Archivi giornalieri: 16 luglio 2020

Iros Marpicati. Classico della modernità nel Novecento nelle radici esistenzialiste. Gare 82

Nato nel 1933 a Ghedi, nella campagna a Sud di Brescia, fu presto messo a bottega da un maestro d’arte: aveva undici anni quando approdò in contrada Santa Chiara in città allo studio di Emilio Pasini, pittore di modi vaporosi e frizzanti, di sprezzature vive e crepitanti. Da lì passò all’Accademia Carrara di Bergamo dove studiò tre anni, allievo del grande Achille Funi, che sempre ripeteva ai suoi allievi: «Quando avrete imparato l’anatomia del corpo umano, avrete imparato la geometria della vita»

Leggi Articolo »