori che il 23 e il 24 maggio li proporranno al pubblico, aggiornati e adattati al gusto contemporaneo.

Sabato 23 maggio, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00, saranno aperte le seguenti dimore:

Firenze Colline:

Villa Mangiacane (via Faltignano 4, San Casciano Val di Pesa). Visite guidate gratuite, solo su prenotazione 0558290123.

Villa Antinori del Cigliano (via Cigliano 17, San Casciano Val di Pesa). Visite gratuite al giardino e alle cantine. Possibilità di degustazione a pagamento. Info 3389499544

Villa Montepaldi, via Montepaldi 12 (San Casciano Val di Pesa). Visite guidate gratuite alle cantine. Possibilità di degustazione a pagamento. Info e prenotazioni 3346760231.

Castello Sonnino (via Volterrana Nord 10, Montespertoli). Visite guidate gratuite al cortile e alla fattoria. Possibilità di degustazione, pranzo leggero e merenda a pagamento, con attività gratuite per i più piccoli. Info e prenotazioni 0571609198 – 3383772213.

Villa Le Corti (via San Pietro di Sotto 1, San Casciano Val di Pesa). Visite guidate gratuite alle cantine e al parco. Possibilità di degustazione e pranzo all’Osteria Le Corti a pagamento. Info e prenotazioni 0558293026.

Giardino della Villa di Senzano (via Grevigiana 63, località I Paolini – Mercatale Val di Pesa).

Castello Il Palagio (via di Campoli 124 – 126, Mercatale Val di Pesa – San Casciano Val di Pesa).

Castello di Gabbiano (via Gabbiano 22, Mercatale Val di Pesa – San Casciano Val di Pesa). Visita gratuita ai giardini e alla mostra, nelle sale del Castello, dell’artista Claudio De Col. Percorso trekking nei vigneti. Ore 11:00: visita alle cantine, al castello e degustazione a pagamento, solo su prenotazione 055821053. Possibilità di degustazione e pranzo al ristorante “Il Cavaliere”, solo su prenotazione 0558218423.

Castello di Vicchiomaggio (via Vicchiomaggio 4, Greve in Chianti). Visita gratuita al giardino. Alle ore 10:30 e 16:00 visita guidata gratuita alla cantina, solo su prenotazione 055854079. Dalle ore 10:00 alle 18.30 possibilità di degustazione a pagamento.

Giardino di Villa Calcinaia (via Citille 84, Greve in Chianti). Visita gratuita al giardino. Ogni ora, visita guidata alla vinsantaia e alla cantina con degustazione vini e olio a pagamento. Info e prenotazione 3926623362.

Giardino della Villa di Vignamaggio (via Petriolo 5, Greve in Chianti). Visita gratuita al giardino. Possibilità di visita alla cantina e degustazione a pagamento. Info e prenotazione 0558546653.

Fattoria Pasolini dall’Onda (piazza Mazzini 10, Barberino Val d’Elsa). Apertura anche Domenica 24 maggio. Visita gratuita alla cantina e al frantoio. Possibilità di degustazione a pagamento. Info 0558075019 – 335383723.

Villa Majnoni Guicciardini (via Due Giugno 10, Vico d’Elsa – Barberino Val d’Elsa). Apertura dalle 10:00 alle 13:00. Visita guidata gratuita al giardino e alla cappella. Info e prenotazioni 3490900629.

Cappella di San Michele Arcangelo (Semifonte – Barberino Val d’Elsa). Punto d’interesse – Cupola del Duomo della Val d’Elsa, architetto Santi di Tito.

Siena colline

Giardino di Villa Cetinale (strada di Cetinale 9, Sovicille).

Giardino di Villa Scacciapensieri (strada di Scacciapensieri 10).

Giardino della Villa di Vico Bello (viale Ranuccio Bianchi Bandinelli 14).

Giardino della Villa di Monaciano (località Ponte a Bozzone – Castelnuovo Berardenga).

