Home / News / Annamaria Scotti, il vortice del tempo e di mondi dimenticati
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Annamaria Scotti, il vortice del tempo e di mondi dimenticati

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Opera finalista al Premio Nocivelli: Le invasioni barbariche .
Intervista ad Annamaria Scotti .

Annamaria Scotti
Breve scheda biografica

anna maria scotti

Sono nata a Brescia nel ‘78 con una innata attitudine al disegno: da bambina passavo le ore davanti alla TV con il fermo immagine per realizzare ritratti ai protagonisti dei Cartoon televisivi.
Ancora minorenne ho conseguito la maturità artistica a Brescia e successivamente mi sono laureata in Disegno Industriale nel 2002 al Politecnico di Milano.
Nel 2007 sono tornata nel capoluogo lombardo dove ho ottenuto il diploma ad indirizzo didattico per l’insegnamento del Disegno e della Storia dell’Arte.
Come disegnatrice, dal 2002 ho partecipato ad alcune mostre collettive e a concorsi in ambito regionale. La mia ricerca artistica ed iconografica è sempre stata caratterizzata da una componente immaginativa e visionaria , con soggetti e temi ispirati dal contemporaneo e dall’attualità, ma anche dall’uso di tecniche e tecnologie innovative, come nella realizzazione di un’applicazione software, il Caleidoscopio Virtuale (2002), in grado di generare immagini uniche sfruttando l’interazione tra essere umano e algoritmi informatici randomizzati.
La mia più recente evoluzione riguarda la sperimentazione con tecniche miste: tempera acrilica, inchiostri e decoupage su supporti compositi ottenuti con varie combinazioni di carta e tela incollate tra loro.


Può analizzare nei temi e nei contenuti l’opera da lei realizzata e presentata al Premio Nocivelli, illustrando le modalità operative che hanno portato alla realizzazione?

Anna Maria Scotti_Le invasioni barbariche

In quest’opera, il tema principale proviene dall’attualità, dallo studio della storia dell’arte e dall’amore per le nostre origini culturali. Mi piace raccontare una storia vera: <<C’erano una volta due fiumi, il Tigri e l’Eufrate, e tutt’attorno una terra fertile a forma di mezzaluna, dove nacquero civiltà antiche, a cui si fanno risalire scoperte che rivoluzionarono il modo di vivere dell’uomo, come la scrittura o la società urbana…>>. Ritengo sia un’ironia feroce e assurda che le vestigia di questo passato vengano distrutte per mano dei discendenti di chi li aveva create. Come una cancrena, l’integralismo islamico di stampo terroristico si sta diffondendo all’interno della cultura araba, in quei luoghi dove un tempo fiorivano i saperi e lo splendore delle antiche civiltà mesopotamiche.

L’opera Le invasioni barbariche oscilla tra tradizione e innovazione, storia dell’arte e attualità, pittura materica e influenze dettate dalle nuove tecnologie: la mia ricerca trascende questi estremi affrontando temi che appartengono alla mia personale visione e rilettura del contemporaneo. Nell’opera le figure spontanee alludono ai fasti di un passato glorioso ormai in decadenza, la decorazione fornisce un ulteriore livello di cura per il dettaglio che si aggiunge ai basilari elementi del linguaggio visivo: forma e colore.
I miei lavori nascono da materie pittoriche stese su supporti tradizionali come la carta o la tela, o mediante l’ausilio di immagini e applicazioni digitali . E’ ciò che ritorna nell’opera Le invasioni barbariche: un dipinto su carta con tempere acriliche e inchiostri che si cala nel contemporaneo dove le forme alludono ad una figurazione quasi astratta che ricorda le forme dei monumenti dell’ antica Mesopotamia.

 

 

COME PARTECIPARE ALLA PROSSIMA EDIZIONE DEL PREMIO NOCIVELLI. VALORIZZA IL TUO LAVORO, ENTRA IN CONTATTO CON IMPORTANTI CRITICI, ILLUSTRA LE OPERE IN INTERVISTE, PUNTA ALLA FINALE. CLICCA QUI SOTTO PER ACCEDERE AL REGOLAMENTO DEL 2016.
www.premionocivelli.it/regolamento

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Speleologia dei significati: esplora con noi i cunicoli più profondi della Vergine delle Rocce

Capire Magritte in 2 minuti: un mondo nuovo sospeso tra sogno e realta’

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp