Home / 2018 / gennaio / 11

Archivi giornalieri: 11 gennaio 2018

Come dipingeva Auguste Rodin, il grande scultore. La tecnica, l’amore per Turner

Fu un pittore estremamente rapido, sintetico. Auguste Rodin, il grande scultore, dipinse per se stesso. Di questa attività minore restano alcune opere che non sono capolavori assoluti, ma che consentono, ad esempio, di comprendere la matrice luminosa e drammatica dalle quale muovono le sue sculture, sospese tra un tormento, un ribellismo romantico e un senso acuto della luce. E' da notare, proprio a questo proposito, un punto di riferimento privilegiato fosse Turner

Leggi Articolo »

Ruderi e modella nell’eroica città che resistette all’assedio dell’esercito romano

Il fotografo Amit Bar ha compiuto una ricognizione di luoghi archeologici, con l'ausilio di una modella, creando un contrasto tra la morbida bellezza del corpo femminile e la riarsa petrosità di quei luoghi abbandonati. Tra i lavori prodotti, un breve filmato e fotografie dedicati a Gamla, un'antica città ebraica sulle alture del Golan. Fu il sito di un assedio romano durante la Grande Rivolta del I secolo a.C., Gamla è un simbolo dell'eroismo per lo stato moderno di Israele e un importante sito storico e archeologico. In posa, la modella Michal

Leggi Articolo »

Una veduta di Angelo Inganni (1845) e due foto di oggi: scopri le differenze

Questa immagine del Taglietto, così avvolta da una natura irsuta, a differenza dell’ordine geometrico dei giardini di Paolo Richiedei, che appaiono in un notissimo, altro dipinto del maestro bresciano, è uno dei rari, intensi splendidi paesaggi di Inganni, anche se l’artista non manca di cogliere alcune macchiette, cioè personaggi visti alla distanza, di dimensioni limitate, ritenuti indispensabili dal pittore per rendere viva la rappresentazione, quasi che l’assenza umana rendesse il dipinto più povero, scenografico e scarno.

Leggi Articolo »

Dipinse gatti d’Angora. E Gatto Arthur Heyer divenne un artista famoso. Il video

Anche se i candidi gatti d'angora sono un soggetto molto ricorrente nei suoi dipinti - quanto il suo adorato cane Mucki, che spesso viene ritratto mentre interagisce con i gatti stessi - egli si distinse, in genere, nella realizzazione di dipinti dedicati agli animali. Morì nel 1931, a Budapest, all'età di 59 anni. Tale era stata la fama raggiunta che l'artista di origine tedesca ricevette, in Ungheria, i funerali di Stato e fu sepolto nel cimitero monumentale Kerepesi che ospita le tombe di scrittori, artisti, scienziati, statisti, attori e numerose altre personalità.

Leggi Articolo »

L’amplesso di Giulio Romano a Palazzo Te. Il significato dell’affresco

Giulio Romano è l'autore di un affresco arditissimo, per soggetto e dimensioni, che fu realizzato a Palazzo Te di Mantova, nella Sala di Psiche, nel 1527. Esso rappresenta Zeus che seduce Olimpiade e che si appresta a possederla carnalmente. Chi era Olimpiade? L'ambiziosa madre di Alessandro Magno e la moglie del re Filippo II il macedone. L'opera di Giulio Romano la raffigura mentre sta accogliendo in sé il re degli Dei. L'aquila, che rappresenta lo spirito di Giove, abbacina con fuoco e fulmini il re Filippo, marito di Olimpiade, alla nostra destra, impedendogli di rendersi conto del tradimento e consentendo la consumazione dell'atto sessuale

Leggi Articolo »

La zucca, simbolici significati sessuali nell’arte. Dall’eros alla gravidanza

A metà del Cinquecento la zucca americana, nelle sue numerosi varianti, apparve con sempre maggior frequenza nei quadri dedicati ai cosiddetti mercati - che, in realtà, nascondevano, sottotraccia, finalità propiziatorie o comico grottesche legate al rapporto tra materia e sessualità,come avviene nei fiammingo Pieter Aertsen (Amsterdam, 1508-1575) e nel nipote Joachim Beuckelaer (Anversa, 1530 circa, 1573), collezionato dai Farnese. Essa può alludere al tempo stesso alle rotondità femminili, ma soprattutto, alla gravidanza

Leggi Articolo »

Carino, vero? Preparati questo segnalibro che non scivola. Il tutorial

E' molto carino, questo gattino nero arrabbiato. Le forme tondeggianti delle zampine, che delineano una specie di cuore, lo rendono tenero, come un bambino che fa i capricci. Allora ecco le istruzioni per realizzarlo, in forma di segnalibro E' semplice, molto comodo e particolarmente decorativo. Può essere anche un piccolo gioco da fare con figli e nipoti per libri scolastici e piccoli romanzi che iniziano a leggere. La magia delle lettura è spesso interrotta dalla ricerca della pagina interrotta. Il gattino nero ci aiuterà ad entrare, con il volo fiabesco, al punto giusto della vicenda

Leggi Articolo »

Pittori lapidati. Gli insulti e le critiche più offensive nei confronti dei grandi maestri

Dalí spara a zero su tutti. El Greco considera Michelangelo un dilettante. E Marinetti, Picasso, Raffaello, Warhol, Klee e Renoir? Ecco un saggio di stilettate. D’Annunzio su Marinetti: “Fesso fosforescente”. Peter Ustinov su Botticelli: “Se fosse vivo oggi, lavorerebbe per Vogue”. Ed Ennio Flaiano sulla pittura “comunista” di Guttuso: “C’è qualcosa che non va in Guttuso. Piace troppo ai datori di lavoro”

Leggi Articolo »

Vi piace veder disegnare? Ecco un video di 2 minuti e 30. E i materiali utilizzati dalla disegnatrice

Ci appare sempre più diviso il mondo del disegno da quello della pittura. Lo fu, in qualche modo, sempre, perchè nonostante si sia considerato il primo come preparazione del secondo, in realtà presentano elementi tecnici discordanti, se non incompatibili. Mentre la pittura attraversa un periodo di difficoltà, il disegno, specie su grande formato, affrontato in chiave iperrealistica, incontra il crescente interesse del mercato. Assistiamo qui all'esecuzione di un ritratto a colori, realizzato con materiali di qualità. Prerequisito indispensabile per giungere a risultati qualitativamente elevati. Nella nostra pagina, sotto il video, potrete trovare i materiali utilizzati per queste opere di disegno

Leggi Articolo »