Villa di Geggiano (via di Geggiano 1, località Ponte a Bozzone – Castelnuovo Berardenga). Visita guidata gratuita al giardino, alla cantina e alla villa.

Castello di Cacchiano (località Cacchiano, Monti in Chianti – Gaiole in Chianti). Visita guidata gratuita alle cantine e degustazione (10:15, 11:00, 11:45, 12:30, 15:15, 16:00, 16:45, 17:30, 18:15). Info 0577747018.

Giardino del Castello di Brolio (località Madonna a Brolio – Gaiole in Chianti). Visita gratuita al giardino dalle ore 10:00 alle 13:00. Nello stesso orario, ogni 30 minuti, visita guidata alla collezione Ricasoli a pagamento. Possibilità di degustazione presso le Cantine Barone Ricasoli a pagamento. Info 0577730280.

Giardino del Castello di Meleto (località Meleto – Gaiole in Chianti). Apertura anche Domenica 24 maggio. Visite gratuite al giardino e alle cantine. Sabato 23 maggio (ore 11:30, 15:00 e 16:30) e Domenica 24 maggio (ore 11:30, 16:00 e 17:00): visita guidata al castello, alle cantine e degustazione a pagamento. Info e prenotazione 0577749129.

Giardino del Castello di Fonterutoli (piazza Giorgio la Pira, località Fonterutoli – Castellina in Chianti). Visita gratuita al giardino. Dalle ore 15:00 alle 19:00 visita alla cantina a pagamento. Possibilità di degustazione a pagamento. Info e prenotazioni 0577741385.

Grosseto

Castello della Marsiliana (località Marsiliana, comune di Manciano – Grosseto)

Dalle ore 10:00 alle 18:00 visita guidata gratuita al borgo, alla cappella, alle mura, alla torre e alle sale del Principe. Info 0564605060 – 3395661326 – 340 2514033.

Pisa colline

Badia di Morrona (via Di Badia 8, località Terricciola – Terricciola). Apertura anche Domenica 24 maggio. Visita gratuita al monastero, alla chiesa, alla cantina, al frantoio e agli annessi agricoli. Possibilità di degustazione a pagamento. Info e prenotazioni 0587658505.

Giardino di Villa Venerosi Pesciolini (via della Chiesa 4, Ghizzano – Peccioli). Visita guidata gratuita al giardino. Presentazione del festival “La Verde Armonia” con l’inaugurazione della mostra “Bestiarium – Garden & Room” di Antonio Massarutto. Info 3462108857. Visita alla cantina con degustazione a pagamento. Solo su prenotazione 0587630096.

Parco della Villa di Camugliano (via Camugliano, Ponsacco).

Giardino di Villa Fehr (via privata della Rocca, Vicopisano). Apertura anche Domenica 24 maggio. Visita gratuita al giardino e visita guidata alla fortificazione brunelleschiana a pagamento. Info 3386948661.

Giardino di Palazzo Pancani (piazza Vittorio Emanuele II 31, Bientina).

Villa Medicea (via Rio dei Ceci, Buti). Mostra fotografica nelle cantine: “C’era una volta Buti…”, e visita guidata gratuita al piano nobile. Dalle ore 20:00, cena a tema nel salone della villa: “Il menù dei matrimoni butesi di un tempo passato”. Solo su prenotazione 3288798909 – 3405366074.

Villa Anna Maria de Lanfranchi (via Statale Abetone 146, Molina di Quosa – San Giuliano Terme). Apertura dalle ore 10:00 alle 17:00. Possibilità di degustazione di un antico piatto della casa: “Il bordatino alla pisana” a pagamento. Info e prenotazione 3282334450.

Villa Alta, (via Statale Abetone 110, Rigoli – San Giuliano Terme). Visita gratuita al giardino e alla villa. Possibilità di degustazione di prodotti tipici dei monti pisani del podere Belvedere a pagamento. Info e prenotazioni 3485901868.

Villa di Corliano (via Statale Abetone 50, Rigoli – San Giuliano Terme).

