Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Castello di Ratilly, una bella storia d'amore ha trasformato l'edificio in centro d'arte contemporanea

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   


Il castello di Ratilly – a sud di Parigi, non distante dallo spartiacque Senna-Loira
– è un luogo consacrato alla ceramica, ai concerti e all’arte contemporanea. E’ di proprietà della famiglia Pierlot ed ha una storia, anche recente, magnifica. Jeanne Boutet de Monvel, che era nata nel 1917, durante gli studi da ceramista passò davanti al castello, in cui viveva una vedova, un’anziana sola. Il castello e quell’antica dama le restarono profondamente impressi nella memoria. Il tempo passò e, a Parigi, Jeanne incontrò Norbert Pierlot, attore di teatro. Nacque una storia d’amore e i due giovani si sposarono nel 1949. L’anno successivo, Jeanne fece scoprire al marito quella zona che lei aveva conosciuto durante gli studi da ceramista. Una sera d’estate, al calar della notte, una visita al Castello di Ratilly – ormai disabitato – divenne decisiva per il resto della loro vita. Norbert si innamorò del maestoso edificio fatiscente. Negli anni Cinquanta i centri agricoli erano oggetto di spopolamento e le strutture ampie ed antiche non trovavano, facilmente, compratori. Così Jeanne e Norbert ruscirono ad acquistare la struttura ed aprire un laboratorio di ceramica e a organizzarsi come un centro privato di mostre d’arte contemporanea. I cinque figli della coppia hanno raccolto il testimone dalle mani dei genitori e proseguono sulla strada indicata. Nathalie Pierlot, ad esempio, continua la ricerca di forme e materiali: pezzi unici con finalità funzionale in gres tornito e utilizza principalmente smalto di cenere, terra e ocra locale. Alcuni pezzi sono decorati con segni, sovrapposizioni di smalti o ossidi.

L’edificio si trova sulla cima di un lieve rilievo, a un’altitudine di 270 metri. Una prima struttura fortificata venne realizzata nell’XI ma l’attuale edificio fu impostato intorno al 1270 da Mathieu de Ratilly. Fu però alla fine del Cinquecento che la struttura fu trasformata in un’elegante dimora di campagna.
//chateauderatilly.fr/
NEL FILMATO LE IMMAGINI DELLO SPLENDIDO CASTELLO DELL’ARTE

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
© Copyright 2013 StileArte, Tutti i diritti riservati. | Powered by Popolis

Privacy Policy Cookie Policy / Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità