Home / News / Adele Lo Feudo, “Qui non si muore mai!”, oggi l’inaugurazione della mostra ad Arezzo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Adele Lo Feudo, “Qui non si muore mai!”, oggi l’inaugurazione della mostra ad Arezzo

ALF

 

In Via Cavour 85 ad Arezzo, il Venerdì 7 Novembre 2014, alle 6 di sera, inaugurerà la mostra personale di pittura e performance dal titolo E non finisce qui! di Adele Lo Feudo (ALF) , artista italiano da Cosenza.
La mostra , a cura di Danielle Villicana D’Annibale , ospiterà ventuno opere recenti, tutte acrilico su tela, esposto per la prima volta nella città di Arezzo in Toscana. La mostra proseguirà, a ingresso gratuito, fino al Venerdì 21 novembre 2014, con i seguenti orari: da Martedì a Sabato, 04:00-08:00 e su appuntamento.

In occasione dell’inaugurazione, ALF anche realizzare la performance dal titolo Spes . Tra gli eventi collaterali, ricordiamo l’evento Sabato 15 novembre alle 6 del pomeriggio, dal titolo Oltre il cancello: la corrispondenza ; dove alcuni dipinti saranno associati ai brani di prosa scritti da artista, saggista e sceneggiatore Stefano Maria Baratti e interpretati dall’attore e regista Francesco Moschini .

Un catalogo accompagnerà la mostra, creato da Danielle Villicana D’Annibale , e comprenderà una critica dallo stesso Stefano Maria Baratti .

 

La mostra

Due dei più grandi misteri per l’essere umano sono la nascita e la morte.

Da dove veniamo? Dove stiamo andando? C’è un’altra vita dopo l’ultimo respiro che espiriamo in questo mondo? Il pittore di origine Cosenza, anche se da Perugia d’adozione, afferma che E non finisce qui!

In questo modo, ci si salva la paura, l’orrore, l’incubo e il dolore del passaggio inevitabile e che ci riempie di speranza, uno dei doni più importanti per chi crede.

Adele affronta questa tematica con una profonda sensibilità e con una buona dose di ironia, la tenerezza e l’ottimismo. Ventuno opere che, prendendo spunto dai dettagli di preziose sculture marmoree presenti nel cimitero monumentale di Perugia, vanno a costituire un vero e proprio poema celebrativo per la vita e il recupero dei valori perduti.

Inoltre, l’artista, saggista e sceneggiatore da Perugia Stefano Maria Baratti , ricorda nel catalogo della mostra, quella parte del cimitero Umbria preso in esame da parte l’artista è come “… frammenti di viaggio di una prima persona attraverso il cimitero piuttosto sconosciuta . di Perugia E ‘un itinerario che esclude volutamente astanti, mentre vivendo una matrice spaziale di sensazioni visive e psicologiche a disposizione di osservazione dell’artista: simmetria e asimmetria, ordine e disordine, strati di stili architettonici, statue neoclassiche e bassorilievo, movimento barocco e arabesco ornamentale, uno spettacolo grandioso di prospettive drammatiche . ” Un luogo che, sempre per Baratti, “… sembra di riconciliare materia e spirito, principi universali e contingenti, realtà fisiche e metafisiche, in ultima analisi, che illustra i limiti della nostra condizione umana. ”

ALF, con la sua arte, prodiga in luce il momento più buio della nostra esistenza … la morte. Una ricerca unica e una mostra personale che, con la combinazione di pittura e performance, è andato a sfidare ed esorcizzare il ” Grim Reaper “.

 

Breve biografia :

Adele Lo Feudo , in arte ALF , è nato a Cosenza nel 1967.

Dopo gli studi classici e la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno, si trasferisce a Perugia, dove la sua vita è cambiata prendendo la direzione artistica. Si è laureata con un diploma di interior designer e ha insegnato per sette anni nel campo, e poi ha iniziato a dipingere e ha conseguito un diploma per insegnare l’arte.

Inizia così il suo percorso artistico, partecipando dapprima in mostre collettive e poi, dal 2010, sempre più in mostre personali.

ALF è anche un organizzatore di eventi, come ” Una rosa Petal … per non dimenticare ” , dove ha coinvolto sessantacinque artisti in un programma contro la violenza sulle donne nel 2013, tra cui la donazione delle opere successivamente a Perugia e Cosenza. Sempre nel 2013, ha iniziato la sua attività di performer.

L’artista ha partecipato alla Biennale di Arte Contemporanea di Salerno, alla manifestazione ” Artisti con un catalogo in seguito ” (” Artisti con catalogo al seguito “) tenuto presso il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, e recentemente, nella mostra collettiva ” Gioielli d’arte contemporanea – Made in Italia! ” che si terranno a ORO / ITALIA presso Arezzo Fiere e Congressi.

Le sue opere fanno parte di importanti collezioni pubbliche e private.

 

 

 

IL CATALOGO DELLA MOSTRA DI ADELE LO FEUDO

http://www.blurb.com/books/5684625-adele-lo-feudo-qui-non-si-muore

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Sono immortale, la prova nel mio ritratto. L’antica truffa di un alchimista che utilizzò la pittura

Stefano Fiorentino – Personaggi con bocche aperte: cantano, parlano, singhiozzano al funerale

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp