Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Metal detector le scoperte”

Mamma perde un orecchino nel giardino di casa. I familiari lo cercano con il metal detector. Ma trovano la tomba con corredo di una donna di 1200 anni fa

Il rilevatore suona, a una ventina di metri dall'abitazione. Ma dell'orecchino non c'è traccia. Lo strumento elettronico segnala qualcosa nel terreno, sotto la zolla. Si scava

Va in un campo e trova moneta d’oro del I secolo a. C. La scoperta nei pressi del paese in cui furono ambientati film psico-horror

Luogo con un'aura metafisica, bella e, a tratti inquietante, quello in cui la moneta è stata portata alla luce. L'oggetto prezioso è un quarto di statere importato dai Galli dell'età del ferro, forse dei Nervii, risalente al I secolo a.C. La tipologia della moneta è quella a "Linee incrociate con cavaliere". Il dritto presenta segni di scalpello incrociati. Il rovescio riproduce l'immagine di un cavallo, di una lira e di un cavaliere. Essa pesa 1,89 grammi e ha un diametro di 12,9 millimetri.

Fotografo 36enne trova nel sottosuolo un raro bacile di bronzo alto-medievale. L’oggetto venduto all’asta per 42mila euro

"Il mio metal detector sembrava essersi addormentato -. dice il fotografo - All'improvviso, il segnale. Ho scavato per circa 60 centimetri e mi sono imbattuto in quello che credevo fosse un vecchio secchio metallico. Potevo vedere questi piccoli anelli su di esso che si muovevano ancora. Ho pensato che questo oggetto, nella migliore delle ipotesi, fosse vittoriano, cioè dell'Ottocento."

Trova un tesoro in un campo non distante da una villa antica. Monete d’oro del Cinquecento. Il valore, la storia

Le monete non erano nello stesso punto, ma si trovavano disperse sotto il terreno, certamente a causa di antiche arature. Non si può escludere che il tesoro fosse ancora più cospicuo e che parte delle monete siano state recuperate dai contadini nel passato e che altre giacciano a una profondità maggiore

41 monete celtiche d’oro trovate nel campo con metal detector e scavo. Il cercatore pensava fossero tappi di liquore

"L'area era compatibile con possibili insediamenti molto antichi. Ho scelto di perlustrare un tratto della valle per la conformazione del terreno e la presenza d'acqua. Mi sembrava un luogo ideale per un antico insediamento. Ho notato immediatamente frammenti di ceramica sparsi per il campo"

Padre e figlio trovano nei campi 14 teste d’ascia dell’Età del Bronzo. Ora si cerca un santuario o un villaggio

Esistevano strutture dell'età del bronzo, in quel punto? Erano abitazioni o un luogo di culto. Oggi non siamo in grado di avvertire quale fosse il valore del bronzo, nell'omonima epoca. Si era passati dalla lavorazione della pietra alla scoperta del rame, fino a giungere a produrre una lega più vigorosa e performante. Il bronzo, oltre ad essere utilizzato per produrre utensili di alta qualità, che consentivano di affrontare lavoro e difesa-offesa con grande efficacia, aveva un valore intrinseco perchè poteva essere fuso per produrre nuove utensili. Gli archeologi dovranno cercare di capire la natura del deposito, indagando l'area circostante. Lo scavo ricognitivo avverrà alla fine delle colture

Con il metal trovano grossi depositi votivi di 2500 anni fa. Tanti gioielli antichi nell’ex palude

I ritrovamenti includono tre depositi che contenevano, tra gli altri, orecchini, collane, bracciali, cerchietti, spille con testine a spirale, pezzi di collane decorate con ciondoli coda di pesce, punte di lancia, ecc.. Sono state trovate anche parti metalliche di finimenti per cavalli e un gran numero di altri oggetti. Tra questi ci sono anche molto prodotti realizzati con materie prime organiche: tessuti di strumenti di corno e frammenti di corde. Sul sito sono state trovate anche ossa umane, il che potrebbe suggerire che vi sono stati depositati anche sacrifici umani

Tra le zolle di un campo agricolo trova una moneta d’oro del Trecento. Il significato delle figure e delle iscrizioni

La moneta pesa 2,92 grammi e ha un diametro di 24,1 millimetri. Sotto il profilo semantico l'oggetto, attraverso le parti alfabetiche e quelle iconografiche rappresenta la potenza del Re, scelto da Dio, e il suo timor di Dio, quasi che il sovrano riconoscesse che la sua azione politico-militare potrebbe non inserirsi nel dettato biblico. La croce gigliata, al di là delle ricorrenze araldiche, risulta come una sorta di omaggio compensativo al Signore stesso

Infermiere 48enne trova in un campo agricolo un anello d’oro rinascimentale con sigillo

Ero così scioccato durante il ritrovamento... . Ho visto il cerchio dopo aver scavato 20 pollici in profondità nel campo. L'anello era sul bordo. Il sigillo con la Madonna e il Bambino era rivolto verso il basso. Così inizialmente non potevo vederlo, ma avevo capito che poteva essere un gioiello. Quando l'ho tolto l'anello dal terreno ho visto la vera bellezza. Tremavo e non riuscivo a pensare lucidamente. Il proprietario del terreno, lì accanto, era così soddisfatto come me. Ho segnalato l'oggetto come tesoro al Lancaster Museum e all'ufficiale di collegamento dei ritrovamenti. Il coroner sarà informato