Home / News / Visioni angeliche: ali di pipistrello e code di rettile per i ribelli sconfitti e condannati
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Giambattista Tiepolo#1F89BE

Visioni angeliche: ali di pipistrello e code di rettile per i ribelli sconfitti e condannati


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Singolare è la scelta adottata da Tiepolo per descrivere la condanna degli angeli ribelli. Il soggetto, ampiamente trattato in arte, viene qui insolitamente risolto dal pittore attraverso la riduzione dell’immensa battaglia del Cielo alle dimensioni di un duello, rendendo in questo modo più incisiva la scena.
La prospettiva dal basso, prediletta dal maestro veneto, enfatizza la spettacolarità dell’azione, con l’arcangelo Michele ad affrontare da solo i suoi nemici, che si distinguono ormai dall’antica e splendente condizione per le ali di pipistrello, le code di rettile, la capigliatura nera, le forme goffe e disarmoniche.

Giambattista Tiepolo,  La caduta degli angeli ribelli  (particolare)

Giambattista Tiepolo,
La caduta degli angeli ribelli
(particolare)

Per saperne di più:

Marco Bussagli, Angeli. Origini, storie
e immagini delle creature celesti, Mondadori, 780 pagine,
15 euro.

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista