Arte Eros

Un magma di giovani corpi nella performance di Charmatz

La performance spettacolo Magma, che rappresenta la nascita dell'umanità da un crogiolo incandescente, da un cespuglio infuocato che gira lentamente su se stesso, come fosse fiamma di pelle e di nervi, ben rappresenta la non danza francese, cioè la tensione della danza contemporanea transalpina in direzione assoluta della negazione del grazioso, verso l'arte performativa. Tra le principali firme della nouvelle vague, quella di Charmatz , nato nel 1973 a Chambéry in Savoia, un ballerino e coreografo francese di danza contemporanea. E 'considerato uno dei "leader della new wave francese" e il movimento del non-danza nata a metà degli anni 1990

Leggi Articolo »

Il mistero del piacere femminile: quando la Restaurazione arriva in camera da letto

Il quadro che sorprende la donna nell’intimità – nell’ambito di un’apparizione porno-soft o nella più ardita documentazione dell’autoerotismo -, come in una visione erotica che si dischiude all’improvviso all’interno dell’abitazione, è un soggetto piuttosto diffuso, tra il Settecento libertino e l’Ottocento. Quadri, questi, che certamente non erano destinati all’arredo dei salotti, ma che potevano, in qualche caso, coperti da panneggi, ...

Leggi Articolo »

Disegni erotici cinesi. Le stampe, il video

Ricavate da tavole singole o da illustrazioni librarie, queste incisioni erotiche cinesi sono comprese temporalmente in un periodo che si colloca tra il XVII e il XVIII secolo. Appare subito evidente che esse non tendono a un'esposizione manualistica dell'eros e degli "infiniti modi", per dirla con l'Aretino, ma costituiscono la raffigurazioni di gioia

Leggi Articolo »

Tess, selfie? No, meglio l’autoscatto nuda. Esplorarsi con autoritratti che arrivano alla pelle

Tess è una fotografa francese, che ha rifiutato le formazioni canoniche, per compiere un percorso che, appresa la tecnica, la lasciasse libera da malposture didattiche che spesso colpiscono chi ha compiuto un cursus accademico. Ribaltando la superficialità del selfie, che spesso è soltanto un'esca visiva dal potere rapidamente, Tess ha lavorato sull'autoscatto e, pertanto, sull'autoritratto che si estende al corpo intero. Sappiamo bene quanto l'autoritratto sia stato un'ossessione esplorativa del sè, nella storia dell'arte. E un modo fondamentale per vedersi e per conoscersi assumendo il punto di vista degli altri. Tess lavora bene, in tal senso, come dimostrano le immagini del filmato.

Leggi Articolo »

Forme

Accarezzate dalla luce naturale, le modelle-eterne di Fabien Queloz, fotografo di origine svizzera, sono colte sempre in una plasmata, levigata dimensione statuaria

Leggi Articolo »

Marcantonio Raimondi. Quotazioni e storia dell’incisore che andò in prigione per oscenità

Intorno al 1524 , Marcantonio fu brevemente incarcerato da papa Clemente VII per la produzione di stampe erotiche, I Modi, tratti dai disegni di Giulio Romano e successivamente completate dai sonetti dell'Aretino. Marcantonio Raimondi trascorse  il periodo di formazione  nelle botteghe di Francesco Squarcione e di Francesco Raibolini , detto il Francia. La sua prima produzione datata, completata nel 1505 , illustra la storia di Piramo e Tisbe .Non interruppe comunque l'attività artigianale. Fu infatti uno specialista nella realizzazione del niello, cioè quell'incisione nell'oro nell'argento, che viene resa evidente con il riempimento del tracciato, attraverso materiale nero

Leggi Articolo »

Un corpo da pesare, dagli uomini-Dei agli uomini-Nulla

La pittura erotica consente di comprendere la concezione preponderante d’ogni epoca rispetto al valore dell’uomo e della donna. Per questo il Rinascimento considerò l’accoppiamento umano come un’immagine delle congiunzioni divine. E il Novecento nichilista ridusse il sesso a un gioco di violenze chimiche

Leggi Articolo »