Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Fotografia”

Ruth Orkin, leggenda della fotografia. In mostra le opere della fotoreporter tra impegno e Vacanze romane

La sua celeberrima “American Girl in Italy”, icona della fotografia del Novecento ha il primato di essere il secondo poster più venduto al mondo e ancora oggi, al tempo del “mee too”, sollecita accese discussioni sul tema del sessismo. L'antologica dedicata alla fotografa statunitense nel centenario della nascita allestita al Museo di Bassano

Architetture glaciali, edilizia estrema e ripari stabili al limite dell’impossibile nelle foto di Gregor Sailer

La mostra delle opere a Plan De Corones. Durante un periodo di quattro anni, il fotografo austriaco ha intrapreso diversi viaggi verso gli avamposti umani del nord, affrontando temperature fino a 55 gradi sotto lo zero, visitando zone di esclusione militare, conducendo ricerche approfondite, lavorando con un banco ottico analogico e navigando nell'imprevedibilità dell'Artico - tra le esperienze che hanno permesso all'autore di plasmare gli impressionanti mondi visivi fuori dall'ordinario raffigurati in questo lavoro.

Le straordinarie visioni del mondo raccontate dal cielo. I 15 incredibili vincitori del Drone Photo Awards 2021

Drone Awards è il più importante concorso mondiale di video e fotografia aerea che fa convergere in Toscana le immagini più belle. È un progetto di Siena Awards dedicato a un genere fotografico diverso rispetto alla fotografia tradizionale. Ecco perchè. Tutte le foto

Le fotografie dell’immondizia dei personaggi celebri diventano arte. All’asta per 13mila euro l’una

All'incanto le immagini delle spazzature di Mick Jagger- la foto è stata acquistata per 13mila euro-, di Damien Hirst - 12.500 euro - Kate Mosse - 12mila euro - e Pierre Soulanges -12mila euro -. Le immagini furono scattate tra il 2008 e il 2013, nell'ambito di un preciso progetto ricognitivo: trasformare anche i rifiuti degli artisti - come la Merda d'artista di Piero Manzoni - in opere d'arte di valore

Cos’è il diorama? Che meraviglia! La risposta, tra arte del passato e contemporanea. Il video

Per quanto è possibile sapere, la primogenitura della produzione di diorami spetterebbe a Paolo Savi che li produsse nella prima metà del XIX secolo a fini di didattica scientifica. Le sue opere sono conservate al Museo di Storia Naturale e del Territorio di Calci, in provincia di Pisa. Ma l'inventore più noto e accertato fu Louis Daguerre che costruì i primi diorami moderni nel 1822-27, avvalendosi del pittore Hippolyte Sebron per gli sfondi e le ambientazioni sceniche

Essere umane. Le grandi fotografe raccontano il mondo. In 314 immagini la sete di bellezza e di giustizia

Le opere di fondamentali autrici, dal Novecento a oggi, narrano nella mostra di Forlì l'uso della fotografia come denuncia e come promozione di una morale autentica del mondo e del mondo femminile. I rotocalchi furono indispensabili per questo "salto avanti"