Home / Mostre in Italia / Sentire oltre la materia, la Fede nelle opere contemporanee
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Sentire oltre la materia, la Fede nelle opere contemporanee

Credere”. E’ questo il titolo del percorso di arte e spiritualità, promosso dal Centro Pastorale in occasione dell’Anno della Fede, che sarà allestito il 23 aprile nel primo chiostro di largo Gemelli a Milano. Il percorso raccoglie opere, in parte inedite, di artisti contemporanei: Giovanni Bonaldi, Marco Cingolani, Claudio Olivieri, Maurizio Cirnigliaro, Maurizio Cogliandro, Carlo Lorenzetti, Hermann Josef  Runggaldier, Daniele Salvalai, Enrico Savelli e Velasco Vitali. Le opere saranno accompagnate da testi tratti dagli scritti di Joseph Ratzinger sull’atto di fede. Credere è un orientamento della nostra esistenza nel suo complesso. E’ una decisione fondamentale che ha effetti in tutti i campi della nostra esistenza, non è un processo semplicemente intellettuale, semplicemente volitivo, semplicemente emotivo, è tutto questo.A corredo di ogni lavoro una biografia dell’artista e un commento critico di esperti dell’Università Cattolica, tra cui Francesco Tedeschi, Cecilia De Carli, Elena Di Raddo, Erica Fraschini, Chiara Mari, Sara Meda, Carmela Perucchetti, Grazia Massone, Kevin McManus e Giacomo Magistrelli.In occasione dell’inaugurazione martedì 23 aprile alle 11.30 nella Cappella San Francesco filmato introduttivo al percorso che sarà illustrato dagli storici dell’arte dell’Ateneo. Al termine della presentazione le professoresse Cecilia De Carli ed Elena Di Raddo accompagneranno il pubblico in una visita guidata all’itinerario. La mostra resterà aperta fino al 7 giugno con i seguenti orari lun-ven 7.30 – 21; sabato 7.30 – 13.30

 

x

Ti potrebbe interessare

a dylan

Avete mai visto i quadri dipinti da Bob Dylan? In 3 minuti guardate qui la sua antologia pittorica

stendhal

Sindrome di Stendhal – Perché si soffre della sindrome di Stendhal?