News

Oscar Di Prata – Biografia ragionata, le immagini e il percorso artistico

Oscar Di Prata (Brescia, 10 agosto 1910 - 5 gennaio 2006) con la pittura ha esplorato, attraverso un realismo dell’anima, la problematica condizione dell’uomo. Il suo intensissimo lavoro è germogliato sulla nobiltà dell’atto creativo, pensato e messo in atto come sensibile ricerca figurativa e cromatica che ha teso a trascendere la realtà di cui pur si alimentava. L’artista ha attraversato tutto il secolo scorso senza mai essere ostaggio di mode o di facili repliche di maniera, ma tracciando un suo percorso originale, rimasto inconfondibile fino agli ultimi giorni della sua vita.

Leggi Articolo »

I quadri con impronte. Colorare l’area inguine e stampare. Il video

La procedura è semplice. Le ragazze dipingono con acrilico una stoffa, assorbendo il colore sul cuscinetto delle parti intime, che assumono la funzione di timbro, e successivamente imprimono le proprie forme segrete su un foglio o su un rettangolo di tela, sul quale, in precedenza era stato campito un altro colore. Quindi le modelle-pittrici si sdraiano e, con il peso del corpo, trasferiscono la forma al supporto

Leggi Articolo »

4000 prodotti realizzati in feltro imitano un supermercato. L’opera di Sparrow. Video

New York l'ha accolta con tutti gli onori per una mostra che ha portato nella grande Mela un intero supermercato con prodotti finti, realizzati in stoffa di feltro. Il supermarket come involontaria galleria d'arte. Sarebbe piaciuto a Warhol che cantò la zuppa Campbell e la Coca Cola, come le nuove opere della modernità, superando ogni visione individuale dell'artista, a favore di una visione collettiva, legata al mercato. Protagonista di questa operazione neo-Pop è Lucy Sparrow, artista britannica di Bath che lavora, principalmente, alla creazione di opere che suscitano risposte emotive caratterizzate dall'idea di delizia e di gioia. Il lavoro di Lucy è stato spesso descritto come infantile a causa dei colori primari luminosi che utilizza e dei piccoli tocchi che aggiunge a quasi tutto quello che fa. Ogni oggetto in feltro si prospetta peraltro come un'opera d'arte autonoma che viene venduta a prezzi molto contenuti - qualche manciata di sterline - sul suo sito

Leggi Articolo »

“Trasfigurazione” di Raffaello. La struttura geometrica

La costruzione dell’opera tiene conto di due diversi punti di vista prospettici e narrativi: la certezza del Signore e le inquietudini dei discepoli che, ai piedi del monte, non sanno risolvere i problemi legati alla guarigione dell’ossesso. La lettura del dipinto attraverso i vettori e i simboli irradiati dal dettato evangelico

Leggi Articolo »

Come dipingere questa vivida natura morta con mandarini. Tutorial video

Il colore del mandarino, più che quello dell'arancia, è intenso e luminoso perchè ha la buccia che, in condizioni di freschezza, è molto compatta. Ha piccoli pori e sostanze lucidanti naturali, che lo rendono un frutto molto interessante per accendere una natura morta. Una volta che avrete osservato le modalità del nostro pittore,avrete introiettato un nuovo oggetto che farà parte della vostra cultura tecnico-realizzativa

Leggi Articolo »

Matisse e il mistero svelato del Codice Michelangelo

Matisse e il Codice Michelangelo Individuati da Bernardelli Curuz nel corso degli studi finalizzati alla realizzazione della mostra dedicata al pittore francese gli elementi centrali della ricerca matissiana nel raccordo con il genio fiorentino. Egli cercava forme eterne che inducessero nell’uomo la gioia di vivere e favorissero lo slancio vitale Eccole di Maurizio Bernardelli Curuz Il Codice Michelangelo arriva a ...

Leggi Articolo »

Ninfee di Monet – Storia, tecniche, segreti e valori. I quadri dei fiori d’acqua. E il video

Nel momento in cui l'artista decide di lavorare attorno a uno spazio conchiuso, la pittura en plein air, sciolta e aperta, muta radicalmente e Giverny diviene un vero e proprio laboratorio pittorico, in cui il consueto paesaggio - inteso in maniera ottecentesca con impaginazioni a campo largo - si riduce, con il tempo, a campi medi e primi piani. Ninfee e glicini, nel laghetto di Giverny, sono pertanto una svolta concettuale nel mondo pittorico di Monet.

Leggi Articolo »