Home / News / Qui video bellissimo: 500 anni di ritratti femminili diventano un’unica donna in movimento
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Qui video bellissimo: 500 anni di ritratti femminili diventano un’unica donna in movimento


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

a

Ritratti in movimento.Tanti singoli ritratti di donna, producono un video meraviglioso di un’unica donna in movimento. Per l’8 marzo e oltre. I ritratti di signore in movimento, attraversano cinquecento anni di storia e creano un’unica, dolce bellezza ideale. Raffaello Sanzio, rispondendo a una lettera di Baldassarre Castiglione, affermava che per dipingere la donna ideale – astratta platonicamente dal piano del reale – che offrisse il volto e il corpo più bello del mondo, avrebbe dovuto cogliere il fior da fiore., recuperando piccole parti da una moltitudine di signore.

Questo video mettendo insieme, in un montaggio che crea continuità e movimento tra un ritratto femminile e l’altro, cinquecento anni d’arte e bellezza, è meravigliosamente intenso e commovente. Sommando volti e sguardi, creando una continuità da cartoon tra le tele, l’autore ha realizzato un’opera indimenticabile nel quale traspaiono i caratteri dell’eterno femminino: la dolcezza, l’acutezza, la malizie, l’intelligenza. E soprattutto la forza degli occhi.

PUOI COPIARE GRATUITAMENTE QUESTO VIDEO E IL BREVE ARTICOLO SULLA TUA PAGINA FACEBOOK. COPIA LA RIGA BLU QUI SOTTO E INCOLLALA ALLA TUA PAGINA

www.stilearte.it/un-video-bellissimo-500-anni-di-ritratti-femminili-diventano-ununica-donna-in-movimento/



x

Ti potrebbe interessare

a amazon

Regali di Natale. Scopri qui le super-offerte Amazon. Per categorie e prezzi. Ordina dal computer e ricevi a casa in poche ore

a merda

Perchè non ci facciamo un regalo dadaista? A 6 euro la Merda di Natale (che non offende nessuno)