Home / Scultura contemporanea / Scultrice francese lancia – davvero? – una sua scultura sulla luna. Le testimonianze, i filmati
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Scultrice francese lancia – davvero? – una sua scultura sulla luna. Le testimonianze, i filmati

Vero lancio? La scultrice francese Anilore Banon, con la collaborazione tecnica di un’azienda ingegneristica e aerospaziale e di un’agenzia spaziale per il lancio-installazione, ha realizzato un bozzetto della scultura, Vitae, che sarà, secondo la stampa francese e il sito della scultrice, inviato sulla luna. L’impresa segna la data del 18 febbraio 2017. L’opera ha la forma di un bozzolo o di un fiore, un croco. Essa si apre la notte e si chiude durante il giorno, quando la luna non è visibile. L’opera definitiva, di dimensioni maggiori, dovrebbe persino essere visibile dalla terra, durante la notte, attraverso un telescopio. “Vitae è una scultura che respira – è scritto sul sito di Anilore Banon – Migliaia di impronte digitali appaiono sulla sua superficie. Come noi abbiamo posato le nostre mani sulle pareti delle grotte, così rifacciamo il gesto su Vitae che porterà i segni delle nostre dita sulla luna”. Il bozzetto – 1,5 chili e 1 metro e mezzo di diametro – approfitterà del passaggio del cargo Spacex Dragon e sarà depositato sulla faccia della luna visibile dalla terra.

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

L’ex marito di Cicciolina, Jeff Koons, è l’artista più pagato al mondo

Art is trash. La spazzatura diventa una tela da impressionare