Home / Design e Architettura

Design e Architettura

Nella grotta misteriosa del Kent decorata con 4 milioni e 600mila conchiglie. Video

Nel sottosuolo del Comune di Margate, città marinara di 57.008 abitanti della contea del Kent, in Inghilterra, situata dell'Isola di Thanet (Isle of Thanet) ed appartenente - dal punto di vista amministrativo - al distretto di Thanet, si trova una grotta scavata dall'uomo, realizzata come un'antica cripta e coperta da un mosaico di 4 milioni e 600mila gusci di molluschi, esteso per una superficie di circa 190 metri quadri, sulla quale sono state fatte diverse ipotesi. The Shell Grotto - questo è il nome inglese dell'ipogeo - è costituito da un sottopassaggio, circa 2,4 metri di altezza e 21 metri di lunghezza, che termina in una stanza rettangolare - 5 x 6 metri -, denominato dall'Altare della camera. Un arco a sesto acuto conduce alla rotonda, caratterizzata da una colonna circolare. Sotto il profilo architettonico dominano il cerchio e il triangolo.

Leggi Articolo »

VALORE QUADRI E D’OGNI OGGETTO – Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti

GRATIS - CLICCA SULLA FOTOGRAFIA PER ENTRARE NELLA NOSTRA PAGINA. QUESTO SERVIZIO UNICO OFFRE, SENZA SPESA ALCUNA, UN VADEMECUM PREZIOSO. IL LINK ALLE QUOTAZIONI DI MIGLIAIA DI QUADRI OD OGGETTI E, AL TEMPO STESSO, UN COLLEGAMENTO DI VALUTAZIONE DIRETTO E COMPLETAMENTE GRATUITO, SENZA ALCUNA SPESA ACCESSORIA, PER CHI, NON VOLENDO GIUNGERE ALL'AUTOVALUTAZIONE DEL PROPRIO OGGETTO, INTENDE CHIEDERE GRATUITAMENTE QUANTO VALE L'OPERA

Leggi Articolo »

Con ago e stoffa avanzarono le artiste rivoluzionarie del Futurismo e dell’Astrattismo

Alcune artiste attive nei primi decenni del XX secolo trasformarono i tradizionali lavori femminili in opere d’arte. E ciò fu provocazione. L’ago al posto del pennello, a dimostrazione che l’artista può utilizzare qualunque mezzo per esprimere la propria realtà creativa, anche passando attraverso gli utensili che, in qualche modo erano simbolo della loro sottomissione

Leggi Articolo »

Volando con i gabbiani tra i fari più belli e suggestivi del mondo. Il video

Quanta letteratura romantica ha avvolto la seduzione misteriosa e solitaria dei fari. Luoghi isolati, al limite dell'arcano, dominati dalla potenza ululante del vento e dall'impatto dell'acqua sulle rocce. L'uomo di fronte al mistero della natura. Un tratto del Sublime di amplificazione romantica. Ma anche, visti con l'occhio dell'estetica e dello stile, quante soluzioni stilistiche per realizzare i supporti di queste vedette luminose che parlano ai naviganti sperduti, anche nei periodi del gps

Leggi Articolo »

Henk Helmantel: “Vi racconto come vivo e come dipingo in questo modo”

L'artista olandese vive in una casa di campagna, costruita in stile medievale, con materiali d'epoca. Le opere di Henk Helmantel sono la confessione della rinnovata meraviglia che coglie il pittore ogni qual volta si pone di fronte all’oggetto da rappresentare. La pittura come strumento per “ri-creare” la natura

Leggi Articolo »

STIME E VALORE DEI MOBILI – Qui gratis valore mobili vintage, antichi e di design

Ti sei mai chiesto il valore dei mobili antichi o di design? Si sta iniziando a spargere la voce che i mobili possono essere un investimento più redditizio rispetto agli immobili, ma semplicemente cos'è esattamente che rende così preziosi alcuni pezzi? VALUTA QUI IL TUO PEZZO D'ARREDAMENTO

Leggi Articolo »

Non è una scultura, ma un’auto. La linea straordinaria

Si chiama Lo Res Car ed è disegnata dalla United Nude come astrazione di una Lamborghini.  La forma della Lo Res Car è ispirata proprio dalla scomposizione geometrica e riduzione della risoluzione 3D dell'iconica Lamborghini Countach, disegnata da Marcello Gandini, a Bertone, nei primi anni Settanta. Due i posti, ma come su una motocicletta. Motore elettrico e una velocità di 50 chilometri all'ora. Per viaggiare su una scultura

Leggi Articolo »

Louise Nevelson (1899-1988), pittura, scultura e mobili per la nuova donna titanica

Le sue sculture pubbliche, di dimensioni imponenti, divennero il simbolo dell'avanzata femminile e femminista in ogni settore della società. Nelle sue opere più famose utilizzò rifiuti di legno da costruzione, processo chiaramente influenzato da Duchamp con i suoi ready-made. ma assemblati con grande rigore compositivo e creatività, come mobili improbabili o impossibili o piccole scatole delle meraviglie. Anche se raggiunse la notorietà con le strutture in legno, tra il 1960 e il 1970, esplorò possibilità espressive con materiali industriali come il plexiglass l'alluminio e l'acciaio

Leggi Articolo »

Case d’artisti. Il “nido” verticale di Desanka Fasiska, ceramista e interior designer

Tanto legno, la sacralità della forma, il contrappunto perfetto di ogni oggetto, tra vuoto e pieno. Ecco la casa dell'artista della ceramica di Los Angeles e interior designer, Desanka Fasiska (1963). Le pareti inclinate rendevano difficile la collocazione dell'arredamento e non offrono un elevatissimo isolamento termico. Ma l'artista si è divertita a risolvere ogni problema, creando una casa aperta, per vivere fino in fondo il semplice e splendido disegno architettonico di questo edificio simile a una freccia rivolta verso il cielo

Leggi Articolo »