Archivi giornalieri: 7 maggio 2019

Mantegna, il quadro ricongiunto e altri capolavori alla Carrara di Bergamo

Ogni figura ed ogni oggetto della composizione è concepito come un’entità distinta delimitata da un contorno preciso e collegato ad altre figure in virtù delle relazioni spaziali che la prospettiva e l’illuminazione implicano: la figura di Cristo nel momento dell’uscita trionfale tra lo sconcerto dei cinque soldati è correlato allo strapiombante paesaggio roccioso in cui si svolge la scena. E’ possibile immaginare quale fosse un’altezza originale della tavola di notevole qualità grazie ad elementi oggettivi. L’opera presenta a sinistra un listello aggiuntivo, visibile chiaramente per la diversità di tonalità della vernice. Grazie ad una copia conservata nei Musei Civici di Padova, è possibile integrare digitalmente questa parte mancante riportando la Resurrezione in coincidenza con quella della discesa al Limbo

Leggi Articolo »

Un programma di mostre internazionali per l’artista Clelia Adami, a partire da Milano

Il gallerista Arman Golapyan, grazie al suo intuito, definito da lui stesso "come la mia fortuna", ha individuato e convinto l’artista Clelia Adami ad accettare la presentazione delle sue opere in tutto il mondo iniziando da Milano. Opere che la pittrice bresciana non aveva intenzione di mettere sul mercato, poichè realizzate solo per il piacere personale di un’artista che si è dedicata alla famiglia.Oggi, Clelia Adami, nata a Brescia nel 1983, formatasi all’Accademia di Belle Arti “Santa Giulia di Brescia, mamma di quattro bambini, è inserita nel progetto imprenditoriale e di mecenatismo di Arman Golapyan

Leggi Articolo »