Home / 2018 / gennaio / 04

Archivi giornalieri: 4 gennaio 2018

Risolvi i rebus di Leonardo da Vinci. Le frasi ricavate rivelano l’anima del grande artista

Sono 171 i rebus di Leonardo da Vinci giunti sino a noi. Quasi tutti (tranne pochi casi disseminati in altri manoscritti) compaiono in fogli conservati alla Royal Library di Windsor. Ne proponiamo qui alcuni esempi, scelti tra i migliori per originalità delle chiavi e delle cesure, ampiezza e completezza della frase risultante, corrispondenza, da un punto di vista tecnico, alle regole di questo gioco così come lo conosciamo oggi.

Leggi Articolo »

Amit Bar, idillio campestre. Nuovo gioco del nudo nell’ambiente, tra gli alberi secolari

Il fotografo Amit Bar prosegue nel suo divertissement sul tema del nudo inserito in ambienti suggestivi e panoramici, in video e scatti che uniscono la visione estetica all'ironia. L'origine israeliana dell'artista induce anche a considerare che il nudo abbia anche una funzione politica per proclamare libertà che sono negate dal mondo arabo e che costituiscono, invece, un elemento importante dell'ambiente visivo europeo. Questa volta propone il rapporto tra alberi secolari e la flessuosa modella che appare in tutti i suoi filmati. Un piacere per l'occhio, in tutta leggerezza. Il soggetto prende il set con ironia. E ciò non guasta

Leggi Articolo »

5 cose da sapere su Ghirlandaio

Qui puoi trovare le informazioni principali sul pittore fiorentino. Una sorta di "bigino", una guida essenziale, da consultare rapidamente e facilmente. Chi era il Ghirlandaio? Il suo vero nome è Domenico Bigordi. Il soprannome con cui è noto deriva dall'attività del padre, orafo, famoso per creare meravigliose ghirlande per le acconciature delle signore fiorentine

Leggi Articolo »

I disegni di Barret, metti un giovane damerino in mano a due ragazze troppo curiose

In questa serie, realizzata nella seconda metà degli anni Venti del Novecento, dallo scrittore e disegnatore francese Gaston Barret, emerge il collegamento culturale e stilistico tra il periodo Déco e il gusto settecentesco. Tra gli anni Venti e gli anni Trenta assistiamo ad un programmatico recupero delle atmosfere e, in alcuni casi, degli arredamenti settecenteschi. Non sfugge a questo desiderio di massa, l'opera giovanile di Barret, che immagina un giovane cavaliere di quei tempi che finisce per gioco tra le mani due due damine molto curiose. Avventure? Dissaventure? Beh, alla prova dell'asina, che incuriosisce così le ragazze, il nostro eroe sembra ritrarsi. Lo speriamo vivamente per lui

Leggi Articolo »

Andrea Marchesi, la pace metafisica che precede l’ora blu

Il pittore Andrea Marchesi, Premio finalisti Nocivelli 2017: "L'opera è nata da uno scorcio che ha condiviso con me la mia compagna Beatrice - racconta l'artista - L'atmosfera magica che si crea dopo il tramonto, con le sue tonalità del blu, è un momento molto caro ad entrambi. Il soggetto rappresenta la Luna solitaria al centro del Blu, e come unico riferimento ad un possibile luogo ho scelto un ramo con le sue foglie scure. La tecnica usata è acrilico".

Leggi Articolo »