Home / Stile arte Brescia / Brescia, notte dei musei di sabato 17 maggio 2014. Aperti Santa Giulia e Capitolium
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Brescia, notte dei musei di sabato 17 maggio 2014. Aperti Santa Giulia e Capitolium

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

capitolium

La Mille Miglia porta Brescia in Italia e nel mondo.

Per festeggiare l’edizione 2014, ricca di novità, è nato il progetto Mille Miglia – The Night, festa della città dedicata allo storico evento automobilistico.
 
Sabato 17 maggio 2014, attendendo il rientro della gara, è in programma una festa che animerà la città, aprendo le piazze alla musica e a spettacolari esperienze sportive, che coinvolgeranno tutti i partecipanti.
Per tutti ci sarà la possibilità di visitare gratuitamente due gioielli del patrimonio museale cittadino:
il Capitolium e il Museo di Santa Giulia con le sue interessanti proposte culturali ed espositive. Lo comunica la Fondazione Brescia musei
Dalle 18 il centro storico, chiuso al traffico, trasformerà i suoi angoli più suggestivi in una grande piazza pronta ad accogliere i visitatori con aperitivi, cene all’aperto ed esposizioni artistiche locali.

 

 

PAOLO BELLI e BIG BAND in concerto
ore 21.00 circa

Paolo Belli, accompagnato dalla storica Big Band, porta a Brescia il suo “Sangue Blues Tour per
festeggiare la Mille Miglia.
Un live ricco di musica che prende il nome dall’ultimo album uscito nel mese di novembre 2013
Sangue Blues: undici brani da ballare che spaziano tutti intorno al mondo dello swing, passando
dal latin al reggae, dal lindy-hop al boogaloo.
Sangue Blues Tour non è solo un concerto, ma una vera e propria performance in cui l’artista
interagirà con il pubblico presente per ballare e cantare insieme e, perché no, per partecipare alla
“gara tra piazze” che si vince con un selfie e un tag in tempo reale.
Il cantante, pioniere della selfie dal palco, lancia a Brescia la sfida: quale sarà la piazza più taggata?
La big band di Paolo Belli è composta da: Mauro Parma (batteria), Enzo Proietti (piano e
hammond), Gaetano Puzzutiello (contrabasso e basso), Peppe Stefanelli (percussioni), Paolo
Varoli (chitarre e banjo), Pierluigi Bastioli (trombone e basso tuba), Nicola Bertoncin (tromba),
Daniele Bocchini (trombone), Gabriele Costantini (sax contralto e tenore), Davide Ghidoni
(tromba), Matteo Pescarolo (sax tenore) e Marco Postacchini (flauto, sax Baritono e tenore).

capitolium notte
SANTA GIULIA e CAPITOLIUM
apertura del Museo di Santa Giulia e del Capitolium
dalle 20.00 alle 24.00 con ingresso gratuito

Museo di Santa Giulia

Luogo di memorie stratificate, il complesso monastico di San Salvatore-Santa Giulia, che oggi
ospita il Museo della città, fu fatto erigere dal re longobardo Desiderio e dalla moglie Ansa nel 753
d.C. su un’area già occupata in età romana da importanti domus. Il sito comprende la basilica
medievale di San Salvatore e la sua cripta, l’oratorio romanico di Santa Maria in Solario, il Coro
delle Monache.
Oltre alla visita del museo, in questa occasione sarà possibile visitare le numerose esposizioni
temporanee allestite in questo periodo nei suoi spazi.

 

capitolium

UGO MULAS. La fotografia
Primo piano
dal 16 aprile al 13 luglio 2014
a cura di Jean-François Chevrier
A poco più di 40 anni dalla sua morte, Brescia dedica al grande fotografo Ugo Mulas, nato
Pozzolengo nel 1928, un importante tributo, che è anche una riflessione sul suo imprescindibile
lavoro di sintesi, La fotografia (Einaudi 1973).
Il percorso, attraverso una ricca selezione di fotografie tra quelle che lo stesso Mulas aveva scelto
di riprodurre nel 1973, mette in relazione i tre principali filoni in cui si è espressa la sua opera: i
reportages sull’arte e sugli artisti, le indagini documentarie sul contesto urbano e, infine, l’analisi
degli elementi costitutivi del procedimento fotografico.

