Home / Mostre in Italia / Al via il Genova art expo 2014
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Al via il Genova art expo 2014

GENOVA ART EXPO 2014
dal 5 luglio al 19 luglio 2014

Genova, SATURA art gallery
Piazza Stella 5/1 16123, Genova Italy

Info: www.satura.it


SCon il Patrocinio di Regione Liguria, Provincia e Comune di Genova s’inaugura, sabato 5 luglio 2014 alle ore 17:00, presso SATURA art gallery, Piazza Stella 5/1 Genova, il GENOVA ART EXPO 20141^ Esposizione Internazionale d’Arte Contemporanea, a cura di Mario Napoli.

GENOVAARTEXPO 2014– 1^ Esposizione Internazionale d’Arte Contemporanea nasce come processo partecipativo indirizzato a favorire la creatività e il libero scambio artistico, giocando in anticipo temporale sull’Esposizione Universale che si terrà a Milano nel 2015. L’iniziativa prende forma dalla volontà di catturare l’attenzione su Genova, città forse dislocata dalle avveniristiche tendenze dei cantieri milanesi e dal continuo avvicendarsi dei trend della moda, ma comunque vera Capitale Culturale, titolo del quale è stata insignita nel 2004.

Il GENOVAARTEXPO si propone come una manifestazione dell’arte nel senso puro del termine, sottratta ai confini elitari tipici delle logiche di mercato e aperta a tutti gli artisti che con le loro opere intendano comunicare la loro personale ricerca espressiva, senza restrizioni tematiche e geografiche. Seguendo questi principi SATURA ha voluto accogliere presso la propria sede di Palazzo Stella le opere di 194 artisti – pittori, fotografi e scultori – tra i molti che hanno risposto entusiasti alla proposta. Ai giovani emergenti selezionati si affiancano artisti affermati invitati direttamente dallo staff critico guidato da Mario Napoli, creando un’importante occasione di dialogo e visibilità. La galleria SATURA, infatti, si propone da oltre vent’anni come centro propulsore per la diffusione delle Arti, favorendo la contaminazione culturale e creando iniziative di ampio respiro.

In un’ipotetica analisi critica delle opere presentate all’evento, l’occhio osservante ritrova un’istantanea, uno spaccato della realtà odierna, dove l’immagine congestiona, spettacolarizza, rimanendo però a tratti fedele al nietzschiano eterno ritorno. Si rileva pertanto l’impossibilità di sistematizzare le poetiche in categorie, ma, grazie all’immediatezza iconica della comunicazione visiva, si percepiscono i diversi messaggi degli artisti, ben più fruibili di quelli scritti o parlati. Nelle opere – siano esse pittoriche, fotografiche o scultoree – ritroviamo la narrazione sentimentale, la staticità, la gioia, il silenzio, il dolore o la frenesia, macro pixel che accostati l’uno agli altri compongono una rappresentazione esaustiva dello spirito del tempo.

La GIURIA di GENOVA ART EXPO 2014

 

Marino Anello collezionista, Elena Colombo critico d’arte, Roberta Demoro esperta in comunicazione nei mercati dell’arte, Gianluca Gandolfo storico dell’arte, Ilaria Leopoldo grafico, Milena Mallamaci architetto, Marta Marin art curator, Flavia Motolese art curator, Mario Napoli presidente associazione SATURA, Mario Pepe critico d’arte, Ketlin Ribeiro Maffessoni esperta in comunicazione dello spettacolo, Andrea Rossetti critico d’arte, Laura Rudelli storico dell’arte, Martina Terenzoni mediatore culturale.

