Home / Arte contemporanea / Bianca Martinelli

alla scoperta di 40 anni di cover dei dischi firmate Warhol

Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Bianca Martinelli

Bianca Martinelli

alla scoperta di 40 anni di cover dei dischi firmate Warhol

Stile arte intervista Bianca Martinelli, autrice del libro ”Andy Warhol Music Show. La prima discografia illustrata dedicata al genio della Pop Art”.

Iniziamo con una domanda di rito, come nasce l’idea di questo lavoro?

La copertina del libro

La copertina del libro

L’idea alla base del libro coincide sostanzialmente con due dei miei interessi personali: l’arte contemporanea e la musica. In questo senso ho iniziato le prime ricerche durante gli anni liceali, quando scoprii l’esistenza di quelle che forse sono le due cover più conosciute firmate dalla mano di Andy Warhol ovvero The Velvet Underground & Nico (la celeberrima banana cover), album d’esordio della band omonima, e Sticky Fingers dei Rolling Stones. Nel corso degli anni, attraverso cataloghi, mercatini dell’usato e internet, ho poi scoperto che in realtà la produzione di copertine da parte di Warhol non si limitava a quelle due cover ma era ben più vasta… Da qui l’idea di tentare di ricostruire un elenco o una cronologia di questa produzione.

Ne è nato quindi saggio che prova a raccontare le compenetrazioni e le contaminazioni avvenute, a partire dalla fine degli anni Quaranta del Novecento, tra il settore delle arti visive e quello musicale, che indaga la discografia come fenomeno dalle evidenti qualità artistiche, che narra di come la cover musicale si sia fatta espressione di una cultura, di una società e dei suoi target.
Altra questione a mio avviso degna di nota è l’analisi di come la storia della musica possa essere considerata anche una storia di immagini e di come queste ultime abbiano giocato un ruolo fondamentale nel processo di cambiamento dei termini di fruizione del prodotto musicale.
Ovviamente, come s’intuisce dal titolo, il caso da me preso in considerazione quale esempio concreto è quello di Andy Warhol.

Perché scrivere quello che potrebbe essere considerato l’ennesimo libro su Warhol?

Diciamo che più che un libro su Warhol è un libro su un particolare filone della produzione di Warhol che ad oggi risulta ancora sconosciuto a molti. Forse non tutti sanno che, oltre ai due celeberrimi lavori sopraccennati, Warhol ha ideato e realizzato copertine musicali dal 1949 al 1987 (anno della sua morte), la sua è dunque una produzione lunga quasi una quarantina d’anni e in grado di abbracciare stili e generi musicali assai diversi come, ad esempio, il rock, il jazz, la pop music, la lirica o balletto classico mentre, tra le icone del panorama musicale mondiale che vantano una collaborazione con lui, mi piace ricordare Miguel Bosè, Diana Ross, John Lennon, Aretha Franklin e l’italiana Loredana Bertè… Direi che quantità e qualità parlano chiaro.

Bianca Martinelli accanto a un'opera di Judd

Bianca Martinelli accanto a un’opera di Judd

Dicevi, dal 1949 al 1987, è quindi possibile parlare di evoluzione? Cosa cambia nell’arco di un così considerevole lasso di tempo?

In effetti cambiano molte cose, cambia soprattutto l’approccio dell’artista alla progettazione del lavoro. Se infatti nelle copertine degli inizi, realizzate per case discografiche come la Columbia e la RCA da un Warhol poco più che ventenne e con una forte necessità di sbarcare il lunario, si scorgono palesemente quelli che sono dei “vincoli d’immagine” dettati dalle case discografiche paganti, negli anni della maturità, e in concomitanza con l’affermazione della Pop Art su scala mondiale, anche nelle copertine si riscontra maggiore autonomia stilistica e risultati decisamente più in linea con l’estetica Pop.

BIANCA MARTINELLI RITRATTO

Una curiosità sul libro che non hai mai detto a nessuno…

Molte delle copertine visibili all’interno del libro sono mie personali!

Un’ultima domanda: se è abbastanza condivisibile il fatto che si possa raccontare la storia della musica attraverso le immagini, nel libro tu ti poni la questione inversa e ovvero se sia possibile fare la storia dell’arte contemporanea attraverso le copertine musicali…

Conclusioni?
Questo non posso svelarlo! Per saperlo dovrete leggere il libro…


SE HAI GRADITO QUESTO SERVIZIO E STILE ARTE, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA”MI PIACE”

9788876156007SE VUOI ORDINARE IL LIBRO ON LINE E RICEVERLO COMODAMENTE A CASA, PUOI CLICCARE SULLA COPERTINA, QUI ACCANTO E VALUTARNE L’ACQUISTO

Andy Warhol music show. La prima «discografia» illustrata dedicata al genio della pop art
di Bianca Martinelli

Padre nobile del pop e autentica fabbrica di icone visive destinate a incidere con particolare efficacia sull’immaginario contemporaneo, Andy Warhol non fu soltanto un artista in grado di infiammare il pubblico delle gallerie, ma, grazie al suo personale e coinvolgente rapporto con la musica, estese la potenza del suo segno al mondo della discografia, firmando copertine memorabili e facendo la storia di questo genere. Dalla storica “banana” del celebre Lp dei Velvet Underground fino all’artwork dedicato ai Rolling Stones di “Love You Live”, passando per immagini meno note come quelle create per Loredana Berte e Miguel Bosé, “Andy Warhol music show” ripropone la sterminata produzione “musicale” firmata dal geniale artista statunitense. Oltre sessanta copertine, realizzate tra il 1949 e il 1987, per un impatto visivo di rara potenza e incredibile forza comunicativa.

http://www.libreriauniversitaria.it/andy-warhol-music-show-prima/libro/9788876156007?a=439031

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Come funzionava la bottega di un pittore antico? Diverse figure, diverse funzioni. L’analisi dei ruoli

La luna artistica per il bagno di mezzanotte. Il pianeta romantico ricostruito in piscina a Parigi