Home / Tag Archivi: arte strana

Tag Archivi: arte strana

Le foto di Lyagushkin: la Bella e la Bestia danzano nell’acqua del Polo sotto il ghiaccio

Viktor Lyagushkin è un fotografo che lavora per il National Geographic russo. Ambasciatore Nikon, esperto subacqueo e speleologo, ha vinto numerosi concorsi intenazionali di fotografia, per i suoi scatti realmente unici. Porta modelle nei mari freddi. Le fa danzare nude, nell'acqua, accanto ai grandi mammiferi. Riporta immagini di labirinti di grotte dai colori straordinari. Sempre con inquadrature eccellenti e con una grande conoscenza della tecnica fotografica. Qui vediamo una modella che, a una temperatura proibitiva, scende in un ampia "vasca" aperta a picconate nel ghiaccio del circolo polare artico. Una minima attesa e arrivano i beluga, simpaticissimi, affabili cetacei, che paiono sorridere

Leggi Articolo »

Albero peni e abbondanza a Massa Marittima: significato, storia

La visione dell’opera parietale ha portato immediatamente a costatarne la singolarità e l’apparente complessità – dice Bernardelli Curuz - Abbiamo visto la prima scena, quella relativa al litigio. La seconda è rappresentata dall’albero di foglie decidue che divide lo spazio semicircolare sul quale fu steso l’affresco, pianta sulla quale prosperano due dozzine di falli in erezione, con il glande scoperto e la sacca scrotale in evidenza. L’albero è la capillare opera di convogliamento idrico di piccoli vasi nell'ambito della realizzazione di una rete idrica ordinata dal podestà

Leggi Articolo »

Sesso debole? Le donne battono i maschi, anche in battaglia. Parola di Cranach il Vecchio

Lucas Cranach detto il Vecchio (Kronach, 1472 – Weimar, 16 ottobre 1553) è stato un pittore e incisore tedesco rinascimentale. Fu un punto di riferimento, con le sue incisioni, per molti artisti, con particolare riferimento, al di là dei confini tedeschi, alla scuola lombardo-veneta. Il pittore rappresentò, nel Novecento, uno dei punti di riferimento dell'arte nazista, che cercava, al di là del classicismo - molto presente nella dna nazista - una linea che rappresentasse, accanto a Durer, il Rinascimento tedesco

Leggi Articolo »

Ascoltate in 2 minuti il celestiale concerto per bicchieri. La storia di una nobile tecnica

Legato al virtuosismo e alla costante ricerca del nuovo, l'armonica a bicchieri (o glassarmonica) venne elaborata nel XVIIII secolo e utilizzata da nobili dilettanti - come la regina Maria Antonietta, moglie di Luigi XVI - e da grandi musicisti, tra i quali Mozart. In precedenza fu certamente usata, con una semplice disposizione di bicchieri su una tavola, come curiosità sonora nella realizzazione di motivetti popolari. Sotto il profilo tecnico essa è uno strumento musicale idiofono a frizione, che viene composto da bicchieri da vino di diversa grandezza, riempiti d'acqua in quantità che consentano di ottenere vibrazione controllate che si allineano alle note musicali, prodotte dall'esecutore sfregando un dito inumidito sul bordo di ciascuno di essi

Leggi Articolo »

Arte curiosità: Honebana crea fiori utilizzando gli ossi dei topolini di campagna

Le ossa dell'umanità e gli ossi degli animali hanno avuto, nella storia umana, una funzione di materia prima per rappresentazioni artistiche legate alla morte. E non parliamo soltanto dei teschi, ancora molto presenti, a livello iconografico, nella nostra cultura, quanto del frazionamento dell'apparato scheletrico e della sua ricomposizione in forme che superassero l'idea di disgregazione. Questa è una consuetudine antichissima, che sopravvive tra le popolazioni non civilizzate e che ha avuto in grande sviluppo dalla preistoria al nostro barocco, periodo nel quale il trionfo della vita e della morte portavano alla trasformazione decorativa di resti umani o di carcasse animali

Leggi Articolo »

Lee JeeYoung costruisce sogni in 6 metri per 3. E li fotografa. Il video delle opere

La fusione dei generi e delle arti è una tensione fortemente avvertibile in parte dell'arte contemporanea. Essa trova un eccelso compimento nelle opere dell'artista coreana Lee JeeYoung (Seoul,1983) che unisce fotografia, installazione e performance. Nell'ambito fotografico si assiste, in modo crescente - anche a causa della diffusione di mezzi tecnologici che consentono di riprodurre facilmente la realtà - a uno spostamento dei fotografi-artisti in direzione di mondi ricreati, che superino il criterio della presunta oggettività dell'obiettivo

Leggi Articolo »

Suggestive foto artistiche sub per festeggiare la gravidanza. Il video

Simpatico, questo set familiare, sul quale è stata chiamata un'ottima fotografa, specializzata nelle immagini d'arte, scattate sotto l'acqua. Una famigliola - padre, madre e due bambine - si riunisce in piscina, dopo aver bene accentuato il trucco con il mascara perchè l'occhio rimanga espressivo anche nell'ambiente subacqueo. Vogliono festeggiare insieme il pancione della mamma. E così avviene. Si trattiene il fiato e ci si immerge. Belle, al di là del quadretto domestico, le immagini che la fotografa ceca Lucie Drlikova ha ricavato, come osserveremo nel video.

Leggi Articolo »

Il fotografo inglese che fa paesaggi con la verdura. Il video

Nato a Liverpool, in Inghilterra, nel 1963, si trasferisce nel Kent all'età di sette anni. Figlio unico, senza tanti amici, ha trascorso ore nel suo salotto, accendendo un'acuta immaginazione, poi corroborata dalle immagini delle opere di Salvador Dalì, Patrick Woodroofe e dalle copertine dei dischi di artisti come Roger Dean e Hipgnosis. Carl ha iniziato la sua carriera andando a scuola d'arte al fine di diventare un illustratore, mettendo a frutto un'inequivocabile attitudine al disegno. In quell'istituto formativo focalizzò il proprio amore per la fotografia, come mezzo più veloce e più emozionante per esprimersi

Leggi Articolo »

Truck Art Project, arte contemporanea sui cassoni dei camion. Le opere. Il video

Truck Art Project è un progetto originale di mecenatismo artistico guidato dall'uomo d'affari e collezionista spagnolo Jaime Colsa e curata da Óscar Sanz. Tra gli artisti, provenienti soprattutto dal mondo della Street art, Javier Arce, suso33, Abraham Lacalle, Marina Vargas, Javier Calleja, Daniel Muñoz e Okuda San Miguel. Destinata a comporre una collezione privata di arte contemporanea, l'iniziativa è diventata un dinamico museo in movimento sulle strade poichè le opere sono dipinte sui teloni o sulle strutture metalliche che coprono cassoni e rimorchi.Ecco come trasformare, in modo spettacolare, i veicoli commerciali in autentici monumenti

Leggi Articolo »