Home / Scultura contemporanea / Sul monte una mostra di 12 sculture di pane di Matteo Lucca
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Sul monte una mostra di 12 sculture di pane di Matteo Lucca

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995>

a pane

Il 30 e 31 luglio le bellezze ambientali delle Foreste Casentinesi saranno il palcoscenico di una singolare performance artistica. L’evento è firmato dal 35enne scultore forlivese Matteo Lucca e si svolgerà nell’altopiano di San Paolo in Alpe nel comune di Santa Sofia.
La mostra a cielo aperto, dal titolo “Uomini di Pane”, presenta un gruppo di dodici sculture che raffigurano il corpo dell’artista a grandezza naturale realizzate con impasto di pane. “La mia ricerca – commenta Matteo Lucca – si è sempre rivolta al lavoro sul corpo e nel tempo si è sviluppata attraverso l’utilizzo di vari materiali: piombo, rame, gesso, tessuti, progetti formativi e di recente opere di pane”.


“Questa mostra – afferma il presidente di Apt Servizi Liviana Zanetti – è un’altra preziosa occasione per scoprire le bellezze del Parco delle Foreste Casentinesi. Penso altresì che il connubbio tra ambiente incontaminato e cultura sia qualcosa di estremamente significativo e da ripetere in altre forme in futuro per valorizzare questo straordinario patrimonio”.
L’inaugurazione della mostra “Uomini di Pane” si svolgerà sabato 30 luglio alle ore 17 a San Paolo in Alpe con la presentazione critica di Marco Servadei Morgagni e letture e musiche di Daniela Piccari e Pepe Medri. Dal 7 al 21 agosto le opere saranno esposte presso la Galleria d’arte contemporanea “Vero Stoppioni” di Santa Sofia.
Sabato 30 luglio per raggiungere San Paolo in Alpe sono previste anche due escursioni. La prima escursione (ritrovo alle 14,45 a Corniolo costo 5 euro – info 340 3024909) è a cura di “Boschi Romagnoli” mentre la seconda (ritrovo alle 15 biglietteria Diga località Ridracoli – info 339 6838493) è curata da Fabio Michelacci che ne propone un’altra domenica 31 luglio (ore 10 da Corniolo – costo 5 euro). In entrambi i giorni sono anche previste escursioni sia in sella al proprio cavallo (info – 349 4231499) che in mountain-bike (info – 393 4572228).
Classe 1980, diploma all’Istituto statale d’arte di Forlì, laurea in Scultura, nel 2007, presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna in questi anni Matteo Lucca ha partecipato a diverse iniziative artistiche e, tra le sue opere pubbliche, figurano la scultura in bronzo collocata nel parco dell’ospedale di Bondeno (Fe) e il complesso scultoreo dedicato ai donatori di sangue dell’Avis di Forlì collocato presso l’Ospedale Pierantoni di Forlì.

x

Ti potrebbe interessare

stendhal

Sindrome di Stendhal – Perché si soffre della sindrome di Stendhal?

richard long

I nuovi sciamani e la Land art. Richard Long racconta i percorsi verso l’assoluto naturale