Home / News / Barbara De Vivi, la mitologia e le antiche immagini si incarnano nel presente
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Barbara De Vivi, la mitologia e le antiche immagini si incarnano nel presente

Barbara De Vivi è stata insignita del Premio finalisti Nocivelli 2017 per l’opera “Ila e il ninfo, ovvero Annunciazione”, che viene qui illustrata brevemente dall’autrice stessa
www.premionocivelli.it/opera/ila-e-il-ninfo-ovvero-annunciazione-0

Barbara De Vivi, Ila e il ninfo, ovvero Annunciazione, 2017, olio su tela, 70 x 70 cm

“Amo scoprire nuove suggestioni e collegamenti nell’iconografia che nei secoli si è creata intorno alla mitologia e ai racconti antichi. Mi affascina vedere come le immagini della storia dell’arte si influenzino e si confondano sconfinando da un episodio all’altro, tracciando nella mia mente legami inaspettati tra temi distanti, contemporanei e antichi, sacri e profani. Le immagini sfuggono alla contingenza creando connessioni al di là delle epoche e delle culture. Così quest’immagine, sviluppatasi sulla tela quasi spontaneamente, senza un particolare riferimento narrativo, mi ha evocato contemporaneamente vicende diverse, dalle Argonautiche alla Bibbia, facendomi scoprire delle analogie tra l’episodio in cui Ila viene attratto e trascinato nell’acqua dalla ninfa, ma con i sessi invertiti, e l’annunciazione cristiana. L’atmosfera è sempre quella sospesa di un avvenimento soprannaturale, lo sgomento di Ila di fronte a una creatura non terrena si confonde a quello di Maria e la violenza dell’aggressione ha lo stesso impatto di quella della rivelazione”.

Sent by Barbara Bongetta

 

 

Barbara De Vivi
Cenni biografici

Barbara De Vivi (Venezia, 1992) dopo essersi diplomata al liceo artistico si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia con indirizzo Pittura nella quale si diploma al triennio nel 2015. Successivamente partecipa al progetto Erasmus+ studiando per sei mesi all’ Universidad Complutense di Madrid. Parallelamente partecipa a diverse esposizioni e concorsi ottenendo alcuni premi e segnalazioni e prende parte a diversi workshop, tra i quali Laboratorio Aperto di Forte Marghera per sette estati consecutive, e a vari progetti artistici, fra cui una collaborazione con Punta della Dogana per l’allestimento della mostra Prima Materia del 2012 e una col Padiglione Sloveno alla Biennale di Venezia 2015. Nel 2017 vince uno studio d’artista presso la Fondazione Bevilacqua La Masa, il primo premio della sezione pittura del Premio Combat e viene selezionata tra i finalisti del Premio Nocivelli e del premio Brugnatelli. Attualmente sta proseguendo i suoi studi all’Accademia col diploma di secondo livello.

devivi.barbara@gmail.com

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp