Home / Arte Eros / Suzanne Bellivet, così la pittrice dipingeva il sesso delle “brave ragazze” anni Quaranta
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Suzanne Bellivet, così la pittrice dipingeva il sesso delle “brave ragazze” anni Quaranta

Suzanne Ballivet 13

 

Suzanne Ballivet 17

 

Suzanne Ballivet 11

 

Suzanne Ballivet 3

Pur essendo stata chiamata ad illustrare, con successo edizioni raffinate dei classici della letteratura erotica, Suzanne Bellivet (Parigi, 1904 – Saint-Aunès Hérault, 1985) preferì,quando le fu possibile, dipingere scene erotiche di una dolcezza quotidiana. E sono quelle che proponiamo. Ardite e molto femminili, nelle quali la dimensione del sentimento avvolge con dolcezza la congiunzione carnale. Una parte sentimentale che accompagna la scoperta del sesso, del pene – è assai ben inscenato il raccolto, soddisfatto stupore della ragazzina bionda, alter-ego della pittrice di fronte alla strana monumentalità dell’organo maschile in erezione -. Suzanne ripercorre qui la vita sessuale ordinaria, dall’adolescenza al matrimonio che,per la sua generazione, resta un meraviglioso coronamento, com’è ben evidente dall’immagine della giovane donna che fa l’amore sulla poltrona tenendo il velo. Una conquista e una dichiarazione di liceità del sesso, per quella generazione.

suzanne ballivet extra

 

Suzanne Bellivet nasce a Parigi il 12 agosto 1904, figlia unica di un fotografo, originario di Montpellier. E’ nella città del padre che la ragazza frequenta liceo e scuola di Belle arti e dove conosce il compagno e collega Camille Descossy, che sposerà nel 1924. Il 1027 è l’anno del trasferimento a Parigi, della nascita del figlio e dell’esposizione dei disegni alla Fiera Internazionale Coloniale.
Nel 1931, torna a Montpellier, dove disegna scene e costumi teatrali per la compagnia di Jean Catel. Dopo il divorzio, nel 1941, è a Parigi per una mostra di disegni umoristici e nel 1942 è a Nizza, dove partecipa alla realizzazione di cartoni animati di cartoni animati con il disegnatore, illustratore e cartellonista Albert Dubout con il quale si sarebbe sposata nel 1968. Le sue prime illustrazioni per edizioni d’arte risalgono al 1943. L’ottima qualità del segno e la morbidezza del colore, attrassero l’attenzione di editori, galleristi, collezionisti. Nel 1946, tornò a Parigi, dove frequentò Colette, Sacha Guitry, Marcel Pagnol e Peynet, con il quale ha collaborato a varie riviste umorismo.
Morì a Saint-Aunès 15 giugno 1985. E’ sepolta nel cimitero di quel piccolo centro, accanto ad Albert Dubout, il suo secondo marito.

 

Suzanne Ballivet 15

Suzanne Ballivet 2

 

Suzanne Ballivet 8

Suzanne Ballivet 11

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Il raviolo rivelato. Gualtiero Marchesi racconta il suo monumento

Sant’Antonio. Perchè il Santo è rappresentato con il fuoco e con un maiale