Anni Settanta e dintorni – appunti di un’ Italia da ricordare
White room
dal 6 maggio al 10 giugno
a cura di Tatiana Agliani e Renato Corsini
La mostra fotografica è il primo degli eventi ad inaugurare il fitto calendario della
commemorazione della strage di Piazza Loggia. L’esposizione è composta da circa 170 fotografie
scattate in quel periodo dai più importanti fotogiornalisti dell’epoca. Immagini che hanno documentato importanti eventi dell’Italia del post boom economico e che, nella mostra, potranno
essere viste in originale. Accanto ad alcuni inediti, gli scatti “storici” esposti raccontano quel
periodo che, partendo dalla protesta del 1967, si chiude simbolicamente con l’omicidio di Aldo
Moro, passando attraverso le manifestazioni studentesche, le lotte armate, gli attentati terroristici
e gli eventi socialmente più rilevanti.

DIVUS AUGUSTUS.
Tracce di Augusto a Brescia
Sezione età romana
A cura di Francesca Morandini
dal 22.03.2014
Alcuni reperti di età augustea sono lo spunto per presentare la figura di Augusto e illustrare gli
interventi in ambito pubblico e privato riscontrabili a Brescia a cavallo tra il I secolo a.C. e il I secolo
d.C., anche grazie a materiali inediti, frutto delle recenti indagini archeologiche condotte presso
l’area archeologica del Capitolium.
L’esposizione temporanea è realizzata in occasione del Bimillenario della morte di Augusto.

Area archeologica del Capitolium

Nell’area archeologica del Capitolium si conservano i resti monumentali dell’antica Brixia. L’area
venne riportata alla luce nel 1823, e nel tempio Capitolino parzialmente ricostruito, venne aperto
nel 1830 il Museo Patrio. Oggi, a seguito di indagini archeologiche, studi e interventi di restauro, è
possibile entrare nel tempio e vedere le parti originali della sua decorazione e dell’arredo delle
grandi celle, in un’atmosfera suggestiva nella quale immagini e voci accompagnano i visitatori nel
tempo.

 

Croce cosiddetta "di Desiderio", cm 127 x 100, seconda metà del IX secolo

Croce cosiddetta “di Desiderio”, cm 127 x 100, seconda metà del IX secolo

DA VEDERE ASSOLUTAMENTE A SANTA GIULIA, A BRESCIA, STASERA, LA CROCE DI DESIDERIO, UN CAPOLAVORO, POSTO IN UNA TECA SOTTO IL CIELO DIPINTO A STELLE. GEMME, PIETRE PREZIOSE, CAMMEI, UN TRIPUDIO DI GIOIA LUMINOSA DEL IX SECOLO, CONSERVATO, ALL’INTERNO DEL CONVENTO DI SANTA GIULIA, NELLA CHIESETTA-FORZIERE DI SANTA MARIA IN SOLARIO. PREPARATI ALLA VISITA DELLA CROCE, GUARDANDO IL FILMATO. PER ACCEDERE ALLA SCHEDA E AL VIDEO, CLICCA IL NOSTRO LINK, QUI SOTTO

www.stilearte.it/croce-di-desiderio-un-antico-capolavoro-di-oreficeria-lanalisi-il-video-2/

 

CLICCA IL NOSTRO LINK INTERNO PER VEDERE I MUSEI STATALI APERTI IN CITTa’, IN PROVINCIA DI BRESCIA, IN LOMBARDIA E IN ITALIA

http://www.stilearte.it/sabato-17-maggio-e-la-notte-dei-musei/

 

 

 

 

 

.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Trova le differenze – Una veduta di Angelo Inganni e una foto dello stesso luogo un secolo dopo

Il genero geniale di Romanino