Home / News / “A modo Mio”, l’arte è servita a tavola da ristoratori bresciani. Come nell’Ottocento
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

“A modo Mio”, l’arte è servita a tavola da ristoratori bresciani. Come nell’Ottocento

di Elena Charlotte Rainelli
A partire da metà Ottocento, l’arte prende vita, non più nei consueti atelier o scuole di pittura e scultura ma in locali pubblici di ristoro e di ritrovo chiamati “Caffè”. La continua necessità di un costante scambio di idee culturali, politiche e sociali spingeva allora molti intellettuali e uomini di cultura, tra i quali artisti che avevano lasciato le fredde aule delle Accademie a rifugiarsi in animate e vive stanze in cui sembrava di respirare un’aria di rinnovamento. Famosi sono i locali parigini come “Lapin Agile” e “Les Closeries des Lilas”.

Il Lapin agile, storico cabaret nei pressi di Montmartre, era in origine chiamato “Cabaret des Assassins” perché la tradizione racconta che una notte una banda di assassini interruppe e uccise il figlio del proprietario. Nel 1866 Adèle Decerf, un ex ballerina di cancan la cui specialità culinaria era il coniglio saltato in padella, riprese la gestione del locale e nel 1875 il caricaturista André Gill immaginò come insegna del locale proprio un coniglio che balzava fuori da una padella. Dal gioco di parole nacque il nome emblematico del cabaret il “Lapin Agile”. Fu uno dei luoghi privilegiati degli artisti bohemien del primo Novecento come Pablo Picasso, Max Jacob, Roland Dorgelés Francis Carco, Modigliani, Apollinaire, Utrillo e Pierre Mac Orlan. Il locale oggi è composto da una piccola casetta rosa, ricoperta dai rampicanti situata al 4 rue des Saules nel suggestivo quartiere di Montmartre, ed ospita ancora oggi, ogni sera le esibizioni di giovani artisti parigini. Sempre a Parigi nel 1847 divenne famoso La Closerie des Lilas , un caffè e ristorante sito sul boulevard du Montparnasse come luogo di incontro di famosi artisti come Emile Zola, Cezanne, Baudelaire… All’inizio del XX secolo La Closerie divenne leggendaria per aver accolto l’intellighenzia americana: Hemingway, Fitzgerald, Miller. Tra gli artisti famosi che frequentavano il locale ricordiamo Modigliani, Breton, Picasso, Severini, Sartre, Oscar Wilde …Altro luogo storico di Parigi fu il Café Guerbois, oggi Avenue de Clichy, era un locale frequentato a partire dal 1863 da Manet e dagli artisti che avrebbero di lì a poco dato origine al movimento impressionista. Il locale, descritto anche da Émile Zola nel romanzo L’opera, era di proprietà di Émile Bellot. Nel 1863 fu esposta l’opera“Le bon dock”(il buon boccale di birra) di Manet. Accentrato intorno alla figura di Manet, un folto gruppo era solito riunirsi in quel bar in genere la sera. Il giovedì gli artisti erano soliti riunirsi per discutere di arte.

Non solo Parigi fu protagonista dei caffè .Famosi sono anche quelli italiani come il “Caffè Michelangelo” a Firenze. Fu luogo di animatissime discussioni sia d’ordine artistico che politico; ha visto protagonisti artisti, quasi tutti toscani, che dopo il 1860, animavano il panorama artistico italiano e che hanno contribuito in modo decisivo al rinnovamento dell’estetica pittorica tradizionale. In particolare si ritrovavano i giovani artisti in rivolta con l’arte accademica veneziana : i Macchiaioli, chiamati così per la loro maniera di dipingere con larghe macchie di colori puri.

Sempre a Firenze, esercizio storico fu il caffè “ Le Giubbe rosse “ situato in piazza Repubblica; fondato nel 1897 dai fratelli Reininghaus, fabbricanti di birra tedesca. Secondo la moda viennese del tempo, i camerieri indossavano giubbe rosse tanto che i fiorentini, trovando difficoltà nel pronunciare il nome straniero del caffè, preferivano dire: “andiamo da quelli delle giubbe rosse”. Dal 1913 divenne sede fissa dei futuristi fiorentini trasformandosi in luogo di incontro per letterati e artisti italiani e stranieri. Tuttora ha le pareti interamente coperte da foto, disegni e memorie dei suoi celebri frequentatori. I caffè e i locali erano spazi in cui si poteva leggere e conversare, talvolta scroccare qualche pasto tendendo l’orecchio alle notizie e alle novità artistiche. Le discussioni erano continue, animati erano spesso i dibattiti che terminavano spesso in burlesche scene. I caffè rappresentano la cornice in cui l’artista inquadra i suoi pensieri, il suo agire e sentire, lasciando trafugare l’Arte con sprazzi di luce, con lo scopo di illuminare quelle esistenze spesso misere e tristi. Oggi L’arte è di casa nei ristoranti italiani, soprattutto a Roma, dove sull’onda di una moda proveniente come al solito dagli States, i talenti emergenti, ma anche quelli già affermati, hanno la possibilità di esporre le loro opere al pubblico ed eventualmente proporne la vendita. A Brescia la vocazione artistica del ristorante “A modo Mio” è sempre stata molto forte, considerata la passione della proprietaria Sara Goffi, estimatrice di artisti bresciani , molti dei quali ospiti con le loro opere nel suo locale in zona Brescia2.

Dal 2015 il locale si trasforma così in una vera e propria galleria d’arte per il piacere visivo e non solo gustativo del cliente circondato da quadri o sculture per lo più di taglio contemporaneo. Il locale diventa una vera e propria galleria d’arte con quadri e tele che fanno capolino ad ogni angolo e sulle pareti. Numerosi i pittori che hanno aderito all’iniziativa, che sembrano riscuotere notevoli successi: dall’acquarellista Alessandro Mosca a Tiziana Cherubini; inoltre Pietro Pagnoni, Carlo Guerrato, Claudia Antonelli, Andrea Avitabile, Maurizio Marino, Federica Maffezzoni e Enrico Zani.

Sara Goffi, l’anima di “A modo Mio”

Di recente Mario Bonometti e Marco Onorio. Ad ogni inaugurazione tovaglie, tovaglioli e allestimenti diventano così la tavolozza estemporanea dove l’artista di turno mostra il suo estro creativo per la gioia dell’ospite che si ritrova in mano un pezzo d’autore, tutto accompagnato da un aperitivo e da una cena curata dei dettagli dalla equipe del locale. “L’Arte non deve mai tentare di farsi popolare. Il pubblico deve cercare di diventare artistico.” (Oscar Wilde)

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabil e Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Narciso Bresciani, quando la metamorfosi crea un rifugio poetico, in equilibrio tra sé e il mondo

Come funzionava la bottega di un pittore antico? Diverse figure, diverse funzioni. L’analisi dei ruoli