ARTISTI ESPOSTI

Vicky Queen-Ann Abu,Walter Accigliaro, Salvatore Affinito, Maria Agozzino, Ugo Federico Albarello, Aurelia Albertocchi, Davide Alborghetti, Guido Alimento, Paloma Almela Garcia, Paolo Ancarani, Patrizio Anselmi, Adriana Bacigalupo, Piergiorgio Baroldi, Claudia Berardinelli, Alessandro Berretta, Maria Rita Bertuccelli, Amadeo Nello Besana, Raffaella Bisio, Stefano Borroni, Maria Enrica Bottazzi, Antonella Botticelli, Giuseppe Branà, Flavio Bregoli, Samuel Bridi, Mirella Bruni, Paola Brusa, Enza Bruscolini, Francesco Bruzzo, Gianni Bucher, Silvia Bussolo, Stefano Cacciatore, Cristina Calderara Jaime, Gianfranco Campanella, Marina Cantuccio, Stefania Cappelletti, Luigi Carpineti, Maurizio Caruso, Enrico Casalino, Paolo Cau, Giuseppe Caudullo, Marco Esteban Cavallaro, Graziella Colistra, Lorella Consorti, Tina Copani, Federica Corbelli, Stefania Corvino, Nelly Crawford, Giampiero Crozza, Marco De Barbieri, Tullio De Pietro, Angelo Delsanto, Stefano Devoti, Ferdinando Di Maso, Michele Di Tonno, Francesco Donato, Ileana Donato, DRINA A12, Simone Fareri, Francesco Fasano, Sergio Fassan, Tony Favre, Saverio Feligini, Margherita Fergnachino, Marco Ferrari, FMT, Enzo Forgione, Franca Franchi, Giuliana Fresco, Sandro Frinolli Puzzilli, Maria Gambacorta, Antonio Gambale, Roberto Garbarino, Ercole Gino Gelso, Laura Ghilarducci, Angelo Giannetti, Barbara Gianotti, Ada Giaquinto, Massimo Gilardi, Giorgio Gioia, Annamaria Giraudo, Iolanda Giuffrida, GIULIOGOL, Domenico Giusti, Marcello Gobbi, Paul Greenberg, Paola Grillo, Gisella Hammer, Lu ciano Iannucci, Pia Labate, Marilena Lacchinelli, Siriana Lapietra, Maria Grazia Lazzari, Lina Letello, Florkatia Libois, Donato Lotito, LUPIN, Marisa Maffei, Luisa Maggioni, Maurizio Magnani, Roberto Magnani, MAMA  ,Massimiliano Marchetti, Patrizia Mancuso, Anna Maniero, Cristina Mantisi, Silvia Maralino, Alessandra Martignone, Graziamaria Massa, Alessio Maxena, Claudia Mazzitelli, Carlo Melitzanis, Martha Cecilia Meza Franco, Emanuela Mezzadri, Michelangelo Miani, Annamarie Mighailidou, Tiziana Monoscalco, Erika Montefiori, Franco Montemagno,Elisa Patricia Nietzscheva, Raffaele Morini, Piero Motta, Nikos Mourikis, Giorgio Mozzo, Mercedes Murgese, Roberta Musi, NECATI ,Nello Catinello, Ni.Col, Maria Ester Nichele, Nikolinka Nikolova, Gabriella Nutarelli< /strong>, Adriana Olivari, Fiorenza Orseoli, Paola Paesano, Giulia Panfili, Luca Paramidani, Viviana Pascucci, Paola Pastura, Lisa Perini, Fabio Piccarreta, Federico Pisciotta, Franco Pivetti, POETISMA, Sergio Poggi, Giuseppe Polisca, Stefano Prazzoli, Pier Paolo Quaglia, Jole Raimo, Paolo Ratini, Gianni Ravera, Carmen Restifo, Walter Ricci, Roberto Ripamonti, Gustaph H. Riviera, Consuelo Rodriguez, Camilla Rossi, Roberto Rota, Rojo Sache, Maryna Sakalouskaya, SANSONI, Giusi Santoro, Erico Santos, Aniello Saravo, Claudio Sartori, Piero Scandura, Mattia Scappini, Christian Sciannamè, Gio Sciello, Fausto Segoni, Tatiana Serokurova, Andrea sesta, Roberta Sesta, Nicola Sette, Umberto Signa, Elisabetta Sonda, Simonetta Spinelli, Arianna Spizzico, Giorgio Springhetti, Antonella Stellini, Luciano Stuttgard, Renato Tagliabue, Franco Tarantino, Ferdinando Todesco, Anja Tognola, Stefano Tonelli, Clelia Tormen, Luca Tridente, Anna TruccoLanza, Maria Vittoria Vallaro, Giovanna Vinci, Rita Vitaloni, Elizabeth Waltenburg, Roberta Zambon, Massimo Zilioli, ZORO, Paolo Zughetti, Sara Zunino.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Lo stile degli anni Cinquanta. In 54 foto la storia e il sentimento di un decennio cruciale. Il video

Irina Nakhova, contro la dittatura. La sua “stanza sbrecciata” fu un manifesto di libertà. Il video