Home / News / Aiuto, un Picasso! Come frullano i nostri neuroni davanti a un quadro cubista
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Aiuto, un Picasso! Come frullano i nostri neuroni davanti a un quadro cubista


di Luca Francesco Ticini

Luca Francesco Ticini è fondatore del Comitato per la promozione delle neuroscienze di Trieste, membro dell’Institute of Neuroesthetics di Londra e Berkeley e della Società italiana di neuroscienze.

xx_14 “A picture has no meaning but its beauty, no message but its joy”: se l’arte per Oscar Wilde non aveva alcun fine se non quello di allietarci con la sua bellezza, recentemente è divenuta, al contrario, uno strumento valido per conoscere le leggi della nostra mente, che trovano espressione proprio nell’arte. Una delle sfide più complesse per i neuroscienziati è la pittura cubista. Vale la pena, quindi, soffermarsi sui misteri fisiologici che essa cela. Il Cubismo, allontanandosi dalla pittura tradizionale, rappresentò l’oggetto eliminando dalla tela gli effetti luminosi e la prospettiva: i primi perché identificano un particolare istante nel tempo, la seconda perché legata ad un’unica posizione nello spazio. In questo modo, gli artisti trovarono una possibile soluzione a ciò di cui Platone si era lamentato nel X libro de “La Repubblica”: l’incapacità dell’arte di catturare null’altro che un singolo punto di vista di un oggetto, che è solo una sfaccettatura dell’ideale più generale. Il risultato sulla tela è una rappresentazione del tutto originale che ritrae gli oggetti guardati simultaneamente da punti di vista differenti. Il dipinto, sviluppato in questa direzione, è così lontano dagli schemi convenzionali che non ritrae più la realtà rispettando le leggi della visione con cui siamo abituati a vedere il mondo.

La maggior parte delle cellule cerebrali è capace di riconoscere un oggetto solo se guardato da un singolo punto di vista; di conseguenza esse rispondono bene alla rappresentazione pittorica classica. Tuttavia, per categorizzare ciò che ci circonda, dobbiamo costruire una rappresentazione mentale generale, un ideale, astraendo gli elementi dalle condizioni variabili in cui, in ogni momento, gli oggetti si possono trovare. Esistono, per questo compito, alcuni gruppi di cellule dediti a riconoscere gli oggetti, come pure i volti, indifferentemente se questi siano visti da destra, sinistra, dal basso o dall’alto.

L’ideale che la mente elabora a livello di queste cellule è costruito allo stesso modo delle rappresentazioni del Cubismo: una sintesi dell’oggetto senza far riferimento ad un punto di vista privilegiato.

A mio parere, è lecito supporre che le attività di questi gruppi di cellule corrispondano alle funzioni del cervello esplorate dagli artisti e che esse siano, in un certo modo, l’obiettivo che l’opera cubista si prefigge di stimolare. Ciò nonostante, Picasso e gli altri cubisti avrebbero avuto molto più successo, in termini neurologici, se avessero dipinto i diversi punti di vista sì nel medesimo luogo, ma in successione temporale come avviene nel cinema. Però, se ciò fosse avvenuto non sarebbe nato il Cubismo.

Operando in modo molto simile al cervello, ma escludendo la dimensione temporale, non è permesso al dipinto di colloquiare facilmente con la mente dello spettatore. Infatti, le cellule di cui ho trattato prima non si attivano quando tutti i punti di vista sono mostrati simultaneamente. Il cervello in questo modo perde la sua funzione essenziale, raggiunta in milioni d’anni di evoluzione: acquisire una conoscenza immediata di ciò che ci circonda. L’opera cubista deve essere reinterpretata soggettivamente nel tempo: un successo artistico, ma un pesante fallimento in termini cerebrali.

Con mezzi diversi, altri artisti hanno tentato di rappresentare in un’unica opera differenti momenti nel tempo. Gian Lorenzo Bernini, per esempio, sviluppa il gruppo marmoreo “Plutone e Proserpina” in modo tale che, visto da sinistra, rappresenti la presa al volo con passo potente e spedito; visto di fronte, il vincitore trionfa fermo con Proserpina in braccio; visto da destra si scorgono le lacrime della donna e la sua preghiera al cielo mentre il cane a tre teste, guardiano infernale, abbaia. Momenti successivi sono qui sintetizzati in un’unica opera ed è l’osservatore che, muovendosi attorno ad essa, ne ricostruisce la storia nel tempo e la può elaborare in modo corretto.

In ogni caso, la scienza non ha ancora risposto chiaramente a molte domande sul Cubismo. Ritengo, perciò, che sia tanto più avvincente, affascinante e produttivo fermarsi a guardare le opere di Picasso e dei suoi colleghi perché stimolano ad interrogarci come la genialità dell’artista possa trovare ispirazione nei suoi meccanismi cerebrali.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

      FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I bronzi Rothschild sono davvero di Michelangelo? Cambridge dice sì. Ma il dibattito sarà acceso

Bordalo II, splendide sculture con i rifiuti. Dalla Spagna a Parigi, la nuova street art con oggetti. Video