Home / Tag Archivi: Immagini erotiche dell’antica Grecia

Tag Archivi: Immagini erotiche dell’antica Grecia

Il trionfo del pene eretto e della performance sessuale sulla roccia calcarea dell’Egeo

Sarebbe, secondo alcuni archeologici, la più antica iscrizione sessuale evidentemente personale - compiuta cioè non a fini rituali collettivi, ma legata a una storia erotica tra due persone - del mondo. Comunque sia la figurazione mostra un certo interesse e una sue rude, essenziale eleganza e merita, qualunque ne sia la datazione e l'origine, di essere considerata come una manifestazione di espressione artistica se non primitiva, almeno primitivista. La roccia dei falli venne individuata e studiata dall'archeologo Andreas Vlachopoulos su una roccia calcarea - pertanto piuttosto malleabile - a Astypalea - in italiano conosciuta come Stampalia - una tranquilla isola del Mar Egeo 1.300 abitanti del mare e la scoperta venne comunicata nel 2014 e ripresa da The Guardian

Leggi Articolo »

Pittura erotica greca

Il sesso è pertanto consumato con vigore e con posture che tendono ad assumere una valenza ginnico-coreografica di potenza, nella quale la sottomissione della donna all'atto, non appare più nemmeno tale, ma si palesa come una semplice figurazione ginnica. L'idea propagandistica è quella di una società, sana, giovane e guerriera, che non passa il proprio tempo a consumarsi eroticamente su un giaciglio, ma è sempre pronta alla battaglia

Leggi Articolo »