Giardino di Villa Gentili (via dei Molini 14, Avane – Vecchiano). Visita gratuita al giardino. Ore 16:00: “Nelle mano dell’urtimo padrone, parole modi e penzieri ontadini sur mondo d’oggi”, lettura di sonetti in lingua natia a cura del Gruppo Urtura Toscana.

Parco della Villa Medicea Ammiraglio (via Cavour 35, Arena Metato).

Parco di Villa Roncioni (via Statale Abetone 226, Pugnano – San Giuliano Terme). Visita gratuita al parco. Visita alla villa e alla mostra costumi di scena, a cura della Fondazione Cerratelli, a pagamento.

Domenica 24 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00, saranno visitabili le seguenti dimore:

Firenze centro storico

Giardino San Francesco di Paola (piazza San Francesco di Paola 3).

Giardino Corsi Annalena (via Romana 38).

Giardino Torrigiani (via del Campuccio 53).

Palazzo Antinori di Brindisi (via dei Serragli 9).

Palazzo Frescobaldi (via Santo Spirito 13).

Palazzo Michelozzi (via Maggio 11).

Palazzo Guicciardini (via Guicciardini 15).

Giardino Giuliani (costa Scarpuccia 7).

Giardino di Palazzo Vegni (via San Niccolò 93).

Giardino Malenchini (via dei Benci 1).

Palazzo Antinori Corsini (borgo Santa Croce 6).

Giardino degli Antellesi (piazza Santa Croce 21).

Palazzo Peruzzi (borgo dei Greci 12). In occasione del cinquecentenario della nascita di San Filippo Neri, sarà visitabile la cappella a lui dedicata.

Palazzo Gondi (piazza San Firenze 1).

Palazzo Borghese (via Ghibellina 110).

Convento di Santa Maria di Candeli (borgo Pinti 56). Sede della Caserma “Vittorio Tassi”, Comando Regione Carabinieri Toscana.

Palazzo XimenesPanciatichi (borgo Pinti 68).

Giardino Capponi (via Gino Capponi 26)

Palazzo Grifoni Budini Gattai (piazza SS. Annunziata 1)

Palazzo Gerini (via Ricasoli 42). Il giardino sarà visitabile a piccoli gruppi.

Palazzo Pucci (via de’ Pucci 4). Gli orti biologici sulle terrazze saranno visitabili a piccoli gruppi.

Giardino di Palazzo Corsini sul Prato (via Il Prato 58).

Palazzo Antinori (piazza Antinori 3). Esposizione di memorie storiche sulla famiglia Antinori e sulla produzione vinicola.

Chiostro di San Pancrazio (piazza San Pancrazio 2).

Palazzo Ricasoli (Piazza Goldoni 2).

Palazzo Corsini (lungarno Corsini 10).

Palazzo Bartolini Salimbeni (piazza Santa Trinita 1).

Cortile e Giardino di Palazzo Rosselli Del Turco (borgo Santi Apostoli 19).

Visite guidate:

Città Nascosta propone quattro itinerari tra i più bei giardini e cortili di Firenze.

Di là d’Arno”:

ore 10:00: appuntamento al Giardino San Francesco di Paola (luoghi visitati: Giardino San Francesco di Paola e Giardino Torrigiani);

ore 11:30: appuntamento al Giardino Corsi Annalena (luoghi visitati: Giardino Corsi Annalena, Palazzo Guicciardini e Palazzo Giuliani).

Di qua d’Arno”:

ore 15:00: appuntamento a Palazzo Gerini (luoghi visitati: Palazzo Gerini, Palazzo Grifoni Budini Gattai, Palazzo XimenesPanciatichi e Convento di Santa Maria di Candeli);

ore 17:00: appuntamento al Giardino Malenchini (luoghi visitati: Giardino Malenchini, Palazzo Peruzzi, Palazzo Gondi e Palazzo Borghese).

Ogni itinerario ha un costo di 5 € a persona. È possibile prenotarsi anche a più itinerari. Info e prenotazioni: info@cittanascosta.it / tel. 0556802590 / 0556801680.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione l’Istituto Alberghiero A. Saffi, Amici della Terra, Angeli del Bello, Touring Club Italiano di Territorio Firenze.

