Pittura antica

Joachim Patinier, l’impavido maestro fiammingo che dipingeva dal vero tempeste e naufragi

Karel van Mander, come Vasari autore di un Libro della pittura, annovera Joachim Patinier tra gli “inventori” del genere del paesaggio, ammirato anche da Dürer. In un documento del 1566, un collezionista, il notabile spagnolo Felipe de Guevara, racconta una vicenda davvero insolita che riguarda proprio l’artista fiammingo.

Leggi Articolo »

Mattia Preti – Gratis quotazioni, le immagini delle opere. Il video

Tra i principali esponenti della pittura napoletana del Seicento e protagonista della scena culturale romana, Mattia Preti nacque a Taverna nel 1613 e morì a La Valletta, Malta, nel 1699. È detto anche il Cavaliere Calabrese. L'onorificenza gli fu attribuita da papa Urbano VIII. Pittore scenografico e teatrale, si inserì nel filone della realtà"fotografica" del Caravaggio, manifestando una non comune capacità di analisi psicologica dei suoi personaggi

Leggi Articolo »