Home / 2018 / febbraio / 03

Archivi giornalieri: 3 febbraio 2018

Ruth Bernhard, foto di nudo tra classicismo e surrealismo. Il video

Il surrealismo ebbe un notevole impatto sull'arte e sulla trasformazione del pensiero freudiano. L'esplorazione del sogno apriva nuovi confini che negavano lo stesso pensiero schematico di Freud, legato alle sue radici pionieristiche. Ruth Bernhard (14 ottobre 1905 - 18 dicembre 2006, fotografa americana di origine tedesca, esplorò il proprio vissuto onirico, nel quale è spesso presente una Grande madre, che giunge anche attraverso forme tribali dell'arte africana e cubista; come in Configurazione, fotografia eccelsa del 1962, in cui il seno femminile, falcato, diviene una zanna, un morbido rostro, una certezza di piacere prolungato della suzione e, al tempo stesso, una sorta di punizione. Ruth Bernhard sdi era inizialmente formata a Berlino dove aveva studiato all'accademia, tra il 1925 e il 1927 a bernhard

Leggi Articolo »

Jacqueline Roque, l’ultima giovane moglie e musa di Picasso. La storia, il video

Jacqueline Roque, nata il 24 Febbraio 1926 nella Hauts de Seine, fu l'ultima moglie e musa di Picasso. Morì suicida - si tolse la vita con un colpo di pistola - il 15 ottobre 1986. Aveva sessant'anni. Jacqueline Roque aveva incontrato Picasso nel 1952. Lei usciva da un primo matrimonio e aveva una figlia, Catherine Hutin-Blay. L'artista attraversava un momento di grave tensione con Françoise Gilot che aveva appena lasciato con i loro due figli, Claude e Paloma. Jacqueline lavorava presso Madura, ceramista con il quale Picasso ha collaborato sin dal 1946. Lei incarnò negli occhi dell'artista maturo la perfetta bellezza delle donne spagnole, quelle con mantiglie, della sua infanzia. Fu un ritorno alle origini. All'imprinting sentimentale ed erotico. La relazione sfociò nel matrimonio (nel 1961) a Vallauris. Restarono uniti fino al 1973, anno della morte di Picasso. A lei sono dedicati circa 400 dipinti. E' sepolta, accanto al marito, nel castello di Vauvenargues

Leggi Articolo »

I tormenti di Michelangelo e la sua lotta con le mani artritiche. Le malattie dell’artista

Le dite deformate a livello delle articolazioni, il volto schiacciato, il mancinismo, un volto fitto di rughe rivelano immediatamente il rapporto tormentato di Michelangelo con la vita. Una lunga ,operosa esistenza, contrassegnata da un'aggressitvità accesa nei confronti di avversari ed ostacoli. Come ostacolo fu, ma ampiamente dominato, il disturbo grave alle articolazioni minori della mano sinistra al qaule è stato dedicato uno studio di Davide Lazzeri, chirurgo estetico della Casa di Cura Villa Salaria a Roma, pubblicato dal Journal of the Royal Society of Medicine, e redatto con la collaborazione di alcuni colleghi, tra i quali Marco Matucci-Cerinic, reumatologo dell'Università di Firenze e Donatella Lippi, esperta di storia della medicina dello stesso ateneo

Leggi Articolo »

Lolita o della seduzione mortale. La scena che fu tagliata nel film del 1997

Lolita, come ben sappiamo, è il più noto romanzo di Vladimir Vladimirovič Nabokov. Scritto in inglese e pubblicato inizialmente a Parigi nel 1955, suscitò scandalo per i contenuti scabrosi che vertevano su un rapporto, dissennato ma molto intenso e, al tempo stesso, elusivo e precario, tra un adulto e una ragazzina. Un rapporto che è pure incestuoso perchè, nel romanzo, l'uomo, un professore di letteratura di mezza età, è patrigno della dodicenne Lolita, il soprannome spagnolo con la quale lui chiama in privato la ragazzina. Con questo nome, entrato in tutti i dizionari, si identifica oggi un'adolescente sessualmente precoce e capace di utilizzare il richiamo sessuale - per problemi di disequilibri familiari, per la povertà culturale dell'ambiente da cui proviene o per la precoce maturità sessuale che precede quella intellettuale e morale - in modo considerato abnorme rispetto alle fasce d'età previste dalla società occidentale

Leggi Articolo »

Guadagna con quello che hai in casa. Vendi subito quadri e vecchie cose. All’asta on line.

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri. Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? Cerca in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Metti in vendita subito ciò che ti piace o non ti serve alle aste Catawiki con i link privilegiati, qui, e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere. PER LEGGERE E USUFRUIRE DELL'OFFERTA, CLICCARE SULLA FOTO

Leggi Articolo »

Cosa significa Venere Callipigia? E perchè il lato di B di Kim è mostruosamente mitico?

Oggi un'altra callipige cammina per le strade americane. E' Kim Kardashian, proprietaria del più ingombrante supporto semisferico che la natura possa concedere alle signore. Lei è piuttosto piccola - un metro e 59, misure: 86-66-99 - e ha misure imponenti, soprattutto nella parte inferiore del corpo. Fuori dai canoni classici, Kim ha sfruttato l'eccedenza di madrenatura diventanndo l'attrice con il sedere più guardato della storia. Guardato da chi -magari gli uomini - notano in esso il potenziamento smisurato di un richiamo sessuale o dalle donne che si interrogano sul rapporto, non sempre idilliaco, tra sé e quella parte del corpo. Nella foto anche Venere Callipige guarda. Invidiosa? Spaventata? Per esprimere poi il proprio dissenso?

Leggi Articolo »