Home / News / Branchetti, la scultura che acquista quotidianità e perde magniloquenza
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Branchetti, la scultura che acquista quotidianità e perde magniloquenza

Federico Branchetti è stato tra i finalisti del Premio Nocivelli

Federico Branchetti nasce a Reggio nell’ Emilia il 02/08/1994 dove
attualmente vive e lavora. Ha iniziato gli studi presso l’ istituto d’arte di Reggio Emilia frequentando l indirizzo ceramica, dopo aver conseguito il diploma di maestro d’ arte e quello di maturità comincia (e ancora in corso di svolgimento) gli studi a Bologna presso l’ accademia di belle arti scegliendo il corso di scultura.
a branchetti
Ha esposto in una piccola galleria nella sua città(2013), a Caldonazzo di Trento in una collettiva (spazio “la fonte dell’ arte”2013) sempre a Reggio Emilia ha tenuto una personale nell’ aula magna del liceo artistico (”U.S.”2015), poi in una doppia personale in una galleria di Sassuolo (“Senza Presenza” 2015), a Bologna presso le manifestazioni dell’ accademia (“notte bianca Bologna” e “open tour” 2016) e infine a Ravenna in una collettiva nell’ accademia di belle arti (“Legami di figure nello spazio” 2016).

a branchetti 1

Genesi

L’ opera che ho presentato al premio Nocivelli non è da considerarsi fine a se stessa, in quanto parte integrante di una ricerca più ampia, iniziata tramite disegni e proseguita nella scultura e nella scrittura.
Questi disegni sono dei microcosmi che raffigurano masse, pesanti meteoriti dipinti su carte con pennellate leggere e casuali accumuli di colore che parlano di qualcosa che sta mutando, che si disgrega, che cambia nel tempo.
Ho poi cercato di attribuire più la stessa poeticità e la stessa dimensione di calma, riflessione e pacatezza.
Ho lavorato il marmo venatino sfaccettandolo, seguendo le sue inclinazioni e l’ho assecondato senza modificare l’impronta che la Natura aveva voluto dargli. Volevo impostare la scultura partendo da ciò che stavo disegnano su carta in quel momento. Ho successivamente creato un supporto che avesse una relazione con il blocco di marmo e che lo completasse, il tavolo. E’ costituito da legno truciolato industriale e ho scelto questo materiale perché ricordasse la massa frammentaria di polvere, schegge e detriti formatasi dopo il Big Bang, il momento della Genesi.
La forza del tavolo sta nell’estrema compressione di questa massa, nel tentativo di raccogliere in un unico luogo un evento di estrema potenza.
Sulla superficie compare il blocco di marmo; in questo contesto potrebbe essere considerato un meteorite, ma in verità può essere molto altro, una persona, un volto, una parola scritta sulla vasta superficie.
Il marmo è una pietra nobile, storicamente dedicata all’arte monumentale e celebrativa, ma qui è reso piccolo e fragile rispetto al suo contesto. Tutto è immenso rispetto a questo blocco di pietra: il tavolo è il risultato di un’ enorme esplosione generatrice, l’audio è l’eco della radiazione di fondo del Big Bang e accompagnano nel suo viaggio questo meteorite, volto, parola.
L’ eco di questa radiazione è stato registrato da una sonda ed è arrivato fino a noi, che, ad orecchio “nudo”, non possiamo percepirlo; mi sono chiesto, e se riuscissimo a sentirlo, cosa cambierebbe in noi? Nella nostra mente? Rispecchierebbe il senso primordiale insito in noi del non conosciuto?. Il suono all’interno dell’opera (così come nella realtà) non ha una localizzazione precisa, anche se, se ci si avvicina, si può riconoscere nella pietra la sua fonte.
Inevitabilmente, per udire questo suono, ci si raccoglie accanto all’opera in silenzio, si rallenta, tutto intorno si acquieta e si calma, rimandando ad una contemplazione rispettosa e meditativa.

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Tutte le opere di Mimmo Rotella all’asta on line, in questo istante. Entra e vedi

Nella grotta misteriosa del Kent decorata con 4 milioni e 600mila conchiglie. Video

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp