Home / Notizie in breve / Una campagna di crowdfunding per il Premio Enogenius 2013
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Una campagna di crowdfunding per il Premio Enogenius 2013

VENOSA (Potenza) – Dopo il costante successo degli anni scorsi, l’associazione di promozione sociale Orme sta lavorando all’organizzazione della quinta edizione del Premio Enogenius, il concorso di pittura contemporanea aperto ad artisti di tutto il mondo. L’evento si svolgerà nel mese di novembre e come sempre sarà dedicato al vino rosso Aglianico prodotto nel Vulture, territorio che ospita la manifestazione fin dalla prima edizione del 2009 e che si punta a far conoscere in tutta Italia per le sue bellezze naturali, storico-culturali ed eno-gastronomiche, invitando quanta più gente a visitarlo nei giorni della manifestazione.

Il Premio Enogenius, inserendosi nel fitto calendario di eventi legati ai prodotti tipici del territorio, trova la sua naturale collocazione nel periodo autunnale, a conclusione della vendemmia. La manifestazione negli anni scorsi è stata segnalata e ha ricevuto visibilità dagli organi di stampa generalisti e specializzati sia a diffusione nazionale che locale. Tanti sono stati gli artisti che hanno parso parte al concorso e centinaia i visitatori giunti per ammirare la mostra temporanea dei dipinti in gara.

Poiché il reperimento di contributi a sostegno di iniziative culturali negli ultimi anni si è fatto sempre più difficoltoso, l’associazione Orme ha ritenuto di lanciare una campagna di raccolta fondi online, grazie al cosiddetto “crowdfunding”. Si tratta di un innovativo sistema di finanziamento collettivo a sostegno di iniziative ritenute meritevoli, che sfrutta il grande potenziale di diffusione dei social media per attirare sostenitori e promotori del progetto che si intende realizzare. A supportare questa raccolta l’associazione culturale Apulia Set di Bari, che ha realizzato un sito web attraverso il quale vengono avviate campagne di donazione riservate ad enti no-profit operanti in Puglia, Basilicata e Molise, allo scopo di ottenere fondi da tutto il mondo per finanziare qualsiasi iniziativa, prodotto o servizio ritenuto creativo ed innovativo.

Chiunque consideri il Premio Enogenius come un progetto capace di diffondere il valore sociale della cultura artistica, può effettuare una donazione di qualsiasi importo a partire da 1 euro, contribuendo così alla realizzazione della quinta edizione del concorso. Il budget che verrà raccolto servirà a coprire le principali spese dell’iniziativa, permettendo di eliminare la quota di partecipazione richiesta agli artisti e allo stesso tempo di alzare il montepremi messo in palio per i vincitori rispetto alle edizioni precedenti.

Per sostenere il Premio Enogenius, basterà comunicare la propria intenzione di donazione all’indirizzo e-mail filcantieri@gmail.com, scrivendo nell’oggetto “Premio Enogenius – V Edizione” e nel testo la quota che si desidera donare. In un secondo momento gli organizzatori ricontatteranno i potenziali sostenitori per conoscere il reale interesse nei confronti del progetto ed eventualmente indicheranno la procedura da seguire per poter effettuare la donazione. La raccolta fondi rimarrà aperta fino al 10 ottobre 2013 e, nel caso in cui il progetto non raggiungerà almeno il 50% del budget necessario, le donazioni saranno restituite. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell’associazione Orme all’indirizzo associazioneorme.wordpress.com.

x

Ti potrebbe interessare

HAYEZ SEX COPERTINA

Francesco Hayez – Disegni erotici e torride confessioni dell’amante Carolina

almery cop

Almery Lobel-Riche: l’eros dolcissimo, travolgente e sublime che non ha tempo (1930)