Home / Arte Eros / Tono Stano – Sensi
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Tono Stano – Sensi

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Raffinato e sensuale fotografo slovacco, in grado di interagire con i neuroni-specchio dello spettatore e di trasferire suggestioni intense, Tono Stano nasce nel 1960 a Zlaté Moravce. Frequenta, tra il 1975 e il 1979 la scuola di Arti applicate di Praga – equivalente a un nostro liceo artistico – poi passa alla scuola di cinema, fotografia e televisione di Praga. E’ in questo periodo che osserva con grande interesse la body art, in cui il corpo risulta veicolo espressivo. Così pensa che, fotograficamente, nel gioco di vuoto e pieno, di bianco e nero, sia possibile utilizzare il linguaggio del corpo in fotografia, bloccando il momento massimamente travisato e travisabile, per alludere a un piano sensoriale forte e,al tempo stesso, a una sorta di sublimazione, nella metafisica di forme geometriche o comunque simmetriche. Un fotografo da guardare con grande attenzione, sia sotto il profilo della ricerca che nell’ambito collezionistico.

 

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Riccardo Mannelli, il contemporaneo respiro dell’eros

Perchè femmine e maschi in treno sono avvolti da pensieri torbidi?