Lucca centro storico

Giardino di Villa Niemack (via dei Bacchettoni 25).

Chiostro San Francesco (piazza San Francesco). Arie pucciniane a cura degli studenti dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini.

Giardino di Palazzo Massoni (via dell’Angelo Custode 24).

Giardino di Palazzo Busdraghi (via Busdraghi 7).

Giardino di Palazzo Guinigi Magrini (via Fillungo 207).

Giardino del Palazzo del Circolo dell’Unione (via Santa Giustina 1).

Giardino di Palazzo Orsetti (via Santa Giustina 6).

Giardino dell’Arcivescovado (via dell’Arcivescovado 43).

Si ringraziano per la preziosa collaborazione:

Gian Paolo Mazzoli, Direttore dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” di Lucca e il pianista Simone Soldati.

Pisa centro storico

Giardino di Palazzo Ferroni (lungarno Sonnino 5)

Giardino Lattanzi già Casa di Filippo Mazzei (via Giordano Bruno 39)

Giardino di Villa Theresa (via della Foglia 13)

Giardino pensile dell’Ussero (lungarno Pacinotti 26)

Giardino di Palazzo Tozzi (via Santa Maria 75)

Giardino di Santa Caterina (piazza San Caterina, 4)

Giardino Cardella (via San Lorenzo 6)

Erbe, profumi e racconti dei giardini nascosti”:

Visite con una guida turistica e una guida ambientale.

Alla scoperta dei giardini di Pisa e del suo naturale o artificiale “erbario”. Scopriremo quali erbe e piante caratterizzano i giardini e allo stesso tempo ci tufferemo nel passato alla ricerca di storie e racconti che hanno animato quei luoghi.

Le ville del Lungomonte:

Sabato 23 maggio alle ore 15.30: appuntamento alla Villa di Corliano (proseguiremo con mezzi propri verso Villa Annamaria e Villa Roncioni).

I giardini di Pisa:

Domenica 24 maggio alle ore 15.30: appuntamento alla Fontana dei Putti, piazza del Duomo.

A cura dell’Associazione di guide turistiche City Grand Tour in collaborazione con Michele Colombini guida ambientale di Vadoevedo.

Ogni itinerario ha un costo di 13 € a persona, ridotto 8 € per i soci City Grand Tour, Vadoevedo e ADSI. Info e prenotazioni: 3209154975 – info@citygrandtour.it – www.citygrandtour.it – www.vadoevedo.it.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione:

L’associazione City Grand Tour, il Circolo culturale Filippo Mazzei e la Fondazione Cerratelli.

Pontremoli e la Lunigiana

Giardino delle Ortensie del Castello Malaspina (Via Papiriana 2, Fosdinovo).

Giardino del Castello di Bagnone (località Bagnone).

Giardino Villa Quartieri a Bagnone (via Niccolò Quartieri 15, località Bagnone).

Parco della Villa Pavesi Ruschi (via del Mulino, Piano di Busatica – Mulazzo).

Giardino di Palazzo Negri Dosi (via Mazzini 60 – Pontremoli).

Giardino di Villa Dosi Delfini (via Chiosi 3, località Chiosi – Pontremoli).

Giardino di Villa Pavesi Negri – Baldini (località Scorano – Pontremoli).

In linea con il tema stabilito, è stato creato un itinerario di scoperta e degustazione in cantine storiche che organizzeranno degustazioni a pagamento:

Palazzo Ruschi-Pavesi e Cortina di Cacciaguerra (piazza della Repubblica 1, Pontremoli).

Esposizione delle bottiglie storiche e degustazione dei vini Ruschi Noceti.

Belmesseri, via Case Sparse (località Vignola di Pontremoli).

Sarà possibile visitare inoltre il mulino del Quattrocento con macine per farine e oli.

Castel Del Piano (via Piano 10, Licciana Nardi).

