Archivi giornalieri: 1 marzo 2020

Leonardo, uomo da potta e da culo. Amò Salaì? E ci fu storia d’amore con la Gioconda? Gli indizi

Roberto Manescalchi: ""Lei varcava il portone del muro di cinta che dava nella pertinenza del convento e dopo esattamente trentasei passi varcava la porta di accesso al medesimo. Lui, fa parte dell’uomo, usciva dalla porta della sua stanza, quattro passi sul pianerottolo e sedici gradini per due rampe di scale in discesa… ugualmente trentasei! Al termine della discesa ci sbatteva contro e la poteva sfiorare elegantissimo e affascinante oltre ogni modo. I ritratti nel secondo cortile al primo e secondo livello erano eseguiti dagli allievi (così ci dice Vasari) lui passava di tanto in tanto e correggeva. Lei però sembra fosse speciale e varcò le porte del suo studio per il ritratto più bello del mondo"

Leggi Articolo »