Home / tecniche d'arte / Tecniche e materiali, come produrre cristalli blu in casa
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Cristalli di solfato di rame
Cristalli di solfato di rame

Tecniche e materiali, come produrre cristalli blu in casa

Per gli artisti che vogliono sperimentare nuove modalità di realizzazione dei materiali, risulta interessante sapere che è facilissimo produrre in casa bellissimi cristalli blu. Basta del solfato di rame, che può essere acquistato in qualsiasi consorzio agrario o presso negozi che vendono prodotti per le piante e l’agricoltura. Il solfato è quella sostanza che viene spruzzata sulle viti e sull’uva per evitare l’insorgenza di parassiti.


La proporzione dei materiali è 1:3. Una dose di solfato, tre di acqua normale – che però può essere calacarea e rendere opaca la realizzazione – o di acqua distillata o piovana. Si fa bollire questo composto, affinché l’acqua cominci ad evaporare e si attende per qualche giorno che la cristallizzazione avvenga. Quantitativi consistenti di materiali consentirebbero, ad esempio, di imprigionare nel cristallo blu, oggetti o piccole sculture. Tutto, sempre con oculatezza, e attenzione a sé, agli altrui e all’ambiente.

NEL FILMATO, LE DIVERSE OPERAZIONI

 

 

x

Ti potrebbe interessare

velata 2

Sai come e perchè i grandi pittori hanno ingannato lo spettatore?

La craquelure della Gioconda di Leonardo da Vinci

Cosa sono cretto e craquelure nei quadri. Come prevenirli, come li realizzano nei falsi