Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Stile arte Roma”

Vasi straordinari emergono da una tomba etrusca. Sulle ceramiche anche immagini della guerra di Troia

Da una delle sepolture sono stati recuperati vari frammenti ceramici di skyphoi, grandi vasi da banchetto etruschi con decorazione a figure rosse; due kylikes figurate del Gruppo Sokra con decorazione sovradipinta in rosso, esoprattutto uno stamnos etrusco a figure rosse integro

Ostia. Scoperti intonaci dipinti e un’iscrizione romana sulla soglia marmorea in un edificio in fase di scavo

"Si tratta infatti di un’iscrizione funeraria forse riutilizzata, stando al punto del suo rinvenimento, come soglia, o comunque reimpiegata all’interno dell’edificio. Non è inconsueto che in epoca tarda vengano reimpiegate all'interno degli edifici lastre di marmo chiaramente dismesse dal loro collocamento originario, per fungere da soglie o per pavimentare vasche di fontane e ninfei. Il fenomeno del riutilizzo dei marmi in nuove costruzioni o ristrutturazioni era una pratica consolidata nel mondo romano".

Aperture straordinarie e visite guidate agli edifici romani della via Flaminia. Eccezionali monumenti

La vera novità di settembre 2022 è rappresentata dall’apertura straordinaria dell’area archeologica di Grottarossa. Posta al VI miglio dell’antica via Flaminia, che riemerge in più punti tra gli edifici moderni, la piana presenta una grande concentrazione di edifici funerari, alcuni dei quali di straordinaria monumentalità forse per la vicinanza con l’abitato di Rubrae e con grandiose ville residenziali situate sull’altopiano omonimo

Scoprire i 1600 reperti nelle profondità delle terme di Caracalla. Nella fossa dei riti misterici

In occasione delle aperture serali sarà possibile varcare le soglie del mondo sotterraneo delle Terme e accedere al Mitreo, il più grande del mondo romano che continua ad affascinare i visitatori anche grazie alla cosiddetta fossa sanguinis, un’apertura sul pavimento che immette ad un ulteriore spazio ipogeo, forse utilizzato per i riti misterici del culto mitraico

50 opere di Van Gogh in mostra a Roma a Palazzo Bonaparte. Qui anche i biglietti

Con il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Roma – Assessorato alla Cultura e dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, la mostra è prodotta da Arthemisia, realizzata in collaborazione con il Kröller Müller Museum di Otterlo ed è curata da Maria Teresa Benedetti e Francesca Villanti

Lavori per l’acquedotto portano alla luce tratti della via Flaminia antica con segni di passaggio dei carri

La scoperta è avvenuta in queste ore nell’ambito dei lavori di scavo finalizzati alla messa in opera di una nuova condotta idrica a Riano, in provincia di Roma, lavori svolti da Acea Ato2 S.p.A, sono stati rimessi in luce due tratti dell’antica via Flaminia, strada consolare costruita dal censore Gaio Flaminio per collegare Roma con l’Italia centro- settentrionale e realizzata in soli due anni, tra il 220 e il 219 a.C. Lo comunica ora la Soprintendenza Archeologia Belle Arti Paesaggio Etruria Meridionale.

Cantiere pronto. Da oggi scavi archeologici di fronte alle Terme di Caracalla. Cosa si cerca

"Il paesaggio intorno al primo tratto della via Appia, prima dei terrazzamenti artificiali su cui furono innalzate le Terme di Caracalla, era molto vario, caratterizzato da alture e pendii. - scrivono gli archeologi di Open Appia regina viarum - Non mancavano le case: il Piccolo Aventino già a partire dall’età repubblicana era una zona residenziale, con residenze di lusso immerse nel verde".