Piccolo castello della famiglia Malaspina.

Podere Lavandaro (via Castiglione, Fosdinovo).

La cantina si snoda sotto il castello della città.

Si ringrazia per la preziosa collaborazione:

Fernanda Poletti, presidente della Strada del vino dei Colli di Candia e Lunigiana.

Info: toscana@adsi.it

UMBRIA

In Umbria saranno aperte al pubblico, sette dimore storiche di grande fascino situate tra le province di Perugia e di Terni.


Nella provincia di Perugia

Sabato 23 maggio:

Castello di Bagnara (strada della Bruna, 8 – Solfagnano, Perugia): visita del parco monumentale, della corte interna del castello, dell’antico mulino ad olio, della salotto, della piccola sala da pranzo e della cappella – visite dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

Domenica 24 maggio:

Villa Aureli (via Luigi Cirenei, 70 – Castel del Piano, Perugia): visita del giardino, aranciera, cantina e cortili alle ore 15:00.

Nei giorni di Sabato 23 e domenica 24 maggio:

Casa Museo degli Oddi Marini Clarelli (via dei Priori, 84 – Perugia): visita guidata della Casa Museo sabato dalle ore 16:00 alle ore 18:00 e domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00;

Villa Oddi Baglioni (via della Rinascita, 2 – frazione Montecastelli Umbertide, Perugia): visita della villa e del giardino dalle ore 11:00 alle ore 13:00;

Eremo delle Grazie (località Monteluco, 13 – Spoleto, Perugia): visita su appuntamento (tel. 0743.49624) nei pomeriggi di sabato e di domenica.

Nella provincia di Terni

Sabato 23 maggio:

Mulino Eroli (strada Funaria, 7 Località Tre Ponti Narni, Terni) Mostra-Seminario di studio sul “Ponte di Augusto a Narni” alle ore 17:30 e a seguire inaugurazione della mostra. Interverranno all’incontro:

arch. Francesco Scoppola – Direttore Generale Mibact;

dott. Duccio Marignoli – Presidente Fondazione Marignoli di Montecorona;

dott. Alberto Sordini – Direttore Isuc Perugia;

prof. Alberto Metelli – Università degli studi di Perugia.

La Scarzuola (frazione Montegiove – Montegabbione, Terni) visita del giardino alle ore 17:00.

Domenica 24 maggio:

Mulino Eroli (strada Funaria, 7 Località Tre Ponti Narni, Terni) visita del giardino del Mulino Eroli alle ore 11:30 ed a seguire alle ore 13:00 colazione e passeggiata guidata alle rovine del ponte.

Info: umbria@adsi.it

FONTE: Adsi

In linea con l’edizione 2014, un ruolo chiave nell’ambito delle Giornate Nazionali A.D.S.I. avranno anche i maestri artigiani impegnati nella manutenzione delle dimore storiche: restauratori, corniciai, vetrai, ceramisti, marmisti, bronzisti, argentieri, orologiai, mosaicisti e pittori, mostreranno al pubblico le loro realizzazioni e daranno dimostrazioni delle loro attività.
Su base regionale il programma si arricchirà inoltre di numerosi eventi culturali, quali mostre, concerti e spettacoli teatrali, con l’obiettivo di coinvolgere un vasto pubblico di ogni fascia di età.
Giunte alla quinta edizione, le Giornate Nazionali sono ormai un appuntamento consolidato nel calendario dei grandi eventi culturali italiani e hanno un ruolo fondamentale nell’incrementare la familiarità dei cittadini con bellezze storico-artistiche anche poco note del territorio italiano. Offrono inoltre ai turisti, provenienti da altri Paesi, ancor più numerosi in occasione di EXPO2015, l’opportunità di visitare luoghi di immenso fascino, spesso fuori dagli itinerari tradizionali. Tutto questo grazie alla disponibilità dei proprietari delle dimore storiche, impegnati nella tutela e nella gestione di beni culturali di pregio immenso che sono parte integrante del patrimonio storico e artistico italiano.

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista