Home / 2018 / luglio / 04

Archivi giornalieri: 4 luglio 2018

Giuseppe Amisani (1881-1941), donne lussuriose con il cappello e seduzioni tra Liberty e Déco. Il video

La sua pittura è soprattutto un lavoro di sintesi culturale tra diverse maniere. Al centro dell'indagine, è la seduzione, il richiamo. Egli studia il modo con il quale una donna sontuosamente abbigliata, una ragazza seminuda su un letto, un uomo d'affari o un paesaggio riescono a chiamare sé lo sguardo degli altri. Per certi aspetti - e lo vedremo nel filmato - questo richiamare lo sguardo dell'altro, restando al proprio posto, è un'anticipazione antropologica delle posture e dei modi dei selfie per i social network.

Leggi Articolo »

Strampa-design. Le forme più folli. C’è anche l’auto in cui si sta in ammollo. Il video

Nell'estremizzazione della forma si sviluppa, in modo più o meno indiretto, una critica o un sogno da vivere nella società dei consumi. E se una divertente critica è quella portata dalla limousine-condominio, la bagnarola che ti tiene fresco d'estate poichè ci entri, come in una vasca, con l'acqua è un'esagereazione del "con tutti i comfort". Da vedere. Banana alla Warhol. Ricorda i giochi, i luna park. Evviva. E ancora, ancora

Leggi Articolo »

Foglie d’albero e creta. Come creare artistiche ciotoline. E impegnare i bambini

Può essere creato un piccolo bosco di ciotoline di tutti i colori e di tutte le dimensioni. Sono i tipici lavoretti delle vacanze, quelli da realizzare con poche dotazioni, che permettono di non sporcare molto e che danno risultati sorprendenti e appaganti. Per cui, giocate insieme. Ognuno sceglie una bella foglia ampia - come quelle del platano, per fare un esempio. Poi si procede semplicemente, come nel filmato. Ed ecco comporsi un sottobosco, in cui ognuno è in grado di riconoscersi in una foglia. Svuotatasche, piccoli allegri contenitori. Un ricordo

Leggi Articolo »

Strampa-design di mobili. Non è bello ciò che è bello, ma… mah. Divertitevi. Video

Lo Strampa-design è una corrente spontanea, che si sviluppa in internet e che propone le cose più strampalate del mondo. Ma cogliendo l'eccesso, i design codificano una norma che sposta, magari leggermente, il baricentro percettivo di quella precedente Perchè, ci chiediamo, tanti mobili deformi, come in un incubo o come in un cartone animato? Fantasie. Alcuni provocano il mal di mare perchè sono mossi, all'interno, da un'onda invisibile, che è ferma, ma che crea l'illusione, al labirinto, d'essere su una nave

Leggi Articolo »