Home / Arte Eros / Artistiche scene erotiche nelle ceramiche pre-incaiche dei Moche, che “facevano l’amore in modo strano”
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Artistiche scene erotiche nelle ceramiche pre-incaiche dei Moche, che “facevano l’amore in modo strano”

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

inca moche anal

Un contenitore ceramico Moche per liquidi, sormontato dalle figurine di un uomo e una donna, sotto una coperta, mentre praticano sesso non vaginale

Sono almeno cinquecento le ceramiche, conservate in musei pubblici peruviani, che rappresentano motivi erotici e sessuali sviluppati dalla civiltà pre-incaica dei Moche, una popolazione vissuta nel nord del Paese, in un periodo tra il I secolo ed il VII secolo d.C., che corrisponde, sulla linea del tempo europeo, all’epoca dell’impero romano, del suo declino e dello sviluppo della civiltà longobarda. Buona parte di questo lavori decora eleganti bottiglie di terracotta, caratterizzate da un anello cavo, sulle quali appare un’adorazione nei confronti del pene. Pene che si collega all’acqua e al potere fecondante della pioggia, considerato analogo a quello del maschio, rispetto alla donna-terra. Così alcuni contenitori – come in alcune fontane europee – gettavano il liquido da grossi falli in erezione, motivo molto ricorrente nella modellazione dei beccucci della ceramica dei Moche, anche nell’ambito di ceramiche che non si riferiscono direttamente a motivi sessuali. Numerose sono le scene di adoranti fellatio da parte di donne accoccolate vicino al maschio. E, in genere, tra uomo e donna, sono raffigurati quasi esclusivamente rapporti anali, che sono evidenti, grazie al dettagliato realismo della ceramica di questo popolo, che descrive dettagliatamente gli organi. Gli studiosi si sono chiesti perché fellatio e rapporti anali siano dominanti, mentre non figurano – o quasi – le rappresentazioni di rapporti sessuali finalizzati alla riproduzione, ma non è ancora chiaro il motivo di questa scelta rappresentativa, se cioè fosse legato alle pratiche sessuali realmente più diffuse o se i rapporti sessuali non riproduttivi avessero un particolare significato rituale.

I Moche vivevamo nella lunga e stretta striscia di terra desertica della costa settentrionale del Perù, dove si trovano i resti dei templi piramidali, i palazzi, le fortificazioni, le opere di irrigazione ed i cimiteri che testimoniano l’alto livello di sviluppo raggiunto nei campi dell’arte, della tecnica e dell’organizzazione sociale.

Lo stile artistico Moche è caratterizzato da scelte realistiche nella rappresentazione del mondo, con quelle che a noi appaiono come figure modernissime, tra realtà e sintesi, in quanto il Novecento ha ampiamente guardato alla semplificazione delle arti arcaiche, riproponendo modelli, anche a livello di design, dal più profondo passato. In ambito artistico, i Moche produssero ceramiche realmente spettacolari.
Ad oggi, più di 100.000 di questi vasi sono stati trovati e sono ora distribuiti in musei e collezioni private di tutto il mondo. Quasi tutti sono stati recuperati da importanti siti archeologici, come Huaca de la Luna (Tempio della Luna), Huaca del Sol (Tempio del Sole), e Sipán, nonché da luoghi di sepoltura Moche sparsi per la costa settentrionale di Perù.

Paul Mathieu, nel suo libro “Erotismo in Ceramica ‘riferisce che” una grande varietà di atti sessuali sono rappresentati: molto comune è la fellatio, sempre in rapporti eterosessuali; ricorrenti sono baci e carezze; la masturbazione maschile; il rapporto tra le coppie eterosessuali, in varie posizioni; scene di parto; ma anche i rapporti sessuali tra animali (rane, topi, cani, scimmie, lama, a volte su mais o altre colture alimentari); e il rapporto tra le donne e animali mitici (come il pipistrello e il giaguaro, che entrambi avevano connotazioni particolari religiosi nella cultura Moche). ” E’ anche comune trovare raffigurazioni di una coppia che fa sesso, mentre la donna allatta al seno un bambino.

inca mocheinca moche ceramiche 2

inca moche ceramiche

inca moche falli 1

inca moche falli 2

inca moche falli

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp